Bethesda: Fallout 76 non è concepito per l'Offline

By Shinobi SEO WEB on 27 Agosto 2018 alle 10:56
  1. Shinobi SEO WEB

    Shinobi SEO WEB SEO WEB COPYWRITER
    Membro dello Staff A D M I N

    Registrato:
    30 Dicembre 2017
    Messaggi:
    4.039
    Ratings:
    +122
    [​IMG]

    Pete Hines, vice presidente di Bethesda ha affermato in una recente dichiarazione, che Fallout 76 è stato concepito esclusivamente per l'online e che quindi non sarà giocabile offline neanche in futuro.

    "Fallout 76 è un gioco basato sui server, non è possibile giocare offline, non abbiamo alcuna intenzione di rielaborarlo trasformandolo in un gioco basato su client.

    In merito alle date della beta non abbiamo ancora preso una decisione ma sicuramente forniremo delle date appena possibile."


    Fallout 76 sarà disponibile a partire dal 14 novembre su PC, PS4 e Xbox One.
     

Commenti

Discussione in 'MMORPGITALIA NEWS' iniziata da Shinobi SEO WEB, 27 Agosto 2018.

  • Tag (etichette):
    1. Dragorosso
      Dragorosso
      tra quanto l'annuncio della mappa per la battle royale?
    2. Shinobi SEO WEB
      Shinobi SEO WEB
      come annunciato tempo fa da Bethesda, non ci sarà alcun battle royale
    3. Dragorosso
      Dragorosso
      come ne 'La guerra di Charlie Wilson' seguo l'insegnamento del maestro zen: ''vedremo''. Non è che non mi fido di bethesda, ma non mi fido.
    4. Sixoo
      Sixoo
      in pratica è Fallout Survival. si era capito, peccato perchè l'engine sembrava migliorato parecchio.

      però pensavo costasse di meno, invece è sempre prezzo pieno di 50-60 euro.... hm non mi torna.
      Ultima modifica: 27 Agosto 2018
    5. OldMaster
      OldMaster
      Mi aspetto un buon survival.
      Il problema è che i survival hanno rotto gli zebedei fa un bel pezzo.

      Mossa azzardata questo Fallout. Quasi come aver fatto ESO con quel combat system.
    6. bonusax
      bonusax
      Non lo faranno battle royale, non hanno bisogno di seguire le mode.

      Questo è uno spin off online,
      Concordo su eso :)

      Per fortuna dal punto di vista del gunplay già avevano fatto un buon lavoro con fallout 4 quindi sotto questo aspetto non ho timori, condivido invece i tuoi dubbi relativamente alla tipologia di gioco, appunto un survival.
      Ma da quello che ho letto il fulcro non sarà bere e mangiare ogni tre secondi, già questo mi basta
    7. Kaiman
      Kaiman
      Non dovrebbe essere neanche un vero e proprio survival. Tenendo conto che può essere giocato anche in solo e ci sono le quest classiche del pve, secondo me è un misto con alcuni elementi surv (mi fa pensare alla copia bella di anthem).
      In siti esterni lo si trova anche a 37 euri a meno che l'offerta sia terminata.
      A differenza dei molti ho belle aspettative. Non sarà la rivoluzione ma hanno avuto modo di farsi le ossa con ESO che tralasciando il combat (non eccessivamente penoso, ma abbondantmente legnoso) è uno dei migliori mmo pve in giro altre il buon caro e vecchio wuovvo.
      Vedremo. Io ho fatto il tuffo nel vuoto come fù per GW2. Incrocio le dite sperando di trovare l'acqua quando arrivo.
    8. Dragorosso
      Dragorosso
      Poniamo che davvero non mettono una br, perché stravolgere il brand a questi livelli switchando sull'online? Vogliono contrastare pesantemente la pirateria?
    9. bonusax
      bonusax
      Non credo sia una questione di lotta alla pirateria, per fortuna i loro cavalli di battaglia hanno sempre venduto talmente tanto (skyrim lo fa ancora oggi) che le copie piratate non penso abbiano mai inciso negativamente;)

      Probabilmente vogliono davvero testare una componente coop/pvp (e intendo testare non solo la reazione dei giocatori nel gioco ma proprio l'infrastruttura generale) per poi, eventualmente, inserirla nel prossimo tes/fallout come parte integrante dell'avventura.
      A me non dispiacerebbe un tes VI dove, con il tuo pg, poter entrare in una parte della mappa dove c'è il pvp libero e nemici più tosti da dover uccidere in coop, ottenendo migliori ricompense.

