Ashes Of Creation: un mix di generi

Tc9dTYo.jpg

Ashes of Creation è un nuovo MMORPG sviluppato dalla società Intrepid Studius. Questa società è formato da una ventina di sviluppatori, veterani del mondo gaming in particolare di gaming online. Ma cosa sarà Ashes of Creation? Di seguito un piccolo approfondimento:

UN MMORPG DINAMICO

15250903_817761115033607_2659953429619885854_o.jpg

La struttura del mondo è dinamica e costruita per reagire alle azioni dei giocatori. Le città del gioco come anche i vari avamposti, crescono in base alle reazioni dei giocatori, al compimento di quest o obiettivi specifici. Tali città possono anche essere distrutte per poi ripartire di nuovo nella loro evoluzione. Infatti questo mondo in tempo reale fa si che i giocatori avranno la possibilità di creare o distruggere quello che loro stessi hanno costruito; aprendo la strada a un nuovo sviluppo, nuove popolazioni, e un reale cambiamento. I conflitti politici e intrighi avranno un ruolo centrale nella struttura del mondo.

HOUSING

15289275_817761328366919_7682653188242390236_o.jpg

I giocatori avranno la possibilità di sviluppare la propria casa o molto di più in qualsiasi parte del mondo di gioco. Infatti oltre alla costruzione della casa, i players potranno specializzarsi in varie professioni o costruire una casa all'interno di un nodo e vedere il proprio investimento crescere.

I proprietari di abitazione nel gioco avranno la possibilità di sviluppare il loro appezzamento di terreno come meglio credono. Focus su agricoltura, zootecnia, o possedere una propria fucina, ma dovrete prestare attenzione a quello che fate, perché essendo un mondo dinamico, niente è per sempre.

QUESTING

15271778_817760931700292_4717987526288296658_o.jpg

Ashes of Creation porterà in dote un sistema quest dinamico al contrario di un MMO tradizionale. Infatti il mondo di gioco offrirà aree quests, quests pubbliche e a catena che cambiano il mondo di gioco stesso in base alle scelte dei giocatori o come affrontano le su dette. I giocatori avranno l'abilità di alterare il mondo di gioco grazie alle loro scelte. Inoltre ci saranno delle server quest che saranno in grado di far partecipare i giocatori ai vari giochi politici e intrighi del mondo stesso.


SIEGES

14500453_779145372228515_7427533721088315906_o.jpg

In questo nuovo MMO non mancheranno i siegie o guerre. Le risorse più importanti del gioco saranno disponibili una volta creato un castello, che i giocatori potranno costruire, distruggere o prenderne il possesso. Non mancheranno inoltre varie reward, che giocatori ottengono con la manutenzione o presa o distruzione del castello stesso. Infatti possedere un castello fa si che i giocatori controllino la terra adiacente sbloccando la possibilità di costruire strutture uniche in gioco.

PvE e PvP

15380481_817760901700295_3733629236873123590_n.jpg

AOC non mancherà di portare al giocatore varie esperienze di gioco. Parlando del PvE, all'interno del mondo sono presenti dungeon, open boss, draghi e molto altro. Ma essendo un mondo dinamico tali dungeon o boss raid possono cambiare le proprie tecniche, o cambiare anche strutturalmente il dungeon stesso. La IA di AOC fà si che in base a come un dungeon viene completato, lo stesso cambi per offrire un esperienza di gioco diversa.

15369038_817761361700249_3810816410543044607_o.jpg

Non mancherà nemmeno il PvP, che si baserà sulla crescita dei nodi e presa dei castelli. Infatti il PvP sarà attivabile quando sia gli eventi politici del gioco che la scelta dei guild leaders sblocchino la possibilità di dichiarare guerra a un'altra gilda che possiede un castello o il controllo di un nodo.

CARAVANS e TRADE​

15304121_817760861700299_3721254323063957628_o.jpg

Il commercio in AOC è molto importante. Infatti i giocatori avranno la possibilità di creare rotte commerciali fra nodi e città in modo da sviluppare una rete proficua per tutti i giocatori in quelle zone. Ma le merci si devono spostare, e sono gli stessi giocatori a farlo, attivando carovane da trasporto. Attenzione però perchè lungo la rotta ci saranno zone pvp dove i players dovranno difendere o attaccare le carovane stesse.

Questo particolare sistema di trasporto fa parte di una feature più allargata dove ogni regione, nodo, città di AOC ha differenti tipi di mercato e merci vendibili o acquistabili grazie ai negozi presenti in quelle zone. Questo fa si che in AOC non ci sarà una AH centralizzata ma li stessi giocatori dovranno creare il proprio mercato a seonda di quello che offrirà il territorio.
 
Ultima modifica:
Bello ora come ora, attendo i vari punti che non vedremo mai e che spieghino un po meglio il discorso mondo che cambia in relazione a quello che i giocatori fanno.

"Ashes of Creation porterà in dote un sistema quest dinamico al contrario di un MMO tradizionale. Infatti il mondo di gioco offrirà aree quests, quests pubbliche e a catena che cambiano il mondo di gioco stesso in base alle scelte dei giocatori o come affrontano le su dette. I giocatori avranno l'abilità di alterare il mondo di gioco grazie alle loro scelte. Inoltre ci saranno delle server quest che saranno in grado di far partecipare i giocatori ai vari giochi politici e intrighi del mondo stesso. " :allarme::allarme::allarme::allarme::allarme::allarme::allarme:
 
Io penso si riferisca ad un sistema molto simile alle quest di Guild Wars 2, che sono dinamiche ma ovviamente in un loop di combinazioni possibili.
 
Se bastasse avere il team di veterani... facciamo la conta di quanti giochi sviluppati da veterani si sono rivelati una chiavica? A me vengono in mente Warhammer Age of Reckoning e Shroud of the Avatar :asd:
 
Bello ora come ora, attendo i vari punti che non vedremo mai e che spieghino un po meglio il discorso mondo che cambia in relazione a quello che i giocatori fanno.
Da come l'ho capita, le città stesse, saranno create dai giocatori; si parte da un paio di tende e carovane, e pian piano si cresce, fino a passare a piccoli insediamenti, villaggi, ed infine città....Ed il tutto potrà essere distrutto da assedi.
Hanno infatti pecificato che se uno rilogga in-game dopo alcuni mesi, il mondo potrà essere assai diverso da come se lo ricordava, in quanto la locazione delle città sarà diversa.
(certo, per ora è TUTTO in linea MOLTO teorica, bisogna vedere se riusciranno effettivamente a creare qualcosa del genere...)
 
Wau
Già si vedono dei video d gameplay quindi si evita quella attesa che ormai si è trasformata in angoscia nota anche come SINDROME DI DARK & LIGHT. :D Spero solo d non vedere in giro per il gioco d nuovo strutture tipo orientali se no sbocco.
 
Alto