News

Skyforge: creazione del PG

Commenti (41)
  1. EmaKun ha detto:

    Ormai stiamo o almeno sto provando tutto…quando sarà proviamo anche questo 🙂

    1. darnakiel ha detto:

      Ormai siamo all’approccio “gratta e vinci”…gratta, gratta che magari stavolta è l’mmo vincente…..

  2. Kyrie ha detto:

    Ambientazione non convenzionale, non coreano, action (mi pare)… penso che lo proverò.

  3. omis10 ha detto:

    io non ho mai capito perché a quel berseker gli abbiano dato una spada a 2 mani che funge da motosega….boh! no sense made in russia. La grafica si salva…anche se è tutto il resto che fa spessore in un gioco e lo rende decente.
    classica build a 5-8 skill per giocatori no brain…. mi è bastato teso e gw2 passo ! 😛

    1. Ghost85 ha detto:

      Le build limitate sono tutt’altro che no brain. Nei giochi a 30 skills vai solo di rotazione. Tutti con le 30 skills, tutti con la stessa rotazione. La difficoltà è minima, così come la varietà.
      Ma se da 30 skills devi sceglierne 5-8, lì diventa complesso, perché le skills vanno usate in determinati momenti e non all’interno delle rotazioni.
      Non a caso uno dei PvP più complessi è stato quello di Gw1. Non a caso ora vanno di moda i MOBA, con 5 skills.

      E in Gw1 vi erano skills da 1/4 di secondo che andavano usate per contrastare skills da 1/2 secondo. Vai a dir loro che sono no brain.

      1. omis10 ha detto:

        in gw1 le build erano prestabilite su 250 skill che un personaggio aveva 160 per i personaggi delle espansioni faction e nighfall esistevano build che facevano tutto (discord, chamber,permasin) 5 abilità chiave il resto mettevi ciò che ti pareva per fare quasiasi cosa nel pve… il pvp era la stessa cosa prendevi i necro con sempre il bomber per chi faceva cava oppure il transfer life… se dessi un occhio a pvxwiki e avessi giocato a guiild wars sapresti che le build utili a classe erano si e no 3-4.

        1. Ghost85 ha detto:

          A parte che no, utili non erano 3-4.
          3-4 erano quelle maggiormente usate da chi era incapace di crearsi la build. Senza contare che, ogni mese, il meta veniva cambiato dai bilanciamenti.
          Ma a parte questo, si discuteva del fatto che poche skills in barra sono roba no-brain. E questo è falso. O davvero vogliamo dire che uno che gioca a WoW è più skillato di un campione di LoL?

          1. omis10 ha detto:

            ascolta a prescindere che hai tirato fuori il pvp, io parlavo in senso generico…se calcoli che un 55 hp, vecchissima build farming in solo in guild wars, era formata prettamente da skill monk punitive più le skill per classe e calcolando, che ti farmavi zone di mezz’ora(farming in solo esisteva solo quella build e non potevi inventare altre)….. in quella mezzora non facevi la stessa rotation con 5 schifosissime skill chiave? io personalmente in un gioco come aion, non posso avere rotation fisse visto che ogni classe ha skill da usare contro melee, caster, pvp , pve(taunt esempio). In gw Non esistono build funzionanti sul momento, il meta game ha imposto build fisse con l’arrivo di nf e del paragon esempio usavi l’imbangon per farmare e potevi usare solo quella se no, per il gruppo eri un peso… o parliamo dei vari sc con l’assassno che si faceva il t1 e t2 fuori da quelle build, da assassino, eri praticamente inutile in un team speed clear….. o guardiamo il classico ritu con la solità build SOS usata e strausata e al di fuori di quella build, era un buon curatore ma non eccellentissimo e il resto delle abilità erano uno schifo totale. Mai detto che chi gioca a wow è più skillato di Lol come puoi far eun paragone tra un mmorpg-corpg con un MOBA? gli specchi sono scivolosi 😉
            In guild wars il pvp per eccellenza doveva essere il gvg e invece la gente si faceva RA solo per spammare il rank e farsi figo, calcolando che RA era un pvp randon arcaico peggio che un MOBA….io dico de gustibus, ma sono in guild wars dal 2006 a oggi e in termini di gilde ita non c’era nessuno che guardasse quel pvp che tu elogi tanto, senza contare che attualmente il gioco è stramorto e considerata la situazione schifosa in tema mmorpg è solo un’aggravante per quel gioco….se un gioco è bello, in un periodo di gaming relativamente basso sia in contenuti che bellezza dovrebbe essere stragiocato, ma evidentemente la massa la pensa diversamente da te 😉