      Anche perché da quello che hanno detto non sono così interassati a "come andrà fallout 76" , il che mi porta a credere davvero che l'obbiettivo non sia creare un nuovo gioco online ma inserirlo nei loro brand storici.
    10. Khem
      Khem
      Non vogliono contrastare la pirateria ma le mod; quello dell'online e' il primo passo.
      I loro prossimi titoli dopo questo saranno probabilmente solo online e le uniche mod usabili saranno quelle a pagamento dal loro portale.
      Vedremo...
    11. Kaiman
      Kaiman
      No non credo. Su ESO ad esempio giochi in modo dignitoso solo utilizzando le mod/add-on e ce ne sono un pacco.
      Anzi penso l'opposto, che vogliano incentivarle.
      Per @bonusax, non credo neanche che vogliano solo fare test per integrare i prossimi giochi off-line.
      Bathesda e/o Zenimax hanno le risorse per potersi permettere "prove" interamente on-line come ESO e Fallout76 senza necessariamente doverle concepire come test per gli stand alone, o non solo.
      Credo che vogliano semplicemente entrare nel mondo dell'on-line e basta. Come un ulteriore mercato in cui trarre profitti. Se gli va bene guadagnano e se il prodotto non regge la concorrenza chiude. Ad ogni modo coprono almeno le spese. La Power Armor Edition è già soldout e la Bathesda afferma che non provvederà ad una "ristampa". Per cui penso che già così han coperto i costi o una gran parte.
      Per ora comunque siamo sul piano prettamente speculativo.
      Non capisco neanche il malcontento dei "puristi" di Fallout così come non capii al tempo quelli della serie TES.
      Non hanno mai fatto segreto che l'on-line sarebbe stato od è diverso dalla serie stand alone. Per cui mi chiedo perché tal malcontento. Se ti piace lo prendi se no, no.
      Il dubbio invece lo riverso tutto sul modello di sottoscrizione del gioco (B2P o anche sub mensile?) e sul combat. Se non faranno tesoro di quanto fatto con ESO sarò il primo a d andare a trovarli con chiodi e martello per appenderli alle porte della città.
      Novembre non è vicino ma potrebbero pubblicare qualcosa in più sul gioco che non solo i filmati del Vault.
    12. OldMaster
      OldMaster
      Secondo me semplicemente esplorano territori al di fuori dalla loro comfort zone (rpg single player).
      Secondo fanno bene, ma io non sono un grande fan dei loro prodotti (ho comprato tutti gli Elder Scroll e non ne ho mai finito uno, Fallout 4 non mi è piaciuto).

      Questo FO76 lo osservo con cauta diffidenza come Anthem, ci sono molti punti interrogativi.
    13. bonusax
      bonusax
      Per fortuna il gunplay di fallout 4 è decisamente accettabile, non perfetto ma godibile.

      Se riescono a peggiorare quello di fallout 76 come hanno peggiorato il combat di teso rispetto al già scadente combat di skyrim sono dei fenomeni:awesome::awesome:
      Ultima modifica: 28 Agosto 2018
    14. Dragorosso
      Dragorosso
      Faccio fatica a crederlo, la community ha salvato i titoli più di una volta, inoltre il fatto stesso che fossero aperti ai mod era uno dei motivi del successo di vendita. Mi sembra una mossa suicida, anche per via del fatto che i lavori di 'rifinitura' non sono il loro forte.
    15. Dragorosso
      Dragorosso
      Il problema e' che mettere server ufficiali che supportano mods e' fattibile ma devi lavorare molto bene sul codice...vedremo.

      Questo e' più realistico. Però continuo a pensare che sia anche dovuto al voler combattere alla radice la pirateria, altrimenti lasciavano la possibilità di giocare offline.
    16. Kaiman
      Kaiman
      @Dragorosso, in teoria hanno avuto modo di valutare le performance (un pochino di mmerda) client/server con ESO. Se non sono anche loro dei criminali hanno fatto tesoro ed esperienza su come devono progettare il gioco per il supporto mod.
      Ovviamente sono le mie, pie speranze. Alla fin fine ESO mi piace e mi digerisco la legnosità delle animazioni e della patetica lag dei server o di qualunque cosa accada nel pve e nel rvrvr in cui per magilla vado a 10 fps con una 1060 6GB.
      Se volessero investire in ESO potrebbero migliorare la situazione ma boh. Vediamo con Fallout76.
      Ad ogni modo, certamente scoraggiano o combattono la pirateria. Uno stand alone è più facile piratarlo che non un client costantemente monitorato.
      A novembre, o prima se mi chiamano per la beta (non ho comprato l'accesso anticipato, ma ho fatto la richiesta di essere preso per misericordia sul loro sito) vedremo che hanno combinato.
      In totale sincerità mi aspetto quello che successe con warhammer. Spero di ricredermi.
    17. Bryan Fury
      Bryan Fury
      La saga l'ho seguita tutta... nel bene e nel male, ma sto capitolo non lo capisco proprio per niente... e ancora sono confuso sul che cacchio devi fare....

      Gli altri player sono attaccabili? Non sono attaccabili? E' un gigantesco cooperativo? Costruisci? Non costruisci? Collezioni solo "roba" e basta? Qualcuno si è letto il decalogo del "giocare al nuovo fallout" e mi spiega che cazzarola bisogna fare in questo capitolo?
    18. Leaniv
      Leaniv
      un attimo.. non aveva detto Todd nella conferenza E3 che ci sarebbe stata una componente offline? O ho sentito male io?
    19. bonusax
      bonusax
      Puoi attaccare gli altri giocatori, ma se ti"accanisci" su un player vieni marcato (un po'come i rinnegati di the division) per un certo lasso di tempo e tutti i giocatori della mappa possono darti la caccia ottenendo ricompense di valore.
      Se vieni ucciso da un altro player non perdi equip e puoi scegliere dove respawnare così da non tornare nello stesso punto ed incontrare la stessa persona che ti ha ucciso.
      Inoltre, se ti vendichi del tuo assassino, ricevi delle ricompense ulteriori (non si sa cosa e in che quantità).

      Il"fulcro" del gioco dovrebbe essere quello di seguire il plot , cioè tu ed altri pochi sopravvissuti uscite per la prima molta dal vault e dovete sopravvivere in un mondo ostile ricostruendo partendo dalle macerie:)
      Quindi si, ci sarà da raccogliere e tirare su abitazioni ecc ecc, che saranno in parte distruttibili ma non si possono radere al suolo.

      Per rispondere a @Leaniv , probabilmente è stato mal interpretato quello che era stato detto nella presentazione.
      Se ben ricordo avevano sempre affermato che sarebbe stato possibile giocare in "solo" , ma non hanno mai paventato l'opzione "anche offline".
      Il fulcro è l'online, l'interazione con altri giocatori senza sapere se siano amici ostili.:)

Condividi questa Pagina