Anthem: Alcune curiosità da Bioware

full

In una lunga intervista a Bioware rilasciata su Kotaku, il team di sviluppo di Anthem ha condiviso alcune curiosità legate allo sviluppo del gioco che vi riportiamo a seguire.
  • Il gioco si chiamava inizialmente Beyond ma a causa di problemi con i diritti è stato cambiato nome in Anthem
  • Il genere di riferimento iniziale era completamente differente, l'idea era quello di creare un survival game, portando i giocatori a sopravvivere il più a lungo possibile su un pianeta ostile
  • Il mondo di gioco doveva essere ricco di pericoli e creature aggressive
  • I giocatori potevano agganciarsi ad alcuni mostri e creature aliene per sfruttare l'ambiente a proprio vantaggio
  • Era prevista inizialmente una forza misteriosa in grado di scatenare devastanti cataclismi nel mondo di gioco
  • Lo sviluppo di Dragon Age 4 fino al termine dello sviluppo di Anthem, per poi ripartire da zero
Avreste preferito un Anthem Survival?
 
Jason Schreier ha scritto un articolo meraviglioso per kotaku su quanto sia stato travagliato e disastrosamente pilotato lo sviluppo da parte di EA, sono venute fuori robe da far accapponare la pelle. Link (se non è da regolamento chiedo venia e cancellate)
 
Jason Schreier ha scritto un articolo meraviglioso per kotaku su quanto sia stato travagliato e disastrosamente pilotato lo sviluppo da parte di EA, sono venute fuori robe da far accapponare la pelle. Link (se non è da regolamento chiedo venia e cancellate)

ho evitato di riportare tutta la storia ma solo le curiosità principali. grazie comunque per la segnalazione
 
Jason Schreier ha scritto un articolo meraviglioso per kotaku su quanto sia stato travagliato e disastrosamente pilotato lo sviluppo da parte di EA, sono venute fuori robe da far accapponare la pelle. Link (se non è da regolamento chiedo venia e cancellate)

"‘Potential’ was always the word there.". Un vero peccato che sia rimasto così anche in release poi. Sarebbe potuto essere veramente molto interessante; il mondo sia a livello artistico che di "lore" a me è piaciuto e intrigato parecchio.
Peccato che tutto il resto fosse.. "meh".
 
Alto