          2. Fulminato ha detto:

            lo sai che il rank era SOLO e ESCLUSIVAMENTE di HA?

            dico solo questo però ci sarebbe da prendere ogni parola per farla a pezzi, tanto non conosci GW1

          3. omis10 ha detto:

            http://wiki.guildwars.com/wiki/Gladiator
            il rank che flaggando lo potevi mostrare sotto il nome, intendevo questo per spammarlo….. io tutt’ora sono collegato per fare un soosc se mi vuoi aggiungere possiamo andare insieme visto che non conosco il gioco e mi piacerebbe impararlo da un esperto! 😉
            Ma ovviamente troverai una scusa qualsiasi ed lì che farai la tua grandissima figura di m…
            comunque mi trovi collegato tutti i giorni a kamadan distretto ita per qualsiasi aiuto in game 😉

          4. Ghost85 ha detto:

            Stai seriamente chiedendoti come mai un gioco dopo sette anni, che non viene più aggiornato dalla sua SH, non venga più giocato sulla scena competitiva PvP? Ora che ci sono i moba e tutti si sono spostati lì?
            Tra l’altro RA non dava rank spammabile, quello era HA. Cosa abbastanza (totalmente) diversa.
            Riguardo le mere rotation, sei andato a prendere esempi di skill in solo fatte unicamente per farmare. E poi mi vieni a dire che su Aion invece non puoi fare rotazioni? Vai su google e cerca Aion rotation, prova a guardare i risultati.
            Ma soprattutto per parlare di brain e no-brain non puoi prendermi come esempio il PvE. Perché è no-brain a prescindere. Nel PvE ogni boss ha la sua strategia d’attacco. Non c’è bisogno di intelligenza, lì vai di mera rotation a seconda di cosa fa il boss in quel momento.

            La vera difficoltà di un gioco si vede appunto nel PvP. E con 30 skills non puoi venirmi a dire che utilizzi la skill di contromossa giusta al momento giusto, è semplicemente impossibile. Con 30 skill vai di rotation a seconda di cosa ti serve in quel momento.

            Ecco perché i moba hanno successo (e no, il non essere mmo non c’entra niente in questo discorso). Le sole 5 skill richiedono elevata capacità sia nel sapere se e quando usarle, sia nell’acume tattico nel decidere come muoversi e attaccare, proprio perché non puoi fare “tutto” e sempre.

            Ma del resto, se mi vieni a dire che il GvG era poco giocato non posso aspettarmi poi tanto in merito ai discorsi sul PvP. Ecco perché in effetti su Gw2 sono due anni e mezzo che tutti chiedono il GvG e nessuno l’HA. Perché tutti facevano solo il secondo

          5. omis10 ha detto:

            prendo questa tua frase: “Stai seriamente chiedendoti come mai un gioco dopo sette anni, che non viene più aggiornato dalla sua SH, non venga più giocato sulla scena competitiva PvP?” NO, mi sto chiedendo come mai una sh ha deciso di cambiare completamente gioco, visto che come dici tu il primo andava alla grande…. senza contare che lo sviluppo di gw1 non ha chiuso 7 anni fa ma ha chiuso nel 2013 e questa è stata la loro risposta: “Vogliamo che il gioco sia in grado di prendersi cura di sé stesso, sebbene non sia prevista la produzione di nuovi contenuti, il Live Team sarà comunque a disposizione per effettuare eventuali sistemazioni d’urgenza per risolvere problemi nel futuro”.
            7 anni e mezzo fa è stata la loro ultima espansione che si è rivelata un fallimento(eotn).

