NEWS IN EVIDENZA
 

      Riflessioni su GDR e PVE

      1. Harada

        Harada Lurker

        Registrato:
        12 Maggio 2011
        Messaggi:
        1.562
        "Mi Piace" ricevuti:
        0
        Punteggio:
        0
        Ovvero come cambierà e cosa dovremo aspettarci in GW2.
        Pur non avendo mai giocato i veri e propri GDR (intendo quelli cartacei), quelli che sono la base della maggior parte dei MMORPG, sono sempre rimasto affascinato dalla loro complessità.
        Ho letto spesso giocatori di questi splendidi giochi, lamentarsi del fatto che il GDR all'interno dei MMO si andava progressivamente perdendo, per lasciare il posto a quest ripetitive, a dungeon sempre più complessi ma privi di anima e a personaggi stereotipati.
        Cerchiamo di capirci, non è che a me piacerebbe uscirmene con frasi del tipo: "Madamigella, la mia spada nell'ultima singolar tenzone ha perduto, aimè la perfezione del taglio, voglia quindi ella... ecc ecc.
        No, non è questo quello che intendo assolutamente, la mia riflessione si rivolge invece al sistema di eventi dinamici, che sembra voler strizzare l'occhio e tendere la mano a quel GDR, reintroducendo il concetto stesso di GDR attraverso la creazione di un mondo che viene modificato dalle azioni dei singoli.
        Mi domando quindi spesso: Come ci sentiremo, nel vedere mai più, punti esclamativi sulle testoline di NPC sempre più simili l'uno all'altro e questa nuova e diversa immersività, darà inizio forse ad un modello di gioco migliore, che in qualche modo rispolvera e lucida il famoso ed ormai perduto gioco di ruolo?
      2. Sharazai

        Sharazai Lurker

        Registrato:
        15 Dicembre 2011
        Messaggi:
        8.113
        "Mi Piace" ricevuti:
        0
        Punteggio:
        0
        Titolo fuorviante, già pregustavo l'idea di un thread su situazioni/gilde full RPG dentro al gioco...XD


        Come mi sentirò senza veder punti esclamativi sopra alle capoccie della gente? Non ci farò caso, troppo impegnato a menar le mani
        Se il sistema funziona, sarà adottato anche da altri. In caso contrario, il ritorno del punto esclamativo sarà veloce e devastante.


        Nota a margine.
        I giocatori di GDR giocano di ruolo a prescindere dalle meccaniche banali del gioco in cui si trovano. Io stesso ho giocato GDR sul primo GW, nonostante la forte istanziazione rendesse poco fruibile il gioco in gruppo. Sicuramente vedrete qualche pazzoide in open chat che parla un registro aulico e vetusto, circondato da masse ectoplasmiche di videoludica ignoranza che lo sbeffeggiano. Dubito che Anet farà la mossa di creare un server full RPG. E meno male. Quei server vanno morti in poco tempo se non vengono seguiti a dovere.
      3. Namtar

        Namtar Divo

        Registrato:
        25 Giugno 2008
        Messaggi:
        6.884
        "Mi Piace" ricevuti:
        2
        Punteggio:
        3.050
        Decisamente meglio...

        Mi fai ricordare di AoC dove con la mia gilda rpg non facevamo praticamente nulla insieme... (eravamo di livelli molto distanti tra loro... c'era si il sistema di sidekick ma era "a senso unico")
        Essendo poi il sistema "a quest", bisognava trovare la scusa giusta (dire sempre "sono stato informato da un abitante di blabla che blablabla" dopo un po è troppo ripetitivo) per introdurre la quest.
        Dopodiché bisognava shararla con gli altri, il che poteva rompere l'atmosfera specialmente se non funzionava lo share (lo chiamavamo Age of Bugs) e quindi bisognava andare a prendere la quest direttamente dal questgiver. Dopodiché arrivati al punto iniziava la quest.

