ARK : Survival Evolved introduce Direbear e Manta Ray

ark-860x280.jpg


ARK : Survival Evolved sfila questa settimana apparentemente imperterrito per l’accordo avvenuto la scorsa settimana in studio con Trendy, ma i giocatori possono gioire perchè il bello deve ancora venire.
Questa settimana il gioco presenta due nuovi cattivi : Arctodus un enorme tundra - based Direbear, e Manta Mobula, una manta d’acqua dolce che può saltare fuori dall’acqua. Entrambi possono essere addomesticati per essere cavalcati!
“A partire da oggi il survivor sarà in grado di individuare Direbears aggirarsi furtivamente per l’isola e la fatale Manta nuotare al largo. Inoltre, due nuove strutture sono adesso disponibili, la tabella chimica e un cannone primitivo, in aggiunta ad una presentazione del primo Boss Arena – the BroodMother!! La battaglia contro il boss è la più epica e pericolosa che Tribes deve affrontare all’interno della sua profonda tana ARK . . ma portati un fidato Dinosaurs nella battaglia e tu potrai sopravvivere!”
Se tu sei un giocatore di ARK sul nostro server, ti attendono buone notizie! – MJ è stato aggiornato all’ultima patch questa mattina. Controlla l’aggiornamento.

MANTA RAY
1442459857_Dossier_Manta-1024x663.jpg


DIREBEAR
1446517917_Dossier_Direbear-1024x663.jpg
 
4 milioni di copie vendute su pc, un milione su Xbox e a breve approderanno su PS4, mica male.

In ogni caso i server unoffiicial li schifo peggio della peste, molto meglio un qualunque official pvp, se poi le alpha tribe rompono le balle si può sempre switchare su un pve.

Ark Survival Evolved e War Thunder dio benedica Studio Wildcard e la Gaijin.
 
Ultima modifica:
La mia è diventata un alpha tribe su un official con lavoro duro e nerding perpetuato per mesi, io ho leftato un pò prima di quanto non abbiano poi fatto il resto dei membri.
Basta con servers shard. Ma basta davvero, peccato che altri titoli hanno adottato questo sistema e altri lo faranno, vedi Conan Exiles, Life is Feudal You Own (speriamo davvero finiscano il massivo ma ci credo poco).
Si arriva sempre al punto (come già detto in altri articoli), dove 2-3 alpha dominano il server con omertà e "non ti tocco, non mi tocchi", e vedere del poi vero e buon pvp diventa un utopìa salvo quando qualche tribe folle in sordina cresce e riesce a destabilizzare l' "equilibrio". Noia mortale.

Differente invece è l'esperienza sui servers primitve. Quelli mi piacciono da morire e sono quelli che ancora avrei voglia di giocare.
 
Una cosa che non ho mai capito di Ark, e che puntualmente mi viene contestata dagli altri utenti, è come possa essere divertente questo stile di pvp.

In primo luogo il sistema attuale porta a leftare un sacco di persone. Son contento che alcuni riescano invece ad imporsi all'interno di un server ma la quantità di tempo online da spendere è mostruosa ed è un ostacolo pressochè insormontabile per molti. Di fatto ciò fa si che un'isola bella grande sia praticamente deserta, vagando per la mappa si incontrano per lo più rovine. Per fare pvp in modo decente, imho, servono online molte più persone.

In secondo luogo trovo questa soluzione poco divertente. Principalmente il poter distruggere gli altri quando sono offline è la morte del pvp. In generale il sistema porta chi è ricco (di risorse, pet, posizioni di controllo) a diventarlo sempre di più potendo schiacciare le altre tribes con estrema facilità e, in sostanza, farmandole. E' comunque una meccanica che ai più piace, se non si stanno ad ascoltare i whiners, ma è proprio la mancanza di scontro adrenalinico che me la fa odiare.
Vedere una base volante che ti bombarda a suon di missili mentre tu gli lanci due pietre... meh.
Per altro, non so se siete d'accordo, l'ambientazione splendida sarebbe l'ideale per scontri ben più interessanti con inseguimenti nella giungla in mezzo a mostri selvaggi, imboscate, mordi e fuggi, etc.. mentre per lo più ho assistito a pvw, player vs walls.
Concludendo per me sarebbe meglio rendere le costruzioni non distruttibili da altri giocatori, per lo meno da un certo livello in su, dando comunque la possibilità di rompere cancelli, porte e strutture difensive in modo da poter assediare e uccidere gli avversari e i loro pet, ma evitando così di cancellarli dalla faccia dell'isola e derubarli di tutto. Ovviamente bisognerebbe bilanciare il tutto per dare comunque un senso al gioco, per esempio inserendo un claim territoriale ed impedendo di costruire ovunque, migliorando il sistema di punti d'interesse con risorse spostando sulle zone di raccolta, non difendibili passivamente, gli scontri. Inserendo reward diversi dal " vi anniento e sparite dal server" per la conquista delle basi avversarie.