          6. Ghost85 ha detto:

            “Dopo sette anni di vita di Gw1”
            Così forse si capisce meglio.
            E hanno cambiato gioco perché sono passati da un corpg ad un mmo. Poi certo, c’è chi vuole bene a mamma Blizzard perché dopo 10 anni continua a spremere sempre lo stesso gioco. Ma voler fare qualcosa di nuovo e diverso non è sintomo che quello di prima non funzionava, è semplicemente voglia di voler fare qualcosa di nuovo e diverso.

          7. omis10 ha detto:

            perché esiste solo mamma blizzard che porta avanti per dieci anni lo stesso gioco ? esiste anche la CCP di eve online… questo astio nei confronti della blizzy solo perché ha dei grandi numeroni fa rosikare troppo la gente….è stato cambiato perché dopo faction è stato reso un single player grazie all’arrivo degli eroi….e il gioco è andato in cacca giusto giusto per i casual players.
            Il nuovo gw2 è più dinamito, open world quindi più mmorpg, ma rimane un gioco adatto a giocatori casual che loggnao , zergano in un pvp assente da reward e con un pve, da 5 dg in croce tutti uguali e dove la curva di difficoltà nei boss è piatta come una tavola da surf…..
            p.s e comunque hai errato ancora, guild wars 2 i primi screen, sono saltati fuori già nel 2007 quindi 2 anni dopo il dayone di gw1…. se era un gioco cosi grosso e spesso nel pvp, avrebbe migliorato il tutto con nuove espansione e non creavano un progetto di un gioco totalmente diverso dopo solo 2 anni dall’inizio del primo capitolo.

          8. Ghost85 ha detto:

            Nessun astio nei confronti di Blizzard. Né alcun tipo di rosik. Anche perché non sono azionista di altre SH, quindi se WoW ha 2 milioni o 10 milioni, a me non cambia niente. Parlavo di Blizzard come esempio di SH rimasta legata ad un solo mmo. Tanto che quando hanno provato a svilupparne un secondo, hanno miseramente fallito. CCP non ne parliamo, dopo la porcata fatta con WoD, ancora li sto maledicendo.

            Ma a parte questo, Gw1 è stato seguito ed aggiornato fino al 2012, ovvero l’uscita di Gw2. Ed ha sempre avuto numeri elevati di player, tranne per forza di cose nella parte calante, ovvero dopo sette anni. Che poi bastava guardare i distretti, in media anche solo italiani ve ne erano anche due. E quasi tutti i player andavano sugli inglesi o internazionali, quindi quei due italiani non rappresentavano TUTTI i player. E in questo periodo il PvP di Gw1 andava alla grande. Cosa che dovresti sapere, visto che affermi di averci giocato molti anni (anche se la confusione fra RA e HA è abbastanza preoccupante).

            Tra l’altro ogni espansione di Gw1 vendeva tra le due e le tre milioni di copie. Quindi l’aver voluto fare un seguito non è nato dalla scarsa diffusione del gioco, ma dal voler fare un vero mmo.

            In ogni caso siamo abbondantemente fuori tema. Tutto è nato dal discorso “poche skills in barra = no brain”. Si discuteva semplicemente di questo. E i moba per primi insegnano come non sia il numero di skills a rendere un gioco hardcore o meno.

          9. omis10 ha detto:

