Chronicles of Elyria

Lichbane

Divo
Ne deduco 2 cose :
1) la popolazione è tossica ed ormai siete (forse siamo) tutti solo troll
2) il panorama mmorpg è morto nella sua accezione Massive ed il futuro saranno solo i giochini da smartphone perché nessuno ci vuol più investire seriamente.
Premettendo che generalizzare è sempre sbagliato ti posso assicurare che io non ho mai goduto del fallimento di nessun gioco ma continuo solo a lamentarmi della mancanza di realismo dei giocatori di oggi che continuano a foraggiare con fior di quattrini dei perfetti sconosciuti bevendosi qualsiasi tipo di promessa non importa quanto poco praticabile.
Per quanto riguarda il panorama dei MMORPG oramai ho sperimentato tutte e cinque le fasi dell'elaborazione del lutto e sono finalmente arrivato all'accettazione, l'accettazione che non vedrò cambiare la formula di questo genere fino a quando la realtà virtuale non avrà fatto progressi significativi.
Sarò malizioso ma dubito che gli 8 milioni li abbiano usati tutti... mi prenderò del troll o del flammaro ma se mi arrivano 8 milioni sul conto corrente col c**o che sviluppo un mmorpg... cerco di spiegarmi meglio... ho già 8 milioni (lo ripeto così magari sul conto mi arrivano davvero) perchè investirli e rischiare di fare un flop quando ho già 8 milioni sul conto corrente per andare... che ne so... a cuba?

In altre parole, a meno che non vengano rilasciate prove dei loro lavori (e con 8 milioni devono essere tanti lavori), per me sono e restano solo dei ladri.
Esaminando il pochissimo materiale che hanno rilasciato solo una persona delirante potrebbe credere che sia il frutto di tutti i milioni di dollari che hanno raccolto.
 

Relevart

Super Postatore
e invece le cose sono molto simili: la neowiz vi ha inchiappettato perché non vi siete informati a dovere, all'epoca del lancio tu stesso e tanti altri manco sapevate che era fatto in ue3, tra l'altro credendo alle panzane che scriveva il Ceo sui futuri updates. Non ci vedo molte differenze con i backers di coe. Ma cantatela pure come credi :asd:
in virtù del poco tempo che ho disposizione, al prossimo crowfunding, se sei disponibile, vorrei richiederti una consulenza verticale sul singolo asset. Naturalmente remunerato.

ciao grazie
 

Sixoo

Divo
e invece le cose sono molto simili: la neowiz vi ha inchiappettato perché non vi siete informati a dovere, all'epoca del lancio tu stesso e tanti altri manco sapevate che era fatto in ue3, tra l'altro credendo alle panzane che scriveva il Ceo sui futuri updates. Non ci vedo molte differenze con i backers di coe. Ma cantatela pure come credi :asd:
ma che paragone è???? bless online era un titolo comunque completo, si comprava a prezzo base e si giocavano le ore che il gioco poteva offrire. basta. di questo non è stato rilasciata neanche una tech demo. era ed è rimasto su carta.
 
in virtù del poco tempo che ho disposizione, al prossimo crowfunding, se sei disponibile, vorrei richiederti una consulenza verticale sul singolo asset. Naturalmente remunerato.

ciao grazie
basta prendersi 5 minuti, vedere se i nomi coinvolti hanno fatto qualcosa in precedenza, l'ampiezza del progetto e quello che hanno dimostrato di fare con l'engine scelto. Oppure aspettare la fine del progetto riuscendo a dominare l'hype senza sganciare un centesimo. Direi entrambe ottime alternative al tirare soldi a cazzo a truffatori random spingendo il sistema di crowdfunding sempre più nel fango. Ad maiora.

ma che paragone è???? bless online era un titolo comunque completo, si comprava a prezzo base e si giocavano le ore che il gioco poteva offrire. basta. di questo non è stato rilasciata neanche una tech demo. era ed è rimasto su carta.
vedo le stessa superficialità, la stessa caparbietà nel voler rimanere ignoranti e nel volersi illudere a discapito dei fatti.
 

