[AWARD 2017] MMORPG più Atteso del 2018

Quali MMORPG attendete di più nel 2018?

  • Ascent: Infinite Realm (A:IR)

    Votes: 27 33,8%
  • Bless

    Votes: 35 43,8%
  • Crowfall

    Votes: 31 38,8%
  • Sea of Thieves

    Votes: 3 3,8%

  • Total voters
    80
  • Poll closed .
Come ogni anno, da qualche anno ad oggi, noi di MMORPGITALIA proponiamo un sondaggio extra. Dopo avervi chiesto quale sia il vostro MMORPG dei sogni e quale fosse il fail dell'anno passato, quest'anno abbiamo deciso di andare più al sodo visto che sulla carta ci aspetta un gran 2018.

Il sondaggio mi è venuto in mente mentre stilavo i candidati per il miglior mmorpg sandbox e themepark. Vedendo la lista e confrontandola con i nuovi titoli massivi in arrivo sono giunto ad una veloce conclusione. Il 2017 massivo ha fatto abbastanza schifo.

Però il 2018 sulla carta promette grandi, grandissime cose. Quattro titoli in release che forse avremmo visto solo negli anni d'oro degli MMORPG, quando ne sfornavano come fossero biscotti.

L'unico del gruppo che ha una data di lancio certa è Sea of Thieves, il gioco piratesco non è propriamente un MMO puro come siamo abituati a vedere, ma non ha nulla da invidiare ad un qualsiasi titolo massivo con istanze (TERA ad esempio). Anzi, qui le istanze non ci sono proprio ma si parla di incontri randomici con qualsiasi persona che si trovi nei paraggi della nostra nave. L'ultima closed alpha mi ha dato modo di rigiocarlo ed il gioco mi è piaciuto un sacco se utilizzato nella giusta maniera e con le giuste persone. Ha qualche lacuna nella longevità e necessiterebbe un qualcosa legato alla progressione che è la grande assente del gioco.

Veniamo poi a Bless, il gioco è atteso nella prima metà del 2018 e, salvo suicidi di Neowiz, la tempistica sarà mantenuta. Dopo i fallimenti in Corea e quello più eclatante in Russia sembra che i giocatori giapponesi abbiano gradito il nuovo client. Eh si, il gioco ha subito l'ennesimo revamp generale, questa volta le modifiche sono più marginali delle volte precedenti ma forse vanno più al sodo. Il tallone d'Achille del gioco era il sistema di combattimento, una sorta di action che però risultava poco coinvolgente e preciso, insomma non emozionava e creava qualche grattacapo di troppo su alcune tipologie di classi. Era anche possibile utilizzare il classico tab targeting oppure una sorta di via di mezzo tra i due sistemi, ma nessuno dei tre convinceva in pieno.

Proseguiamo con Ascent: Infinite Realm conosciuto anche come A:IR. Il gioco è in arrivo nel 2018, parola di Bluehole. La softco coreana immagino abbia investito gran parte del bottino tirato su con PUBG visto che il titolo era si in sviluppo da anni (2 si vocifera), ma è uscito dal nulla in condizioni ottime, roba che il 99% degli Accessi Anticipati si sognerebbe. L'unico punto interrogativo vede al centro il calderone di roba che hanno buttato nel gioco. Mech, navi volanti, scontri aerei, armi da fuoco, spade e scudi, housing, magia, jetpack, draghi, raid boss volanti... E' come se avessero preso gli asset di tutti gli MMO coreani usciti nell'ultimo decennio e li abbiano inseriti in un unico gioco.

Terminiamo l'elenco con Crowfall, dei quattro è il meno sicuro di uscire nel 2018 (ma è anche l'unico rappresentate del genere sandbox). E' vero, Artcraft ha confermato il lancio entro l'anno, ma abbiamo già visto due rinvii e come dice il detto non c'è due senza tre. Venendo al gioco anche questo non sarà un MMO classico. Avremo delle campagne (server) con regole differenti e mappe di gioco inedite, ci sarà l'housing con gli Eternal Kingdom, il nostro personaggio non sarà legato ad una singola classe e razza, potremo sacrificare oggetti agli Dei ma nello stesso tempo dovremo craftarci ogni singolo equipaggiamento che a sua volta richiede risorse. E' certamente un gioco complesso, sia da comprendere che soprattutto da spiegare ad un giocatore che non lo segue in maniera assidua. La cosa certa è che promette tante botte e "mazzate" tra i giocatori visto che punta tutto sulla componente PvP minimizzando la parte PvE.

Ora tocca a voi, considerando che difficilmente si sposa un solo prodotto vi concediamo due voti per questo ultimo sondaggio. Quali sono le vostre scelte? Su quale MMO puntate per il 2018?
 
AlphAtomix

Commenti

#22
Allora diciamo che sarebbe pari pari al gioco di cui si parla nell'anime solo e soltanto se fosse il primo MMORPG in VR al mondo completo, ovvero la novità. Altrimenti morto la prima volta altro che torri, istantquitti. Senza realtà virtuale al massimo potrebbe funzionare come full loot senza permadeath ma esiste già ultima online, come hanno già detto non avrebbe spazio nel mercato attuale..
SAO senza VR è come dire pasta allo scoglio senza pesce
 
Alto