            la confusione di RA e HA la stai facendo tu seguendo il discorso del fulminato…come ho detto al tuo socio, sono collegato anche adesso al gioco cosi magari, posso farti capire che la confusione non c’è mai stata se non nelle vostre menti , facendo un qualcosa in game che possa far passare ore piacevoli, non per questioni e-penis…perché qui si fan tante parole ma di fatti ne vedo molto pochi…la domanda è : ma a gw ci giochi ancora? no perché parlare di numeri quando magari non lo si segue direi che è fin troppo facile…. io sono sempre stato a kamadan sia ditretto ita sia distretto americano….quello ita, ha cessato di esistere nel 2008 con le flammate di raffy e massacross(ovviamente chi ha giocato a gw li conosce per forza questi due veterani del flame ), quello americano è durato fino al 2011 e il 50 % dei player collegati in quell’avamposto erano dei goldseller…
            hai errato di nuovo, il supporto di guild wars è stato chiuso da maggio a luglio del 2013 e non nel 2012, sai 1 anno per un coorpg che ha avuto il suo massimo splendore, nei primi due anni (prophecies aprile 2005- eotn agosto 2007), di continuo sviluppo espansioni è tantissimo…
            Tornando al tema no brain 5 -8 skill”, mi aggancio al tuo esempio fatto dei MOBA…come già scritto in precedenza, reputo i MOBA una semplificazione degli strategici in tempo reale modello sc2, dove hai le tue skill fisse e zerghi cliccando modello hack and slash, al fine di tirare giù una torre grazie a continui rush di truppe gestite da un computer…io personalmente lo reputo un passatempo da smartphone, quasi più competitivo di un hearthstone…. rimanendo in tema sh da te tanto amata.
            Considerato che in chat, almeno in quella di LoL sono più le offese/nutella che lanciano, rispetto alle cose sensate, posso arrivare ad una conlusione che sia linguaggio che meccanica sia perfettamente no brain… ovviamente de gustibus sempre!

          10. Ghost85 ha detto:

            Fammi capire, davvero credi che io mi vada a rileggere le date mese per mese solo per una discussione simile? Che il supporto sia cessato nel 2012 o nel 2013 cambia poco. Perché un corpg come Gw campa sulle espansioni. E esse sono terminate con EotN. Per il resto, ci sono stati i soliti aggiornamenti, ma nulla che potesse far rimanere la gente incollata. Non a caso tu parli di Kamadan, ma i numeri negli ultimi anni andavano ricercati nel PvP. Perché appunto, senza aggiornamenti il PvE è rimasto lì, utile solo per la HoM.
            Tra l’altro speravo fosse ovvio che parlando di distretti, mi riferivo al gioco in salute. E mi ci riferivo perché tu dicevi che Arenanet aveva iniziato a programmare il seguito, come a dire che Gw1 non era poi sto gran gioco. Cosa smentita appunto dalle vendite e dai numeri.
            Riguardo RA e HA. Smettila, ti prego. Nessuno, davvero nessuno ha mai spammato il rank gladiator. Ma proprio nessuno, perché non aveva alcun valore. L’unico rank spammato era quello di HA, che era infatti l’unico visibile con il /rank. Ci credo che tu neanche abbia mai visto l’importanza del GvG, se sei convinto che era il rank gladiator ad avere importanza.

            Riguardo i moba, ciò che tu pensi ha davvero poca importanza. Se sono loro la massima espressione dell’e-sport (basta guardare un torneo di LoL per rendersi conto dell’importanza di tale gioco) c’è un motivo. Hai mai visto tornei importanti di WoW o di Aion?

          11. omis10 ha detto:

            Ti rendi conto delle stupidaggini che scrivi? prima parli di un gioco(gw) e non ricordi nemmeno le date, adesso paragoni un MOBA elogiandolo per l’e-sport e la sua principale meccanica ad arene e me lo paragoni ad un mmo come wow pve oriented dove hai diverse modalità di gioco? gli specchi sono scivolosi o sei proprio cosi di tuo ? 😛
            P.S le date di un gioco, in questo caso guild wars, non devi andartele a leggere ma dovresti saperle se conosci il gioco…ma sono quasi convinto che sei il classico jumper e che l’ultima volta che hai messo piede in gw risalga a tipo 3-4 anni fa, per questo il 90 % delle cose che hai scritto compreso le date e la definizione di rank sono assolutamente fuffa. XD

          12. Ghost85 ha detto:

            Come ho spiegato anche prima, il PvE di un gioco è per forza di cose brainless. Questo perché, almeno finché non implementeranno una IA decente negli mmo, i boss avranno sempre le stesse meccaniche ripetitive.
            Essere brainless non vuol dire in ogni caso che non sia richiesta abilità. Semplicemente l’abilità necessaria per sconfiggere un boss non richiede l’uso del cervello, se non magari nel caso di un boss nuovo dove nessuno conosca ancora le meccaniche. Ma una volta che esse sono di dominio pubblico (tempo una settimana) l’unica cosa necessaria è l’abilità per fare tale boss, ovvero ricordarsi a memoria le sue meccaniche e agire di conseguenza.
            Quindi dire che un gioco con 30 skills è meno brainless di uno con 8 skills non ha senso, perché il gioco con 30 skills si baserà sulle rotazioni, quello con 8 sull’avere una build adatta ai nemici nella mappa.