Relevart

Super Postatore
basta prendersi 5 minuti, vedere se i nomi coinvolti hanno fatto qualcosa in precedenza, l'ampiezza del progetto e quello che hanno dimostrato di fare con l'engine scelto. Oppure aspettare la fine del progetto riuscendo a dominare l'hype senza sganciare un centesimo. Direi entrambe ottime alternative al tirare soldi a cazzo a truffatori random spingendo il sistema di crowdfunding sempre più nel fango. Ad maiora.

già meglio... hai toccato il punto: queste situazioni annullano la possibilità a progetti buoni di emergere dal crowfunding fatto obiettivamente a cazzo. Che è un po' il problema. Voi che siete smart, perchè nn proponete ai qui presenti gestori di dedicare una facile sezione di votazioni per i progetti che via via si affacciano? si battezzano 4 - 5 esperti e ogni volta che esce u nprogetto uno dice: voto 7 perchè .. c'è tizio, c'è caio, etc etc insomma fa una scheda. La mia boutade sulla consulenza non era detta a caso.
perchè, ve lo dico prima, la prossima puttanata che mi cattura, la bakero.
 
già meglio... hai toccato il punto: queste situazioni annullano la possibilità a progetti buoni di emergere dal crowfunding fatto obiettivamente a cazzo. Che è un po' il problema. Voi che siete smart, perchè nn proponete ai qui presenti gestori di dedicare una facile sezione di votazioni per i progetti che via via si affacciano? si battezzano 4 - 5 esperti e ogni volta che esce u nprogetto uno dice: voto 7 perchè .. c'è tizio, c'è caio, etc etc insomma fa una scheda. La mia boutade sulla consulenza non era detta a caso.
perchè, ve lo dico prima, la prossima puttanata che mi cattura, la bakero.
peggio dei bambini dell'asilo :rotfl:
Imparare dai propri errori, non pervenuto :asd:
 

Peter Pepper

Super Postatore
Sento di affermare che il draghetto, nonostante l'indole burbera e intollerante, svolge una funzione molte utile per noi pigri, per competenza nel giudizio, con efficacia nella comunicazione e con impegno assiduo.
 
Sento di affermare che il draghetto, nonostante l'indole burbera e intollerante, svolge una funzione molte utile per noi pigri, per competenza nel giudizio, con efficacia nella comunicazione e con impegno assiduo.
pietropepe stai tranquillo, la vostra pigrizia distribuisce tanti soldini dalle vostre tasche a quelle dei truffatori e fa fare tante risate, è un discreto deal. Già finito con unleashed? :asd:
 

Peter Pepper

Super Postatore
pietropepe stai tranquillo, la vostra pigrizia distribuisce tanti soldini dalle vostre tasche a quelle dei truffatori e fa fare tante risate, è un discreto deal. Già finito con unleashed? :asd:
Negli ultimi due anni ho giocato pochissimo e per ora sono stato fagocitato da Red Dead online. Preferisco concentrarmi su un titolo alla volta, siccome la cosa diventa troppo ripetitiva, nelle pause giocherò a Bless.
 
su reddit ci sono resoconti di gente che stava vicina a welsh...wolsh...insomma il tipo a capo del progetto, che cercava di avvisare e mettere in guardia e per tutta risposta veniva bashata dai backers. Beh se la sono cercata. Una cosa però è interessante: quando uno crede di avere davanti a sé quello che sogna di voler avere è molto difficile destarlo e fargli osservare la realtà dei fatti. È una debolezza estremamente affascinante.
 

bonusax

Divo
Continui a paragonare due cose completamente diverse ma amen, un gioco fatto e finito ci sta che possa incuriosire e non è obbligatorio informarsi sulla sua storia prima di comprarlo, visto che esiste, lo vedi, ti interessa per quello che hai visto, e lo giochi per duecento ore.
Sicuramente, SICURAMENTE, il prossimo gioco simile prima di prenderlo lo si valuterà anche per i trascorsi, infatti non ho più comprato un solo mmo da bless in poi proprio perché ho perso ogni tipo di stimolo e fiducia,e perché fanno un po'tutti cagare.

Però davvero, ci sta anche buttare 30 euro per provare qualcosa che esiste, senza dover sentire i soliti esperti che vanno avanti per anni a rompere le scatole.

CoE è il nulla mai uscito, è molto differente
Spendere 1000 euro su un qualcosa che non esiste.

Nel primo caso siamo andati a mangiare in un ristorante che era alle terza o quarta apertura, senza leggere TripAdvisor e i giudizi negativi, avendo però visto un bel menù di presentazione ed avendo mangiato, benino, un all you can eat.

Nel secondo il ristorante non è nemmeno aperto, non ha nemmeno i muri,e sono andati a vendere prenotazioni elitarie a prezzi esagerati per avere il tavolo con cameriere privato e sentirsi chiamare dottore all'ingresso, il tutto con data futura non ben precisata e luogo non pervenuto.


Due cose totalmente diverse.
 
