Blizzard annuncia WOW Classic e Warcraft 3 Reforged

Shinobi SEO WEB

SEO WEB COPYWRITER
Membro dello Staff
A D M I N

In occasione del Blizzcon, Blizzard ha annunciato ufficialmente World of Warcraft Classic e Warcraft 3: Reforged.

Classic sarà disponibile a partire dall'estate 2019 a tutti i possessori dell'abbonamento World of Warcraft.
Warcraft 3: Reforged è la rimasterizzazione della versione uscita nel lontano 2002, lo strategico in tempo reale Warcraft 3.

Anche quest'ultimo sarà disponibile nel 2019 al costo di 29,99 dollari, con la possibilità di prenotarlo da oggi.

Il gioco offrirà un editor aggiornato, la rimasterizzazione della campagna con una risoluzione in 4K.

World of Warcraft Classic

Warcraft 3: Reforged

 
Ultima modifica:
Ah ecco, bisogna pagare l'abbonamento a Wow per giocare Classic. Blizzard.

P.s. comunque non è wow 3 reforged, semplicemente Warcraft 3 Reforged.
 
Ultima modifica:

Hawke

Super Postatore
Peccato per wow Classic a pagamento, ormai non riesco più a reggere la formula dell'abbonamento anche se ritengo il miglior modello di pagamento per gli mmo.

Ovviamente W3 reforged mio sin da subito :awesome:
 
A costo proprio zero no, hanno rifatto un restyling grafico totale, nel Classic c'è l'opzione per swtchare tra grafica old e nuova. Potevano starsene più bassi mettendolo b2p senza canone ma finché la gente paga...
 

Swordmoon

Utente
Certo , però il mio costo zero era più inteso con il minimo sforzo,perchè appunto sanno che la gente paga anche per la minestra scaldata.
In ogni caso non nascondo che mi fa un gran piacere poter rigiocare al buon vecchio warcraft III . Anche se stando alle date di rilascio delle patch in questi anni , sono state rilasciate nell'ultimo anno. Quindi una cosa del genere era prevedibile. :)
Per WoW posso dire , bello rivedere il vanilla ma pensare a tutto ciò che comporta mi spaventa.
 

indubiis

Super Postatore
Di vanilla non mi piacciono i 10mila addons da avere e decisamente il combat pianoforte. In pve ancora ancora sopportabile ma in pvp con un mago devi avere bindate 200 combinazioni, bisogna viverci dentro per ricordarsi tutti i tasti fra engineer r1-r7 spells ecc non è molto casual friendly

Ho apprezzato molto la fase di livellaggio, ma a livello competitivo ci ho rinunciato. Forse il Warlock o altre classi erano meno dipendenti da macro e 300 spells magari ho sbagliato solo classe..
 

danju92

Super Postatore
Anche in WoW classic esisteva l'abbonamento e sempre esisterà e continua ad avere milioni di giocatori. Forse perchè è l'unico che da 15 anni ha dato qualcosa in più rispetto ai concorrenti che si sono sempre palesati superiori per poi finire nel cestino.
Chi non ha voglia di pagare l'abbonamento semplicemente non ci gioca o continua a stare sui server privati.
Non vedo dove sta il problema.

Quando avrete un vostro negozio e darete le cose gratis allore ne parleremo.

Qua non parliamo di un B2P dove ti danno il gioco e tanti saluti. Parliamo di un gioco che ha continue implementazioni e non semplici patch correttive.

Nemmeno a me piace l'idea di pagare un abbonamento. Ma paghi un servizio.
Trovo molto più scandaloso chi paga abbonamenti per STOWR, TERA, AION e compagnia bella.
 

Sparviere

Super Postatore
WOW 3 non esiste, quello è 'solo' Warcraft 3. Nostalgia, personaggi rifatti benissimo, gli scenari però non mi dicono gran che almeno dal filmato

Inviato dal mio SM-T819 utilizzando Tapatalk
 

jpganzo00

Super Postatore
Anche in WoW classic esisteva l'abbonamento e sempre esisterà e continua ad avere milioni di giocatori. Forse perchè è l'unico che da 15 anni ha dato qualcosa in più rispetto ai concorrenti che si sono sempre palesati superiori per poi finire nel cestino.
Chi non ha voglia di pagare l'abbonamento semplicemente non ci gioca o continua a stare sui server privati.
Non vedo dove sta il problema.

Quando avrete un vostro negozio e darete le cose gratis allore ne parleremo.

Qua non parliamo di un B2P dove ti danno il gioco e tanti saluti. Parliamo di un gioco che ha continue implementazioni e non semplici patch correttive.

Nemmeno a me piace l'idea di pagare un abbonamento. Ma paghi un servizio.
Trovo molto più scandaloso chi paga abbonamenti per STOWR, TERA, AION e compagnia bella.

capisco il tuo discorso e concordo, ma se blizzard, BLIZZARD - che è forse l'unica che davvero ha i mezzi per concepire qualcosa di nuovo, fresco, investendo, rischiando - se ne esce con WoW classic dopo 15 anni, capisci che il genere è letteralmente stagnato e l'unica cosa che attira su cui si fa forza è la nostalgia.

Stessa cosa per diablo, anzichè annunciare qualcosa di veramente nuovo, se ne escono con diablo per smartphone quando hanno gia una versione "mobile" con la switch...
 

