Artifact 2.0 diventa free-to-play

Artifact.jpg

L'inevitabile è accaduto. Con un post ufficiale pubblicato su Steam, Valve ha annunciato che Artifact è ora free to play, giocabile completamente in modo gratuito da tutti.

"È da quasi un anno e mezzo che il team attuale di Artifact ha iniziato a lavorare seriamente a un reboot. Nonostante siamo ragionevolmente sicuri di avere raggiunto la maggior parte dei nostri obiettivi relativi al gioco, non siamo ancora riusciti a portare il numero di giocatori attivi a un livello tale da giustificare un ulteriore sviluppo. Di conseguenza, abbiamo preso la difficile decisione di interrompere lo sviluppo della beta di Artifact 2.0", leggiamo all'interno del post su Steam.

Ecco una panoramica delle modifiche finali apportate ad Artifact Classic:
  • Il gioco può essere giocato gratuitamente da tutti.
  • Tutti i giocatori ottengono tutte le carte gratuitamente. Non sarà più possibile acquistare pacchetti di carte.
  • Le carte esistenti acquistate dai giocatori sono state convertite in versioni Collector’s Edition, che resteranno vendibili. L'integrazione del Mercato è stata rimossa dal gioco.
  • I biglietti degli eventi a pagamento sono stati rimossi.
  • I clienti che hanno acquistato il gioco guadagneranno ancora pacchetti di carte Collector’s Edition per aver giocato, a differenza dei giocatori che avranno ottenuto il gioco gratuitamente.

Questa è la versione finale di Artifact Foundry:
  • Il gioco può essere giocato gratuitamente da tutti.
  • I giocatori ottengono l'accesso alle carte giocando. Tutte le carte vengono guadagnate in questo modo; nessuna carta o pacchetto sarà in vendita e le carte di Artifact Foundry non sono vendibili.
  • Tutte le immagini finali delle carte che erano presenti nella pipeline sono ora nel gioco.

Se non avete avuto l'occasione di provarlo, ora potete farlo a costo zero!
 
Alto