            L’unica modalità non brainless è quindi il PvP, dove i nemici non seguono un path prestabilito e quindi bisogna saper decidere sul momento quali azioni eseguire. In questo caso, appunto, al momento i moba sono la massima espressione dell’e-sport non brainless e usano una manciata di skills. Giochi come WoW e altri invece, pur avendo le arene e quant’altro, sono sempre stati visti come PvP più per casual che altro. Anche perché con 30 skills o vai di rotazione o risulta impossibile avere tempi di risposta adeguati da saper usare la skills giusta contro 30 possibili variabili il tutto un mezzo secondo di scelta (che poi è il motivo per il quale anche nel PvE si usa la rotazione. Ottimizzi i tempi invece di scegliere le skill una per volta).
            Quindi dire “eh, ma WoW è PvE” ha poco senso. Si parla di brainless o meno. Il PvE lo è a prescindere, quindi si può analizzare solo il PvP.
            Quando ci saranno giochi PvP hardcore, con tornei importanti e con decine e decine di skills, allora se ne riparlerà.

            Riguardo le date, stai facendo cagnara per nulla. Lato PvE il gioco ha avuto cessato supporto da dopo EotN, perché appunto il PvE vive di aggiornamenti. Escludendo cose farmanti come la HoM e gli eventi annuali (Natale, 1° aprile e così via) il gioco è stato lasciato uguale a se stesso. Quindi non cambia molto se la data del cessato supporto risale al 2012 o al 2013. Cambia giusto lato PvP, ma anche qui, dopo l’uscita di Gw2 ad agosto 2012, di certo non è stato il cessato supporto a far crollare Gw1. Quindi dire “gne gne hai sbagliato, era il 2013 ergo le tue argomentazioni sono sbagliate” ha davvero pochissimo senso.

            Ultimo punto. Quando hai confuso RA e HA ho dato per scontato che tu avessi meramente confuso gli acronimi. Sarebbe bastato un “cavolo, ovvio che intendessi HA, RA chi l’ha mai calcolato”.
            Vedere invece che insisti parlando del rank gladiator ti rende decisamente meno credibile. L’unico rank che ha mai significato qualcosa è quello di HA. Che non a caso, come sistema, è stato adottato anche in Gw2, sempre con la funzione /rank.
            Insistere che tu parlassi proprio di RA fa si che ogni cosa da te detta sul PvP sia del tutto poco credibile. Al pari del poco giocato GvG (e in effetti se tu credi che il rank gladiator contasse poi molto, non mi stupisco che tu non abbia mai visto il GvG). Inutile dire che il non ricordare se il supporto sia cessato nel 2012 o nel 2013, visto che giocavo a Gw2 e non badavo poi molto a Gw1, non rende le mie argomentazioni riguardo il rank errate. Soprattutto visto che non hai risposto nel merito, ma ti sei attaccato appunto alla cavolata delle date

          13. omis10 ha detto:

            Ancora con questo confuso, ti ho gia ripetuto che sto a kamadan ma molto probabilmente ti attacchi alle parole che vuoi tu, senza nemmeno sapere cosa sia guild wars…vabbè ho già capito, che sei tutte parole e niente fatti…… ribadisco che sono collegato a kamadan, per loggare ci vuole molto poco e dimostrarti che non ho confuso due titoli che ho….. ma forse sei forte solo a parole, in quanto a progressi in gioco saranno vergognosi…ti lascio alle tue convinzioni da neofita guild warsiano! 😀
            Visto che non hai voglia di giocare, leggiti meglio su wikipedia cosa sono i rank e le skin dei rank…cosi magari, arrivi alla conclusione che un rank lo puoi esporre, anche senza mostrare la relativa skin…. lol
            comunque la chiudiamo qui, se no arrivi pure a dirmi che il supporto è stato chiuso in piena creazione espansioni 😛
            p.s il paragone tra LoL e WOW per chi ha tornei più importanti non l’avevo mai sentito è da segnare. XD

