Bagarinaggio al BlizzCon: Biglietti venduti ad oltre 2000$, ma è una truffa!

JYVVGOQ1NZZ91489085478868.jpg


Vi avevamo lasciato la scorsa settimana con una news a proposito di quanto la Blizzard stimasse la partecipazione dei suoi clienti/utenti ai propri eventi. La cifra era altina: 200$ con la possibilità di invitare un proprio amico. E' passato poco tempo prima che la situazione sviluppasse una trama che per molti appariva già scritta. I biglietti venduti, subito dopo il 'sold out' sono stati da molte persone messi nuovamente in commercio su internet a cifre assurde. Parliamo di bagarinaggio, problema che si credeva in parte risolto dopo grazie a molte misure di contrasto.

In realtà è più vivo che mai, ed anzi continua a sopravvivere in altri ambienti (ad esempio quello dei concerti musicali). Adesso con lo sviluppo mondiale degli eventi fieristici sui videogame, è normale si sia spostato anche in questa realtà.

In apparenza i bagarini potrebbe sembrare offrano un servizio per chi è arrivato all'ultimo minuto, eppure al BlizzCon se compri un biglietto con sovrapprezzo attenzione: sei di fronte ad una truffa!


Screenshot_44.png


Un utente sul canale sub-Reddit, di nome Archmage76, che si è interessato particolarmente a questo malaffare ha scritto un pesante monito a tutti coloro intenzionati ad acquistare un biglietto tramite bagarino:

"Quando i biglietti vengono venduti inizia una 'coda virtuale' sul sito della Blizzard. Vanno sul loro account, segnalano la volontà di acquistare il biglietto e se intendono beneficiare del ticket omaggio per un amico (segnalando anche l'identità di quest'ultimo n.d.r.). [...] Quando i biglietti vanno in vendita, viene rispettata la linea di prenotazione: il primo che arriva viene servito, e poi si segue la coda."

Cosa accade se qualcuno cambia idea e non vuole più andare?


"Semplice!" Risponde Archmage76: "La coda non sparisce ma continua ad esserci. Se abitate in CA (California n.d.r.) potete aspettare di acquistarli i giorni prima dell'evento, ma se siete fuori dallo stato e non potete aspettare la prossima tranche di biglietti ad Agosto è un problema.
Se quindi una persona non può più andare, torna indietro nel suo account, cancella il ticket, ottiene il rimborso di ciò che ha speso, SUCCESSIVAMENTE, il sistema procede a sottoporre a colui che nella 'linea di aspetto' viene dopo la domanda se è interessato ad averlo.
E' fisicamente impossibile quindi che i biglietti vengano venduti al di fuori del sito. Gli account scoperti a fare questo tipo di frodi sono sempre bannati, perdono il ticket che hanno ricevuto e non ottengono neanche il rimborso."

Utenti italiani di mmorpgitalia.it se mai foste interessati a partecipare al BlizzCon ma non avete ancora un biglietto.. aspettate ad agosto per averne uno!
 
Alto