Camelot Unchained, Mark Jacobs Non Vuole Più Ritardi

By AlphAtomix on 25 Febbraio 2016 alle 11:03
  1. AlphAtomix

    AlphAtomix Mito

    Registrato:
    8 Gennaio 2011
    Messaggi:
    15.432
    Ratings:
    +858
    Mark Jacobs, ideatore di Camelot Unchained, ha deciso di non ritardare più la beta 1 aumentando i ritmi dello sviluppo imposti ai dipendenti.
    "Spero che i nostri Backer comprendano gli sforzi che stiamo facendo per il rilascio della beta 1 senza ulteriori ritardi. Non vogliamo farli più arrabbiare con l'annuncio di altri problemi nello sviluppo perchè quello che vogliamo è eliminare il disappunto venutosi a creare nei mesi scorsi.
    Il team ce la sta mettendo tutta, lavorando anche 12 ore al giorno. Potremo anche fallire nell'obiettivo, ma sapremo di aver dato tutto il possibile. Vedendo il livello di produzione raggiunto penso di essere sulla buona strada anche se stiamo ancora cercando di assumere programmatori che sappiano fare il loro lavoro. Purtroppo il team di sviluppo è più piccolo della dimensione ideale pertanto qualsiasi cosa porta via più tempo del previsto. Anche i nostri "reclutatori" sono frustrati perchè non si trovano programmatori esperti e capaci.
    Comunque, la stabilità raggiunta dal nostro gioco e gli aggiornamenti tecnici apportati al nostro engine sono una prova del nostro approccio che si basa sulla qualità.
    Ho promesso ai nostri Backers che non avremo corso alla release di Camelot Unchained, e così sarà. Anche il team di sviluppo pensa la stessa cosa, e sapere di avere un'idea comune rende tutti felici.
     
    • Like Like x 2
Motociclista appassionato di tutto ciò che ha un motore.
Gioco gli MMO da moltissimi anni. Tutto è iniziato per caso su un server privato di Lineage 2 mentre cercavo dei giochi da scaricare sul vecchio downloadzone, da quel momento è nata questa seconda passione.

Commenti

Discussione in 'Camelot Unchained' iniziata da AlphAtomix, 25 Febbraio 2016.

    1. gmork
      gmork
      un team sotto organico e stressato non è la cosa migliore per fare un buon prodotto. speriamo bene.
    2. Alion
      Alion
      Forse era il caso che questo impegno extra lo mettevano già da 1 anno..
      Non so forse credeva che la gente rimaneva tutta buona e felice , e sorridente dicendo certo MJ ti lovviamo tutti.. perciò ritarda pure 5 anni... WTF

      Cioè io dico il progetto è tuo , ci stai mettendo la faccia , dei soldi personali, e te cosa fai lavori 8 ore al giorno e basta...

      Io quando lavoro a un progetto mio ci sto sopra 14/15 ore al giorno... e lavoro 7 giorni a settimana e lui dice ora lavoriamo 5 giorni a settimana per 12 ore... si vede che ci tieni -.-
    3. Alion
      Alion
      Questo è vero gmork ma sono stati sugli allori per 2 anni .. direi che il tempo di riposare lo hanno avuto..
    4. Sixoo
      Sixoo
      la cazzata delle 12 ore al giorno lascia il tempo che trova, non è che ora la gente va a fargli le pulci per leggere le ore su contratto o controlla i cartellini, non penso bisogna dargli importanza.

      quello importante è che forse si sono posti obiettivi troppo alti per il reclutamento del personale, o offrono contratti scadenti, credo che di devs capaci ce ne siano a frotte, bisogna vedere quanto gli offre citystategames rispetto agli altri. rimane il problema maggiore se hanno carenze di organico. i periodi di crunch per i programmatori sono deleteri.
    5. Th€@n
      Th€@n
      Il progetto su kickstarter è stato lanciato il 2 aprile 2013 e secondo le loro previsioni la data di release doveva essere dicembre 2015. Quindi siamo in ritardo di almeno un anno su quelle che erano le previsioni iniziali le quali erano già ottimistiche.
      Oltre all'aver sottovalutato la complessità di sviluppo di un titolo del genere (e si che MJ è al suo terzo mmorpg) ci sono stati ulteriori problemi nell'assumere personale.
      Ricordo che uno stretch goal era stato fatto per aumentare il budget per l'assunzione di due nuovi programmatori senior visto che non si trovavano. Anzi, uno si era licenziato il giorno dopo che era stato assunto creando un certo panico! Poi effettivamente sono stati trovati.
      Ancora prima ci sono stati due ulteriori stretch goal per assumere un programmatore che si occupasse solo del paesaggio ed un tecnico che sviluppasse tutta la parte audio del gioco (suoni e musiche). E queste erano anche persone in piu' non previste all'inizio.
      Adesso in questo stretch goal si vogliono assumere due programmatori esperti in piu' per poter recuperare il tempo perso ed uscire con il gioco entro quest'anno ma già veniamo a sapere che non si trovano cosi' facilmente.
      Ho dei dubbi che non ci saranno ulteriori ritardi ma almeno è sempre stato onesto con chi lo finanzia raccontando come stanno le cose. Inoltre penso che in questi progetti i ritardi (soprattutto su certe previsioni fin troppo ottimistiche) siano fisiologici.
    6. AlphAtomix
      AlphAtomix
      Basta andare a prendersi qualche programmatore koreano, lavora per tre e sicuramente proviene da L2 (dato che tutti i giochi kr dicono "gioco creato da sviluppatori di L2"...).
    7. Draconin
      Draconin
      Per quanto mi riguarda potrebbe anche uscire fine 2017 basta che sia fatto bene.

