• Guild Wars 2: Le Microtransazioni

    È arrivato il momento di affrontare la nota dolente del gioco, che per molti potrebbe non andare a genio, ma ArenaNet sa come muoversi, e lo dimsotra con il più recente post di Mike O'Brien sul blog uffciale che mette in chiaro le peculiarità che avrà il sistema di microtransazioni di Guild Wars 2.
    Non allarmatevi però! Sappiamo per certo che gli acquisti tramite soldi reali non andranno a intaccare il gameplay, infatti anche le armature più rare saranno ottenibili in gioco, e sullo store non si potranno comprare oggetti che influenzeranno il PvP bilanciato. In questi mesi di Closed Beta faremo alcuni test preliminari sul sistema di microtransazioni in Guild Wars 2. Questo sistema non è ancora completo, ma abbiamo basi sufficienti per metterlo alla prova. Dunque vorrei spendere un momento per spiegare i nostri obiettivi il modo in cui intendiamo raggiungerli.

    Noi crediamo nelle microtransazioni perché hanno sostenuto lo sviluppo dell’attuale gioco in modo molto chiaro e diretto. Voi, gli utenti, potete decidere quanto spendere nel gioco dopo il lancio in base alle vostre preferenze. Avrete un gioco completo qualunque cosa accada, ma pensiamo di poter aggiungere contenuti addizionali e servizi per i quali potreste essere contenti di pagare. E quando pagate per averli aiutate a supportare Guild Wars 2 portando un beneficio anche a tutti gli altri giocatori.

    Questa è la nostra filosofia sulle microtransazioni: riteniamo che i giocatori dovrebbero avere l’opportunità di spendere soldi in oggetti che portino a una differenziazione visiva e nuovi modi di esprimersi. Essi dovrebbero anche poter spendere soldi per servizi legati all’account e per oggetti che possano permettere loro di risparmiare tempo. Ma NON sarà mai OK il fatto che il giocatori debbano pagare un gioco e poi non essere in grado di godere di quello che hanno comprato senza fare ulteriori acquisti, e NON sarà mai OK che i giocatori possano spendere soldi per avere un vantaggio su chi invece investe solo il suo tempo.

    So perfettamente che nulla di tutto questo è una novità; nell’originale Guild Wars avevamo comunque le microtransazioni. Ma nel primo Guild Wars si trattava di una aggiunta in corso d’opera, mentre in Guild Wars 2 abbiamo l’opportunità di integrare questo sistema fin dall’inizio, per offrire ai giocatori più opzioni e convenienza senza sacrificare i nostri principi di sviluppo. Ecco dunque ciò che faremo di diverso questa volta.

    In Guild Wars 2 avremo tre tipi di “moneta”: l’oro, il karma e le gemme. L’oro è la comune moneta di scambio del gioco. Il karma può essere ottenuto giocando e può essere scambiato per ricompense uniche, ma non può essere trasferito da un giocatore ad un altro. Infine, le gemme sono la moneta che può essere acquistata ed utilizzata per le microtransazioni.

    Abbiamo un nuovo sistema di mercato guidato dai giocatori, che permetterà di scambiare oro per gemme e gemme per oro. Se volete qualcosa, che sia un oggetto del gioco o uno acquistabile con microtransazioni, avrete almeno due modi per ottenerlo: potrete giocare e guadagnare soldi, o potrete spendere soldi reali per acquisire delle gemme. Pensiamo che questo sia importante perché permette ai giocatori di incontrarsi su un terreno comune, sia che usino il loro tempo libero, sia che impieghino invece i loro guadagni.

    I veterani dei MMO noteranno la somiglianza del nostro sistema con quello dei PLEX di EVE Online. Come in quel caso, il nostro sistema porta lo scambio di oro lontano dalle grinfie delle compagnie di real-money trading (RMT), e mette tutto direttamente nelle mani dei giocatori. Noi pensiamo che sia un’ottima cosa.

    Dal punto di vista dei giocatori le compagnie RMT hanno solo effetti negativi: più soldi guadagnano vendendo oro in gioco, più spammeranno i loro annunci, attiveranno i loro bot per farmare, e cercheranno di rubare gli account per ottenere denaro da rivendere. Viceversa, con il nostro sistema, i giocatori avranno svariati vantaggi. Se qualcuno compra oro da un altro giocatore, otterrà ciò che voleva, mentre il venditore potrà procurarsi le gemme necessarie per le microtransazioni, eArenaNet avrà, grazie alla vendita di gemme, i suoi introiti che permetteranno di supportare e aggiornare il gioco. Tutti vincono.