Ladyowl

Super Postatore
Peccato per wow Classic a pagamento, ormai non riesco più a reggere la formula dell'abbonamento anche se ritengo il miglior modello di pagamento per gli mmo.

Ovviamente W3 reforged mio sin da subito :awesome:

giusto, da lunedì vai in ufficio ed inizia a lavorare gratis perché neanche i tuoi capi riescono più a concepire di doverti pagare lo stipendio.
 

Hawke

Super Postatore
giusto, da lunedì vai in ufficio ed inizia a lavorare gratis perché neanche i tuoi capi riescono più a concepire di doverti pagare lo stipendio.

Svegliato storto? Ma che ragionamento è? Ho detto che non posso permettermi di pagare un abbonamento e bom non ci gioco, mica voglio fottere il sistema giocandolo sui privati. Anzi ho anche osannato il sistema di pagamento ritenendo il miglior modello di pagamento per un mmo
 

danju92

Super Postatore
capisco il tuo discorso e concordo, ma se blizzard, BLIZZARD - che è forse l'unica che davvero ha i mezzi per concepire qualcosa di nuovo, fresco, investendo, rischiando - se ne esce con WoW classic dopo 15 anni, capisci che il genere è letteralmente stagnato e l'unica cosa che attira su cui si fa forza è la nostalgia.

Stessa cosa per diablo, anzichè annunciare qualcosa di veramente nuovo, se ne escono con diablo per smartphone quando hanno gia una versione "mobile" con la switch...

Ho portato una tesi di Laurea proprio sulla Blizzard quindi ho avuto il piacere di poterla conoscere a fondo.

Devo darti ragione.
Però la colpa risiede nei giocatori, soprattutto, che tendono a legarsi al passato. Milioni di giocatori hanno voluto con forza un ritorno a Vanilla e la Blizzard non ha fatto altro che accontentarli.

Se ricordi anni fa la Blizzard abbozzò un progetto di un nuovo MMO, lo avevano adirittura completato ma non vide mai la luce perchè le persone volevano solo ed esclusivamente WoW.

Stanno stagnando in progetti che comunque fruttano miliardi e milardi e che a me, onostamente, piacciono.

Il meglio e il peggio in un solo posto :)
 
Di vanilla non mi piacciono i 10mila addons da avere e decisamente il combat pianoforte. In pve ancora ancora sopportabile ma in pvp con un mago devi avere bindate 200 combinazioni, bisogna viverci dentro per ricordarsi tutti i tasti fra engineer r1-r7 spells ecc non è molto casual friendly

Ho apprezzato molto la fase di livellaggio, ma a livello competitivo ci ho rinunciato. Forse il Warlock o altre classi erano meno dipendenti da macro e 300 spells magari ho sbagliato solo classe..

Non è cambiato nulla da quel punto di vista, sto giocando BFA in maniera abbastanza tranquilla con la donna e già prima di partire avevamo: dbm per i dungeons, gathermate2 con injection del database dei nodi delle risorse, barthender per le sacche inventario e barre delle skills, details per il dps meter, andynotes per le treasures chest e per segnare roba sulla mappa, auctioneer per l'asta e altri 2-3 che ora non ricordo, senza citare carbonite con la nuova mappa/minimappa che lo fanno sembrare un altro gioco (e infatti l'ho disabilitato). Questo senza contare gli addons che sarebbero necessari per specifica classe se si vuol fare seriemte arene e pvp. All'inizio è deprimemte, poi quando ci hai preso un po' la mano irrinunciabili.
Anche le skills idem, gioco quasi sempre pvp style: mouse per movimenti /telecamera e ho dovuto rebindare una ventina di tasti sulla key, tutti a poca distanza dal wasd, mi rifiuto di usare macro ma se volessi cimentarmi in pvp seri non credo che andrei molto lontano senza (eh si che gioco warrior).
 
Ultima modifica:
Ho portato una tesi di Laurea proprio sulla Blizzard quindi ho avuto il piacere di poterla conoscere a fondo.

Devo darti ragione.
Però la colpa risiede nei giocatori, soprattutto, che tendono a legarsi al passato. Milioni di giocatori hanno voluto con forza un ritorno a Vanilla e la Blizzard non ha fatto altro che accontentarli.

Se ricordi anni fa la Blizzard abbozzò un progetto di un nuovo MMO, lo avevano adirittura completato ma non vide mai la luce perchè le persone volevano solo ed esclusivamente WoW.

Stanno stagnando in progetti che comunque fruttano miliardi e milardi e che a me, onostamente, piacciono.

Il meglio e il peggio in un solo posto :)

In quindici anni non c'è stata una sh che ha sfornato un prodotto in grado di rimpiazzarlo in ambito themepark, hanno cercato di copiarlo molto spesso malamente fallendo miseramente, solo negli ultimi anni è uscita roba che gli ha fatto un po' di concorrenza (teso e ffxiv in ambito p2p). La colpa non è ascrivibile alla sola utenza, se i prodotti mancano ci si butta su quelli più validi.

Edit. L'unica "speranza" anti-wow per i detrattori è che dopo Morhaime il duo Allen Brack e John Hight facciano cazzate tali da mandar via l'utenza, cosa di cui dubito fortemente.
 
Ultima modifica:
Alto