Ultima modifica:

Relevart

Super Postatore
anche bonusax dice secondo me una cosa corretta.
seguendo il suo ragionamento, Ashes of Creation dove lo mettiamo? ciao grazie
 
anche bonusax dice secondo me una cosa corretta.
seguendo il suo ragionamento, Ashes of Creation dove lo mettiamo? ciao grazie
lo si mette lontano dal portifoglio, non riusciranno mai a fare un mmorpg con pvp massivo in ue4. Epic che ha scritto letteralemte l'engine e ha immani risorse per avere backend decenti non è riuscita ad andare oltre i 100 players sparsi su un'area molto vasta (si parlo di fortnite). Non c'è un mmorpg con pvp massivo (tanto meno open world) che usi l'ue4 sebbene ce ne sia qualcuno con quell'engine. Tra l'altro il sistema di combat fa abbastanza pena e il fail colossale della modalità battle royale di ashes of creation sta li a dimostrare che il lavoro svolto finora non piace alla gente, dulcis in fundo il publisher è quella merda russa di mycom. Questi sono i fatti che dovrebbero portare a non sganciare un centesimo e aspettare l'eventuale release, poi ci stanno le pippe mentali e i sogni di gloria che portano a spendere. A ognuno il suo.
 

bonusax

Divo
Io per ora sono stato,e starò, ben lontano da qualsiasi acquisto di una versione alpha/ beta di ashes proprio perché deluso da come è stato gestito bless, e non mi va di finanziare qualcosa che non sia uscito, testato,e che sia valido.;)
 

govny

Super Postatore
peccato ma dietro ad un progetto bisogna avere anche persone che sappiano realizzarlo
va be' ci vogliono anche i soldi. Era chiaro fin dall'inizio che una cosa del genere non la fai con i soldi che avevano raccolto (loro probabilmente speravano di fare il Botto come Star Citizen, che se non avesse raccolto quasi 300 milioni di dollari avrebbe fatto da tempo la stessa fine). Per un progetto simile ci vogliono decine se non centinaia di sviluppatori che lavorino per alcuni anni e questi costano un sacco di soldi.
Questi esempi fanno capire, spero, che i malvagi publisher non sono poi così malvagi come moti pensano.
 

Peter Pepper

Super Postatore
Piccolo spunto di riflessione.

Ashes of Creation Apocalypse ha attirato anche degli hardcore gamer di PvP. Io sono probabilmente un casual gamer che ama impegnarsi con "serietà" ma non oltre certi limiti.

Selezionare un gioco, un progetto, sono scelte condivisibili, come è condivisibile non voler sganciare soldi prima del prodotto ultimato in modo adeguato: ho scelto un gioco che probabilmente nella migliore delle ipotesi sarà solo di nicchia, non pretendo di influenzare nessuno.

Forse la vera illusione è di chi spera realmente di vedere un giorno l'MMO che tutti si aspettano, siccome allo stato attuale, posso solo constatare che le ragioni esposte da Lichbane mi fanno ritenere lo sviluppo attuale delle tecnologie insufficiente per la realizzazione di un prodotto realmente massivo.
 

Ladyowl

Super Postatore
Piccolo spunto di riflessione.

Ashes of Creation Apocalypse ha attirato anche degli hardcore gamer di PvP. Io sono probabilmente un casual gamer che ama impegnarsi con "serietà" ma non oltre certi limiti.

Selezionare un gioco, un progetto, sono scelte condivisibili, come è condivisibile non voler sganciare soldi prima del prodotto ultimato in modo adeguato: ho scelto un gioco che probabilmente nella migliore delle ipotesi sarà solo di nicchia, non pretendo di influenzare nessuno.

Forse la vera illusione è di chi spera realmente di vedere un giorno l'MMO che tutti si aspettano, siccome allo stato attuale, posso solo constatare che le ragioni esposte da Lichbane mi fanno ritenere lo sviluppo attuale delle tecnologie insufficiente per la realizzazione di un prodotto realmente massivo.
Perché vogliamo un prodotto 4K HDR con 1000 pg a schermo da giocare su un pc di 10 anni fa.
E di contro le SH vogliono spendere 2 euro in totale dato che ad oggi nessuno investe più nel settore.
Ci saranno sempre e solo giochini di merda fino al nuovo WoW (inteso come Mmorpg innovativo che rivoluziona il genere).
Spero di sopravvivere fino ad allora.
 

Peter Pepper

Super Postatore
Mi pare ovvio che le mie "richieste" siano molto più modeste.

A me WoW non piace, l'ho giocato per un anno nel 2011.

Per me lo stato dell'arte è Guild Wars 2, probabile che il migliore sia FFXIV ma il lore non mi piace; una menzione per ArcheAge Unchained, di cui ho letto che hanno masochisticamente eliminato la player driven economy che lo rendeva funzionale, fatto di cui vorrei conferma.
 
Alto