        Qui di tutto questo non ce ne sarà bisogno. L'evento accade, che tu ci sia o meno.
        Sei lì magari in esplorazione e ti arriva l'avviso dell'evento (il che può pure far storcere il naso a qualcuno ma penso che sia una cosa necessaria).
        Ti avvicini per sapere cos'e' (mi pare che l'avviso sia generico... una cosa del tipo "event nearby") e vedi con i tuoi occhi cosa sta accadendo, senza che l'npc di turno ti racconti la favoletta.
        L'impressione che dà è che il mondo sia vivo, il che aumenta l'immersione nel gioco, e il fatto che non solo il tuo gruppo possa partecipare ma anche qualcun'altro che per caso stava passando di lì migliora ancora di più la cosa.
        Ultima modifica: 20 Dicembre 2011
      4. Aidan

        Aidan Lurker

        Registrato:
        17 Maggio 2009
        Messaggi:
        1.671
        "Mi Piace" ricevuti:
        0
        Punteggio:
        0
        Innanzitutto il gdr non è parlare come un coglione :D

        ti faccio un'esempio:
        un orco mi sta per ammazzare, arriva un tizio che mi aiuta e mi salva.

        reazione normale: grazie, quel mob era di un livello troppo alto...

        reazione gdr: fai un bel /bow e dici, semplicemente,: "grazie, quell'orco mi stava uccidendo"

        Io gioco sempre con questo atteggiamento, non sarà certo il top del gdr, però favorisce l'immedesimazione.

        Anche perseguire un ruolo è gdr (non attuabile su gw2 purtroppo), come decidere se fare il pirata e depredare i pg che vedi nel mare o crare un gruppo focalzzato sul mercato, oppure un gruppo di pkk, cose così.

        Su gw2, anche con eveti dinamici, ci saranno comunque istanze e bg, quindi il gdr se ne va bello bello a quel paese.
        Al massimo se ti trovi per caso in un evento dinamico insieme a persone casuali puoi trovare un soft gdr come quello dell'esempio :)
        Ultima modifica: 20 Dicembre 2011
      5. Namtar

        Namtar Divo

        Registrato:
        25 Giugno 2008
        Messaggi:
        6.884
        "Mi Piace" ricevuti:
        2
        Punteggio:
        3.050
        certo nel bg altro che gdr

        "Sir, can i kill thee?" :asd:

        Parlare ampollosamente non è sinonimo di gdr... a meno che tu non stia interpretando uno che parla a quel modo...
      6. Nick0

        Nick0 Banned

        Registrato:
        25 Maggio 2008
        Messaggi:
        2.294
        "Mi Piace" ricevuti:
        0
        Punteggio:
        0
        Già,anche solo parlare normale evitando di riempire la discussione di "zomg!!!ipwnzyou!!!!oneone!!!noobL2P" aiuta l'immersione,in LOTRO mi divertivo da buon capitano a soccorrere tutti quelli che vedevo messi male e a buffare a sbafo,quindi diciamo che anche solo comportarsi e parlare correttamente può aiutare a creare una certa atmosfera.
      7. Namtar

        Namtar Divo

        Registrato:
        25 Giugno 2008
        Messaggi:
        6.884
        "Mi Piace" ricevuti:
        2
        Punteggio:
        3.050
        :sisi:
      8. Thalion

        Thalion Divo

        Registrato:
        25 Febbraio 2011
        Messaggi:
        7.574
        "Mi Piace" ricevuti:
        117
        Punteggio:
        2.920
        Mi basterebbe vedere gente parlare in italiano corrente corretto... sul modo aulico non nutro grandi speranze :ops:.
        Inoltre, come già scritto in questo thread:
      9. *Damone*

        *Damone* Mito

        Registrato:
        5 Dicembre 2005
        Messaggi:
        29.619
        "Mi Piace" ricevuti:
        70
        Punteggio:
        5.220
        A me basterebbe non vedere certa gente in game.
        Ma io sono un pignolo.