Tutto ciò è contestabile è mi è stato già detto più volte che invece è divertente così com'è. Con la dovuta modestia invece ritengo che i numeri parlino chiaro: gli utenti online, tolto il primo periodo, sono molto pochi rispetto alla capacità dei vari server. Al di là delle frignate di alcuni penso che delle modifiche che rendano il pvp più interessante e NON meno difficile sarebbero gradite.
 
Una cosa che non ho mai capito di Ark, e che puntualmente mi viene contestata dagli altri utenti, è come possa essere divertente questo stile di pvp.

In primo luogo il sistema attuale porta a leftare un sacco di persone. Son contento che alcuni riescano invece ad imporsi all'interno di un server ma la quantità di tempo online da spendere è mostruosa ed è un ostacolo pressochè insormontabile per molti. Di fatto ciò fa si che un'isola bella grande sia praticamente deserta, vagando per la mappa si incontrano per lo più rovine. Per fare pvp in modo decente, imho, servono online molte più persone.

In secondo luogo trovo questa soluzione poco divertente. Principalmente il poter distruggere gli altri quando sono offline è la morte del pvp. In generale il sistema porta chi è ricco (di risorse, pet, posizioni di controllo) a diventarlo sempre di più potendo schiacciare le altre tribes con estrema facilità e, in sostanza, farmandole. E' comunque una meccanica che ai più piace, se non si stanno ad ascoltare i whiners, ma è proprio la mancanza di scontro adrenalinico che me la fa odiare.
Vedere una base volante che ti bombarda a suon di missili mentre tu gli lanci due pietre... meh.
Per altro, non so se siete d'accordo, l'ambientazione splendida sarebbe l'ideale per scontri ben più interessanti con inseguimenti nella giungla in mezzo a mostri selvaggi, imboscate, mordi e fuggi, etc.. mentre per lo più ho assistito a pvw, player vs walls.
Concludendo per me sarebbe meglio rendere le costruzioni non distruttibili da altri giocatori, per lo meno da un certo livello in su, dando comunque la possibilità di rompere cancelli, porte e strutture difensive in modo da poter assediare e uccidere gli avversari e i loro pet, ma evitando così di cancellarli dalla faccia dell'isola e derubarli di tutto. Ovviamente bisognerebbe bilanciare il tutto per dare comunque un senso al gioco, per esempio inserendo un claim territoriale ed impedendo di costruire ovunque, migliorando il sistema di punti d'interesse con risorse spostando sulle zone di raccolta, non difendibili passivamente, gli scontri. Inserendo reward diversi dal " vi anniento e sparite dal server" per la conquista delle basi avversarie.

Tutto ciò è contestabile è mi è stato già detto più volte che invece è divertente così com'è. Con la dovuta modestia invece ritengo che i numeri parlino chiaro: gli utenti online, tolto il primo periodo, sono molto pochi rispetto alla capacità dei vari server. Al di là delle frignate di alcuni penso che delle modifiche che rendano il pvp più interessante e NON meno difficile sarebbero gradite.

No no, non sbagli nulla...quoto pienamente.
Ark ha un fascino enorme e un potenziale tutto suo. Credo che oltre alle dinamiche imposte da uno shard, si aggiunga ovviamente la perplessità, inevitabile, che scaturisce dalle meccaniche di gioco legate alla tecnologia, ai raid offline etc etc.
Ecco perchè rimango dell'opinione che FORSE i servers primitive siano gli unici in cui il pvp è più vivo e più "preistorico", in quanto l'evoluzione della conoscenza si ferma alla pietra e quindi appunto i più bei scontri si vedono proprio là. Inseguimenti nella giungla, tattici, uso di archi e balestre, mazze e spade e scudi annessi.
Infatti in tribe dicevo sempre "sogno un server primitive con mappe almeno doppie di grandezza, e anche azzarderei 'no tribe' ".
Che voglio dire con "no tribe"?: pensa se in un server primitive devi far tutto da solo, non c'è la possibilità di condividere nulla tanto meno i dinos e il senso di gruppo fa la differenza eccome, in quanto sarebbe più profondo l'aspetto social in game; devi davvero stringere rapporti con qualche altro players e lasciare tutto in open, tanto da non fidarsi poi mai di nessuno.
Ma tutto ciò mi rendo conto che forse cozza con la maggior parte dei nutella boy in game.
 
Alcune cose purtroppo sarebbero difficili da realizzare/cambiare. Mi accontenterei di un malus, di qualunque tipo, alle Kill di pg offline. Su questo non credo ci siano grosse opposizioni.

Inviato dal mio SM-N910F utilizzando Tapatalk
 
Alto