    Ci piace l’idea della possibilità di scambiare gemme ed oro perché rende il resto dell’economia di gioco più avvincente. Avremo un sistema per lo scambio diretto tra giocatori (Trading Post)- che funzionerà come una casa d’aste, ma sarà anche migliore – di cui parleremo in un prossimo blog post. Poiché le gemme possono essere scambiate per oro e vice versa, non ci serviranno due diversi sistemi di scambio, uno per l’oro e uno per le gemme. In Guild Wars 2 tutti gli scambi che avvengono nel Trading Post sfruttano l’oro, ma naturalmente, chi volesse ottenere gemme dalla vendita di oggetti potrà sempre convertire l’oro in gemme successivamente.

    Abbiamo sempre preso seriamente le nostre responsabilità con i giocatori nell’originale Guild Wars, e intendiamo continuare a farlo in Guild Wars 2. Crediamo che il sistema che vi ho descritto sia il sistema migliore per finanziarci e continuare lo sviluppo, e non vediamo l’ora di poter condividere con voi maggiori dettagli riguardo ai contenuti che offriremo con le microntransazioni.



    Commenti 189 Commenti
    1. L'avatar di Thalion
         Thalion -

      Brace yourself... shitstorm is coming.
    1. L'avatar di Seril
         Seril -

      Ottima feature davvero. Ora non resta che vedere cosa ci sia esattamente nello store.
    1. L'avatar di Caranthir
         Caranthir -

      Il sistema puó incuriosire, ma ha il suo perché e sono certo che funzionerà ^^
    1. L'avatar di mirk91
         mirk91 -

      Ma avete davvero aspettato che sloggasse damone?
    1. L'avatar di pelle
         pelle -

      Citazione Originalmente inviato da Seril Visualizza messaggio
      Ottima feature davvero. Ora non resta che vedere cosa ci sia esattamente nello store.
      ora non resta che aspettare i commenti ignoranti.....
    1. L'avatar di Quasarlibero
         Quasarlibero -

      Sono un po' preoccupato dal fatto che il tasso di cambio tra gemme e oro sarà affidato al mercato. Potrebbe succedere (soprattutto quando il gioco sarà in fase avanzata) che vi sia un'altissima domanda di gemme che ne faccia schizzare stabilmente il prezzo, portando ad una situazione in cui chi compra le gemme ottiene tantissimo gold in cambio e chi invece vuole comprare le gemme deve farmare per una quantità spropositata di tempo.
      Il che sarebbe tragico, considerando che in un post ufficiale ho letto che "Visto che la roba del cash shop sarà disponibile anche a chi non vuole spendere soldi veri, non importa cosa ci mettiamo dentro". Sembra quasi che, con questo sistema, si sentano legittimati a mettere nel cash shop qualsiasi tipo di oggetto (e quindi qualcosa di più di semplici oggetti estetici o time saving).
    1. L'avatar di Obscured
         Obscured -

      l'avevo già messa da qualche altra parte...la riposto per rimarcarne l'importanza :P


      ps: non c'è nulla da temere da questo genere di transazioni, anet ha esperienza da vendere nel campo...basta guardare il negozio di gw1, spiacente per i delusi.....
      NO PAY TO WIN HERE!

      edit: per quello che ha postato sopra di me, il mercato sarà si libero, ma controllato...è ben diverso.
    1. L'avatar di Stig89
         Stig89 -

      Citazione Originalmente inviato da Quasarlibero Visualizza messaggio
      Sono un po' preoccupato dal fatto che il tasso di cambio tra gemme e oro sarà affidato al mercato. Potrebbe succedere (soprattutto quando il gioco sarà in fase avanzata) che vi sia un'altissima domanda di gemme che ne faccia schizzare stabilmente il prezzo, portando ad una situazione in cui chi compra le gemme ottiene tantissimo gold in cambio e chi invece vuole comprare le gemme deve farmare per una quantità spropositata di tempo.
      Il che sarebbe tragico, considerando che in un post ufficiale ho letto che "Visto che la roba del cash shop sarà disponibile anche a chi non vuole spendere soldi veri, non importa cosa ci mettiamo dentro". Sembra quasi che, con questo sistema, si sentano legittimati a mettere nel cash shop qualsiasi tipo di oggetto (e quindi qualcosa di più di semplici oggetti estetici o time saving).
      Non metteranno mai roba uber, per il semplice fatto che in Gw2 l'equip massimo è uguale per tutti.
    1. L'avatar di Seril
         Seril -

      Citazione Originalmente inviato da Quasarlibero Visualizza messaggio
      Sono un po' preoccupato dal fatto che il tasso di cambio tra gemme e oro sarà affidato al mercato. Potrebbe succedere (soprattutto quando il gioco sarà in fase avanzata) che vi sia un'altissima domanda di gemme che ne faccia schizzare stabilmente il prezzo, portando ad una situazione in cui chi compra le gemme ottiene tantissimo gold in cambio e chi invece vuole comprare le gemme deve farmare per una quantità spropositata di tempo.
      Il che sarebbe tragico, considerando che in un post ufficiale ho letto che "Visto che la roba del cash shop sarà disponibile anche a chi non vuole spendere soldi veri, non importa cosa ci mettiamo dentro". Sembra quasi che, con questo sistema, si sentano legittimati a mettere nel cash shop qualsiasi tipo di oggetto (e quindi qualcosa di più di semplici oggetti estetici o time saving).
      Hanno specificato, anche nell'articolo, che nell'item shop ci saranno solo oggetti estetici, servizi per l'account (immagino slot per i personaggi, cambio nome, cambio sesso, ecc...) e servizi per velocizzare l'esperienza di gioco per chi non ha molto tempo da impiegare nel gioco (quindi roba tipo boost esperienza). Personalmente, mi fido molto di Anet per quanto riguarda lo shop e sono sicuro che non faranno cazzate a riguardo...
    1. L'avatar di pelle
         pelle -