        Riguardo la questione punti esclamativi/quest, il fatto di partecipare agli eventi, piuttosto che avviarli, favorisce senz'altro l'immedesimazione e la consapevolezza che quella cosa sarebbe successa anche senza il nostro intervento o che sarebbe potuta svolgersi/concludersi in modo diverso.

        In pratica, la quest diventi tu stesso, non la situazione in sè.
        Ultima modifica: 20 Dicembre 2011
      10. Aidan

        Aidan Lurker

        Registrato:
        17 Maggio 2009
        Messaggi:
        1.671
        "Mi Piace" ricevuti:
        0
        Punteggio:
        0
        esatto, la cosa figa è la consapevolezza di partecipare a qualcosa di mutevole.

        spero che da qui in avanti tutti i mmo adottino questo sistema :)
      11. Nero Wolf

        Nero Wolf Lurker

        Registrato:
        10 Luglio 2008
        Messaggi:
        181
        "Mi Piace" ricevuti:
        0
        Punteggio:
        0
        Dato che il thread è analogo ad un mio dubbio; posso porre una domanda io a tutti da bravo catastrofista quale che sono?

        C'è secondo voi qualcosa su cui ripiegare nel caso gli eventi dinamici non funzionassero? Mi spiego meglio.

        Ipotizziamo per assurdo che gli eventi siano una ca...ta pazzesca. I dev non hanno detto la verità, gli eventi sono pochi e sempre gli stessi con qualche minima variante che non li rende per nulla immersivi e divertenti... Su cosa ripieghereste voi?

        GW2 ha fatto degli eventi dinamici la sua punta di diamante, il suo caposaldo... Se dovessero venir meno in cosa potremmo concentrarci? questa domanda è rivolta anche a chi intende fare a meno del pve e quindi gli eventi dinamici non lo sfiorano nemmeno. Ricordo che WAR online utilizza una cosa simile, ovvero le quest di gruppo che hanno totalmente fallito a mio parere in quell' mmo. Voi che dite?

        Non voglio allarmare nessuno eh!! sono solo congetture; ma non vorrei nemmeno essere ucciso per aver pensato a ciò.
      12. MaguZ

        MaguZ Lurker

        Registrato:
        8 Marzo 2011
        Messaggi:
        53
        "Mi Piace" ricevuti:
        0
        Punteggio:
        0
        PvP strutturato, WvWvW, storia personale, dungeon, e anche minigiochi
      13. Lion Heart

        Lion Heart Super Postatore

        Registrato:
        30 Novembre 2005
        Messaggi:
        768
        "Mi Piace" ricevuti:
        2
        Punteggio:
        1.350
        PvP e risse nelle locande.
        Non ne hanno più parlato (che io ricordi) ma spero le implementino.
        Cazzo, se mi facessero un intero articolo dedicato sulle risse al posto di quelli dedicati ai peli pubici delle doppiatrici io sarei felicissimo.

        :alone:
      14. Grigdusher

        Grigdusher Mito

        Registrato:
        10 Aprile 2007
        Messaggi:
        22.465
        "Mi Piace" ricevuti:
        323
        Punteggio:
        5.920
        farei i vari achivement etc etc tra una sessione di pvp ed un wvwvw poi c'è la storia personale alla fine gli eventi dinamici non sono altro che una versione diversa delle solite quest.
      15. HoudCamu

        HoudCamu Divo

        Registrato:
        19 Novembre 2006
        Messaggi:
        3.144
        "Mi Piace" ricevuti:
        0
        Punteggio:
        2.040
        PvP, WvWvW.