      Ad aprile 2016 siamo a tre anni di sviluppo e di solito visto il passato in tre anni lo fai un mmo ma con team numeroso. Magari mj si aspettava anche incentivi maggiori da parte di investitori veri e non utenti finali. C'è anche da capire che molti programmatori (come in tutti i lavori) senior ci pensano 10 volte prima di entrare in un progetto che li potrebbe tagliare la carriera.

      Comunque a posteriori si fa bene a predicare ma una cosa è certa faceva prima a dire "ragazzi ci vuole il tempo che ci vuole, il gioco lo porta a termine e completo ma non stressate le palle"
      Così li avrei dato anche 10000 dollari se me lo potevo permettere :)
    8. AlphAtomix
      AlphAtomix
      Per me rischia di tagliarsi le gambe con Crowfall...
    9. Luisen
      Luisen
      Si parla pur sempre di Marco Giacobbo, un personaggio controverso quando si parla di promesse e aspettative: warhammer online insegna e molti non dimenticano :)
      Ultima modifica: 25 Febbraio 2016
    10. atomico
      atomico
      Warhammer Online è stato mangiato da EA... sono convinto che se non fosse stato per EA sarebbe stato un capolavoro..
    11. Alion
      Alion
      Concordo con te Mj ha la sua responsabilità ad aver fatto promesse che non doveva , ma non è colpa sua del fallimento del gioco ..
    12. atomino
      atomino
      Che dire dopo aver aspettato più di 10 anni un degno erede di daoc, non mi cambia nulla aspettare un altro pò, non osso neppure immaginare di trovarmi con un prodotto incompleto e che non mantenga almeno una buona parte delle promesse fatte.
      Se si devono giocare l'ultima carta che se la giochino bene e si prendano il tempo necessario... non mi voglio trovare un altro wharhammer.
    13. AlphAtomix
      AlphAtomix
      io lo vorrei, ma fatto decentemente :asd:
    14. ernestofer
      ernestofer
      caro MJ mo so ca.... tua! li soldi li hai presi e ora praticamente stai dicendo che forse il prodotto non avra mai quel livello per il quale chi ha investito si aspettava....non male...

      Ma é cosí difficile fare un gioco oggi per il PVP.....
    15. manulato
      manulato
      Avendo seguito giorno per giorno forum e sviluppi di CU, non posso che essere soddisfatto della trasparenza e del lavoro svolto. Certo, è vero che secondo la prima scheda che fu redatta agli inizi dovremmo essere a ridosso della Beta2 addirittura, e c'è parecchio ritardo. Però so che è normalissimo avere ritardi in questo tipo di progetti (per 2 anni ho subito il When its' ready di Arenanet per GW2) e non credo di sfasciarmi la testa per eventuali ritardi. Per chi si lamenta che lavorano dal 2013, vorrei ricordare che hanno costruito un motore grafico partendo da 0 per gli scopi che si sono posti, e che i lavori al motore grafico (almeno nella sua versione attuale) sono stati conclusi grosso modo a fine 2015. Ricordo ancora l'articolo in cui MJ faceva chiaramente capire che il gioco solo da allora è entrato nella fase di test e costruzione dei contenuti veri e propri - http://camelotunchained.com/v3/evening-update-wednesday-december-23rd-2015/

      Ciò che mi interessa è che sia il gioco che mi aspetto. E questo lo valuterò a progetto concluso.
    16. ernestofer
      ernestofer
      Ora io non ho mai lavorato per realizzare un videogame....ma quando vai suo sito vedi piú che altro sketch che modelli 3D....ma per salvare tempo non potevano entrare nelle immense librerie di modelli 3D giá realizzati, acquistarli e modificarli.....tanto sempre quelli sono gli ambienti fantasy, sempre quelle le razze e i personaggi, i mostri, le creature....cioé perdi tempo a rifarmi un wisp che oramai ci saranno mille versioni di wisp in commercio acquistabili....
      Voglio dire rifai tutto partendo da 0 é ovvio che finisci per metterci un sacco di tempo....ma ha senso oggi rifare un dragone o un nano da zero e invece modificare qualcosa giá esistente?
    17. Alion
      Alion

      Mi pare strano che dici a ridosso beta 2 ma i realtà dovevamo essere in release.. da ben 3 mesi.
      Se te mi dici motore grafico ecc ecc dovrebbe essere almeno moderno per il 2016 in realtà sarà un motore del 2010 e mi va pure bene per avere una migliore giocabilità.
      Però se sei in ritardo ora e non riesci a fare le cose con un ritmo corretto e continui a fare le cose a tentoni, fanno ritardi su ritardi e pensare che mancano altre 2 beta oltre la 1 e questo mi fa pensare che se per ogni beta fanno almeno 3 mesi di ritardo.. perdi mezzo anno solo di ritardi più i mesi tra beta 1 alla 2..
    18. manulato
      manulato
      Il motivo dei ritardi non sono i concept delle razze, ma la creazione di un motore che gestisce oltre 2k personaggi in uno spazio ristretto e con elementi ambientali. E ci sono riusciti.
    19. AlphAtomix
      AlphAtomix
      Questa manovra la fanno i koreani, solitamente in occidente non c'è questa consuetudine.

Condividi questa Pagina