• Dofus Battles 2: Recensione

    Dopo l'ottimo successo del primo capitolo mobile, che ha fruttato più di 300000 download, Ankama ci riprova con il seguito, Dofus Battles 2, disponibile sia per iPad che per iPhone, ma purtroppo non per Android, almeno per il momento.
    Questa vola passiamo da un classico schema di tower defense ad uno meno consueto di tower attack, dove il protagonista che controllerete sarà il cattivo del precedente capitolo e cioè Jeff Stobbs, inventore senza memoria intrappolato in una parte del "World of Twelve". Per scappare, dovrà addestrare una serie di mostri che incontrerà lungo il percorso, dalle abilità diverse. Per fare ciò dovrà completare dei mini-giochi, una sorta di percorso ad incastro in cui dovrà far combaciare delle sfere che rappresentano teoricamente i neuroni, con dei buchi colorati e cioè le sinapsi. Non potrete andare troppo a casaccio perchè i puzzle, specie per certe creature, non sono affatto semplici.

    Quando avrete "tamato" il mob, potrete evocarlo accanto a voi in battaglia per porvare a sconfiggere i vostri rivali. Ogni mostro che evocherete attingerà direttamente dal vostro mana pool, per cui dovrete usarli a ragion veduta, specie quando avrete anche a disposizone magie dirette che vi costeranno altra energia. Praticamente dovrete ripulire il percorso che poi Jeff farà per arrivare al livello successivo.


    Anche qui bisognerà usare il cervello, perchè, come detto prima, non tutti i mostri saranno uguali. Ci sarà quello melee, quello con colpi in grado di rallentare il nemico, quelli magici, e così via. La strategia sarà importante per vincere, soprattutto a livelli alti. Combinarli insieme per differenti teorie di attacco vi darà delle soddisfazioni. Potrete poi usare una particolare abilità chiamata Zaptis che vi permetterà di direzionare i mostri, curarli ed anche eliminarli per riavere indietro parte del mana.

    Quando finirete il livello otterrete punti da spendere per incrementare le abilità magiche di Jeff. Inoltre potrete ottenere oggetti, zaptis e kamas, che vi permetteranno di dare un'occhiata all'item shop. Potrete affrontare i livelli in tre diverse difficoltà sbloccabili dopo aver completato le precedenti. Parlando della grafica, pur notandosi le influenze orientali dei francesi di Ankama, sicuramente è molto ben curata, pulita ed accattivante. Segue perfettamente quanto visto fino ad ora nel fratello più grande MMORPG, che così tanto successo ha avuto specialmente in terra natia.

    Se non avete mai frequentato Dofus e similia, potrete anche scaricarvi una versione lite, prima d'impegnarvi nell'acquisto della versione iPad o in quella per iPhone (3,99€).

    Un gioco che seppur non rivoluzionario, di certo propone qualche cosa di nuovo nel panorama tower defense/attack, in un mondo conosciuto e fantasy. Un gioco non facile da padroneggiare ma che vi potrà dare delle soddisfazioni se amate pensare oltre che pigiare i tasti a casaccio...

    PRO
    Ottima grafica
    Intelligente Pet System
    Ci vuole una buona dose d'intelligenza...

    CONTRO
    ...Quindi non è per tutti
    E' pur sempre una variante del classico Tower Defense
    Non è immediato

      


     
     
     
    Commenti 2 Commenti
    1. L'avatar di Ryu
      non per android ? ahhh !!! Ignorano i numeri mostruosi dell'androide, almeno fuori USA...e vabbe
    1. L'avatar di Nzebro94
      Il PRO "ci vuole una buona dose d'intelligenza" e nel CONTRO "... Quindi non è per tutti" è EPICO!