        Sinceramente per me il PvE è 'qualcosa in più'... Meglio è fatto, meglio è, ben venga!
        Ma anche qualora non fosse magistrale, ma il pvp restasse ottimo, non ci baderei più di tanto, anzi... Di solito dopo un po' il PvE lo lascio dov'è :v

        Se volete potete bruciarmi, ma... per me è così :trollface:
      16. Sharazai

        Sharazai Lurker

        Registrato:
        15 Dicembre 2011
        Messaggi:
        8.113
        "Mi Piace" ricevuti:
        0
        Punteggio:
        0
        La lingua parlata è una delle regole che si decidono al momento di creare la Gilda/gruppo di rpers. Per GW2 il registro aulico avrebbe molto più spazio rispetto a declinazioni più contemporanee della nostra lingua, ma questo è un mio parere ed è ristretto a questo gioco. In linea di massima sono d'accordo con il quote postato da Namtar.
      17. Nero Wolf

        Nero Wolf Lurker

        Registrato:
        10 Luglio 2008
        Messaggi:
        181
        "Mi Piace" ricevuti:
        0
        Punteggio:
        0
        EDIT
        Ultima modifica: 7 Novembre 2012
      18. Ghost85

        Ghost85 Divo

        Registrato:
        24 Giugno 2006
        Messaggi:
        7.059
        "Mi Piace" ricevuti:
        6
        Punteggio:
        3.050
        Magari mi sono perso qualche passaggio del Lore, ma perché in Gw2 il linguaggio aulico dovrebbe avere spazio? Nel senso, il linguaggio aulico viene inserito esclusivamente in contesti che lo richiedono. Nell'antichità anche nei ricevimenti dei palazzi di corte, giusto qualche cavaliere esaltato parlava con linguaggio simile. Per il resto tutti hanno sempre parlato in modo al limite formale. Anche perché delle varie razze di Gw2, i Norn dubito abbiano chissà quale linguaggio raffinato (nel primo Gw era un qualcosa del tipo "picchiamoci e dopo parliamo se ancora ne abbiamo voglia), gli Asura erano spocchiosi, ma tutt'altro che aulici, gli umani parlavano semplicemente italiano, i Charr erano bestiali. I Sylvari sono gli unici che vedrei più vicini all'aulico, ma personalmente come GDR preferirei una parlata alla "cyborg con coscienza" (nel senso, avete presente quella parlata da "sono dieci volte più intelligente di te, ma essendo nuovo non capisco una mazza di cosa succede?").
        Personalmente troverei parecchio fuori luogo una parlata aulica durante i vari eventi di Guild Wars 2, a parte ovviamente nel caso di un guerriero umano che abbia ricevuto troppe botte in testa :D

        EDIT: personalmente giocherò il Norn ubriacone e simpaticone che si diverte a picchiare mob e a salvare gente in pericolo usando la battuta pronta. Una cosa alla Volstagg per chi lo conosce (parlo dei Tre Guerrieri della mitologia nordica della Marvel)

        EDIT2: nel caso le avventure dinamiche fallissero, prenderei in seria considerazione l'ipotesi di non comprare Gw2. Si parla di un 30% di gioco buttato nel cesso, mica poco. Ma contando che in ogni demo nessuno si è mai lamentato, sono relativamente tranquillo :D
        Ultima modifica: 21 Dicembre 2011
      19. Nero Wolf

        Nero Wolf Lurker

        Registrato:
        10 Luglio 2008
        Messaggi:
        181
        "Mi Piace" ricevuti:
        0
        Punteggio:
        0
        Infatti nei 2 libri di gw parlano in modo del tutto normale
      20. Sharazai

        Sharazai Lurker

        Registrato:
        15 Dicembre 2011
        Messaggi:
        8.113
        "Mi Piace" ricevuti:
        0
        Punteggio:
        0

        L'ho detto prima, la lingua utilizzata la si sceglie nel momento che il gruppo di RPers inizia a progettare la sua "scesa in campo". Anche se si utilizza il gioco GW2 come interfaccia per comunicare/interagire non è per forza necessario utilizzare tutto il Lore originale di GW2. Hai caraterizzato bene i pg nel post sopra, ma è la caratterizzazionre data dal lore originale. Cosa mi impedisce di stravolgerla nel momento che creo un mio pg? Doversi per forza adattare al Lore per il linguaggio usato è una scelta, non una regola.

      Condividi questa Pagina