          14. Ghost85 ha detto:

            Puoi essere collegato quanto ti pare, se mi parli di rank e metti in mezzo RA semplicemente non hai alcuna idea di cosa parli. Nessuno giocava seriamente RA, le uniche due modalità giocate sono state GvG e HA, con quest’ultima che per grupparti ti veniva chiesto di mostrare il rank tramite il comando /rank, dove dovevi avere almeno, se ben ricordo, il lupo, altrimenti eri considerato niubbo.
            Se la tua risposta è “ah, ma io sono collegato a Kamadan”, allora lascia perdere, perché non ha alcun senso

          15. omis10 ha detto:

            ahahaha nessuno giocava RA? le arene casuali era la mappa più girata…ti sei mai chiesto, perché hanno aggiunto arene a codice ma le arene causali sono rimaste invariate? vabbè stendiamo un velo pietoso ciao bello 😛

          16. Ghost85 ha detto:

            Quale parte di “seriamente” non era chiara? Sto parlando di PvP serio, RA erano l’antipasto, utile per chi era appena arrivato ingame.
            Ma dopo o facevi HA o facevi GvG, nessuno rimaneva a fare RA. Tranne chi proprio non sapeva giocare nel PvP

          17. omis10 ha detto:

            ti ho già salutato una volta, ho dovuto aprire la finestra per far uscire il tanfo emesso dai tuoi reply…pls finiamola qua, tanto è un cane che si morde la coda…solo il gvg è il vero pvp di guild wars. RA, ab, cava tutta roba da casual… ah già vero magari per te cava è pve, visto che trovi mob in difesa da killare con IA troppo semplificata…
            http://wiki.guildwars.com/wiki/Gladiator rank 12 titolo gladiatore era per chi aveva appena cominciato a giocare vero ? tu si che hai capito tutto di gw looooool…… giocalo guild wars, perché Wikipedia e you tube non sempre fanno miracoli 😛

          18. Ghost85 ha detto:

            La maleducazione nel rispondere è sintomo di non avere molto altro da dire. Per il resto si, Cava, AB, RA erano tutte modalità casual.
            Ma anche perché (per AB non ricordo, ma mi sembra che in parte era sempre così) i party erano casual. E in un gioco basato sull’iterazione fra le build, avere party casuali rende automaticamente la modalità per casual. Proprio per questo la massima espressione del PvP era il GvG, perché le gilde dovevano organizzarsi per avere build che fossero funzionali fra loro. Era richiesta la coordinazione, erano richieste tante abilità.

            Invece di aprire la finestra, ti converrebbe aprire il gioco, andare a vedere una partita di GvG e renderti conto della differenza con un RA qualsiasi

  4. Luisen ha detto:

    E’ molto interessante; peccato che dopo 10 mesi di iscrizione alla beta non ho ricevuto alcun invito e quindi non posso provarlo.

    1. seyfer110 ha detto:

      np…al momento c’è solo la beta russa….

      1. Luisen ha detto:

        Dalle faq e dai vari annunci era scritto che la prima CB europea sarebbe partita l’ultimo quarto del 2014 e così non è stato.
        E’ partita un CB technical eu/na durata un weekend nella metà di novembre 2014 con tanto di client scaricabile
        http://sf.my.com/us/news/announcements/technical-beta-weekend-has-ended

        Hanno poi fatto due contest, uno prima di natale e uno verso la fine dell’anno per vincere un accesso alla CB di fine gennaio 2015 ma ancora non è stato annunciato nulla.

        Non esiste solo la versione russa, c’è anche quella eu/na che stanno portando avanti perché escono continui annunci di contest per vincere key di accesso alla beta.

        L’unica cosa che non si capisce è se sta benedetta beta è partita oppure no.

        1. seyfer110 ha detto:

          quello che intendevo, è proprio che al momento è attiva solo la beta russa =P Io stesso ho vinto una beta key, e non ti dico lo scazzo, quando, chiedendo sul forum dove caspita si scaricava il client, un admin mi ha risposto che al momento non c’è alcuna beta all’infuori di quella russa….

