Black Desert Online arriva anche su Steam il 24 Maggio



Pearl Abyss
e Kakao Games ne hanno di carne al fuoco per intrattenere i propri giocatori, almeno tutti coloro che hanno quelle 72 ore al giorno libere per dedicarcisi con serietà. C'è la novità: il titolo sta per sbarcare anche su Steam il 24 di maggio con tanto di pagina online.

Sfortunatamente se siete già a disposizione di un account sul vostro profilo, questo non sarà trasferibile su Steam - il gioco infatti continuerà ad operare attraverso il suo modello di gestione realizzato come fosse un "singolo enorme mondo di gioco", dove tutti i giocatori convivono assieme ma possono contemporaneamente scegliere su quale server joinare (ok non è italiano ma voi capirete!).

Il client di Steam è sempre una comodità, non c'è che dire: attraverso di esso verranno caricati aggiornamenti e patch, ma viene ovviamente chiarito come gli update verranno inseriti "in modo identico e con le stesse tempistiche" della versione da sito-web (si legge sulle Steam FAQ); "Black Desert Online sarà aggiornato frequentemente con nuove espansioni e contenuti in evoluzione".


Mistero invece sul metodo di pagamento..
Mentre Black Desert Online come è ben risaputo opera attraverso un sistema a 'livelli' per il pagamento, non è ancora chiaro quanto arriverà a costare il gioco su Steam. Le FAQ intervengono anche su questo specificando come il giocatore potrà acquistare Daum - la valuta in gioco - anche attraverso il portafoglio Steam.

Sito ufficiale Black Desert Online
 

Commenti

#2
Per me non si pone il problema direi.
E poi sinceramente, credo che lo sbarco su steam sia un investimento inutile, non vedo tutto questo interesse su BDO, a parte dai money farmers, ma forse mi sbaglio.
Sarà probabilmente una mossa per cercare di acquisire visibilità e farsi pubblicità per riuscire a trovare qualche altro utente.
 
#4
Per me non si pone il problema direi.
E poi sinceramente, credo che lo sbarco su steam sia un investimento inutile, non vedo tutto questo interesse su BDO, a parte dai money farmers, ma forse mi sbaglio.
Sarà probabilmente una mossa per cercare di acquisire visibilità e farsi pubblicità per riuscire a trovare qualche altro utente.
Tera è rinato su steam.
 
#5
All'inizio sicuramente gioverà, ma secondo me sul medio lungo termine, la situazione torna quella attuale, tanto i giocatori che rimangono sono quelli attuali, questo non è un gioco che puo' accrescere/modificare la sua community piu' di tanto...
 
#8
A me sarebbe piaciuto se facessero uscire qualche server nuovo almeno cosi chi comincerà a giocare da steam potrà farlo in modo tranquillo senza trovare un server con economia già avanzata.....
 
#9
secondo me hanno fatto una cappella.. il fatto che i "vecchi" giocatori dovranno rifarsi un account su steam per poterci giocare è totalmente inutile. gioco a BDO da quando è uscito e sarebbe stato comodo poterlo lanciare da steam ma se non posso migrare il mio account.. fuffa! :|
 
#10
perché? chi lo prende su steam lo lancia da li'. chi ci gioca continuera' a farlo dall'exe come al solito.
 
#14
Se funziona come altri mmo di steam la questione dell'account in realtà non si pone: ad esempio sia FF XIV che Star Trek Online sono su steam, ma l'account del gioco è separato e diverso rispetto a quello di Steam.
Mi viene dunque da immaginare (ma potrei sbagliarmi) che lanciando il gioco da steam si apra una finestra che richiede di immettere email/nick e password di gioco, il che significa che è comunque possibile installare il gioco da steam, pur avendo un account di gioco separato.
 
Alto