      a chi interessasse lo shop di gw1 https://secure.ncsoft.com/cgi-bin/St...ory&category=4
    1. L'avatar di Nesly
         Nesly -

      se questa è la nota dolente, gw 2sara perfetto
    1. L'avatar di Quasarlibero
         Quasarlibero -

      Ma guarda, lo spero proprio. Mi chiedo solo come lo controlleranno, visto che non hanno accennato nulla al riguardo (hanno solo detto che il sistema sarà libero per gli utenti. Ma magari pensano a qualche sorta di cap).

      In ogni caso, sono anch'io abbastanza fiducioso. Se non fanno gli avari e ricavano dalle microtransazioni solo ciò che è necessario per pagare il mantenimento e l'aggiornamento del gioco, con un profitto che sia ragionevole, allora andrà tutto bene.
    1. L'avatar di Thessian
         Thessian -

      Basta che non mettano oggetti per il craft, per il resto facessero che gli pare, non credo siano cosi stupidi.
    1. L'avatar di Quasarlibero
         Quasarlibero -

      @Stig89 e Seril, sì, so bene che non metteranno mai roba uber. Però, dopo che hanno annunciato che la roba dello shop sarà disponibile anche per chi non vuole spendere soldi veri, allora devono fare in modo che la quantità di farming necessario per acquistare quella roba sia ragionevole.

      EDIT: Che poi, ad essere sincero, non me ne frega granchè, nè di oggetti estetici, nè di saving time stuff. Io voglio solo stare in WvW a spaccare teste
    1. L'avatar di Obscured
         Obscured -

      tanto per chiarire a tutti come funzionerà...e che quindi non c'è da spaventarsi
      (chiedo scusa in anticipo ai moderatori ma non riesco a ridimensionare l'immagine):
    1. L'avatar di Stig89
         Stig89 -

      Citazione Originalmente inviato da Quasarlibero Visualizza messaggio
      @Stig89 e Seril, sì, so bene che non metteranno mai roba uber. Però, dopo che hanno annunciato che la roba dello shop sarà disponibile anche per chi non vuole spendere soldi veri, allora devono fare in modo che la quantità di farming necessario per acquistare quella roba sia ragionevole.
      Anche se non lo fosse non vedo dove sarebbe il problema.
    1. L'avatar di Darkloud
         Darkloud -

      interessante
    1. L'avatar di Quasarlibero
         Quasarlibero -

      Citazione Originalmente inviato da Stig89 Visualizza messaggio
      Anche se non lo fosse non vedo dove sarebbe il problema.
      Bè, a quel punto non avrebbe senso lo scambio gemme/gold, eccetto per il disincentivo che rappresenta per i gold seller, e avrebbero fatto meglio a mantenere un cash shop del tutto separato


      EDIT: Inoltre mi chiedo come faranno a testare questo sistema durante i beta weekends. Attribuiranno random delle gemme a qualche fortunato?
    1. L'avatar di amd
         amd -

      Mettere le microtransazioni è una delle cose peggiori che potessero fare secondo me ! Ci sta nel caso di un titolo free2play, dato che è da li che arrivano i guadagni, ma mettermi lo shop su di un gioco pagato 49 euro ( o quello che sarà ) non è altro che un modo per spennare soldi !
      All'inizio ci saranno solo item di bellezza, che sicuramente non inficieranno sul gameplay e non daranno vantaggi in pvp, ma sicuramente con l'andare del tempo l'andazzo sarà il classico del più pago=più spacco !
    1. L'avatar di Namtar
         Namtar -

      Citazione Originalmente inviato da amd Visualizza messaggio
      Mettere le microtransazioni è una delle cose peggiori che potessero fare secondo me ! Ci sta nel caso di un titolo free2play, dato che è da li che arrivano i guadagni, ma mettermi lo shop su di un gioco pagato 49 euro ( o quello che sarà ) non è altro che un modo per spennare soldi !
      All'inizio ci saranno solo item di bellezza, che sicuramente non inficieranno sul gameplay e non daranno vantaggi in pvp, ma sicuramente con l'andare del tempo l'andazzo sarà il classico del più pago=più spacco !
      ti sbagli, guarda lo shop di gw1

      avanti il prossimo