  5. AlphAtomix ha detto:

    certo che ci sono interessato, molto di più che non black desert.

  6. Rudder ha detto:

    Meno minchiatelle grafiche e più gameplay, per Toutatis! Dal poco gameplay che ho visto sembra interessante ma pure Neverwinter sembrava interessante…

  7. ThunderCAP ha detto:

    L’inizio mi ha dato una netta sensazione da MassEffect “inkoreanito”, sia di musiche che di atmosfera lo ricordano moltissimo. Il reparto sonoro continua a ricordare quella serie anche su suolo verdeggiante Fantasy.

    Molto carino, mi intriga a livello di gameplay/animazioni/grafica/sonoro/numerodiskills(meglio poche ma differenziate imho in un action)/personalizzazione. Vedrò di cercare qualche info in più, a numero di classi ad esempio come sta messo? La massività ha delle funzionalità che la richiedano o è intrinseca solo nel login?

    1. Karond ha detto:

      Al momento hanno disponibili 9-10 classi per i test (sia a distanza che melee), se cerchi su youtube trovi vari video del playground dove mostrano le skill basilari per ogni classe in varie situazioni.

      Questo é uno: https://www.youtube.com/watch?v=Dt5a_nfQHFk

      Per la massività non ho ancora capito se ha un hub centrallizato (la città principale di cui parlano in qualche intervista) da cui poi scendi nelle varie missioni (istance), o se invece é un vero massivo, ma non mi sono informato molto sinceramente.

      1. EtherealAngel ha detto:

        è massivo con mondo open world, però tra una mappa ed un altra ci sono i caricamenti, esattamente come le mappe di Guild Wars 2, le mappe da quello che si è visto sono grandi come quelle di Gw2 e ovviamente aperte a tutti.
        Oltre a quelle classi ce ne saranno altre, se mantengono le promesse già in open beta si parte con 15 classi, cmq già 10 non sono poche per l’inizio del gioco.

  8. Frazius ha detto:

    Non so se il gioco sarà bello o meno, ma per il momento ha il carisma di una fiat Duna dell’89.

  9. darnakiel ha detto:

    Non ho ancora ben capito quale sia esattamente il lore su cui si basa Skyforge, comunque sembra interessante…tuttavia il priest che nasconde la bacchetta tra i capelli a mo’ di guazze non si può vedere! Aggiungi le luci e ricorda la Lucia-Marchesini nella versione dei Promessi Sposi fatta dal Trio Lopez-Marchesini-Solenghi !

  10. Azbognolock IV ha detto:

    Ciao ragazzi ho avuto la possibilità di provare il gioco in open beta russa anche se solo per 2 giorni quindi non posso esprimere un giudizio pieno. Graficamente è abbastanza buono. Non ho avuto grandi problem idi lag. Un po ballerini gli fps.

    La storyline per quel poco che ho capito, grazie al mio rudimentale russo,sembra piacevole e credo si noti il lavoro fatto dalla mitca Obsidian (ndr Neverwinter nights2) A me personalmente il lore sci-fi fantasy piace tantissimo e mi pare si amalgami perfettamente all’interno del giochino

    All’inizio si parte solo con tre classi(non esiste il classico healer)mentre le altre sono sbloccabili man mano che si guadagno determinati cristalli da spendere nell’Atlas: una schermata immensa dove ci sono tutte le skill attive e passive e appunto le varie classi. Classi che come sapete sono interscambiali con un click.

    Il combatsystem è un ibrido tra gw2 e tera diciamo cosi. Insomma nulla di trascendetale o ultra innovativo ma in questi due giorni di OBT, Skyforge, si è fatto giocare alla grande e mi pare di aver letto sia nel forum russo che inglese commenti positivi

    Il server si è chiuso proprio mentre questavo allegramente e mi ha lasciato con ancora più voglia di provarlo…

  11. Partigiano ha detto:

    molto interessato ho mi sono registrato 5 volta per la closed beta o altro…spero d’esser nei fortunati.

  12. lucone ha detto:

    dopo aver provatto black desert e aver fatto tutto, anch’io aspetto questo titolo sono molto curioso