Chronicles of Spellborn: Acclaim Abbandona il Mercato Giapponese

Nolva

The Minimalist
[IMGTEXT="http://www.mmorpgitalia.it/gallery/filesnew/6/3/4/8/spellborn_logo.png"]The Chronicles Of Spellborn, dopo che Acclaim ha da poco annunciato la release 2.0 sui nastri di partenza, ha deciso di rinunciare al mercato giapponese, chiudendo il servizio, ovviamente causando il panico sui forum dedicati al titolo, in ansia per il futuro del gioco.[/IMGTEXT]Inoltre, l'unica persona che al momento avrebbe potuto fare chiarezza su quanto sta succedendo, il community manager Historian, ha appena abbandonato il publisher americano, lasciando allo sbando i rapporti fra gli sviluppatori e i giocatori.

Questo ovviamente non vuol dire che anche il futuro per il resto dei territori in cui Spellborn è supportato sarà negativo, anzi, probabilmente potrebbe significare concentrarsi in mercati più agevoli di quello orientale dove l'agguerrita concorrenza free-to-play sarebbe poco gestibile.

Certo è che, dopo la varie vicissitudini che il titolo ha subito in questi anni, sarebbe ora di fare un pò di chiarezza definitiva su tanti aspetti della gestione, cercando di limare il divario che ora si è nuovamente creato fra pubblico e distributore/sviluppatore.
 
Ultima modifica:

neji

Guest
allora questi hanno affermato che spellborn è stato un successo in Giappone...ora perchè abbandonarlo?? era difficile per loro mantenere il successo facilmente?!?!?! bah :no:
quando è uscito ho persino pagato il canone perchè lo ritenevo all'altezza di un canone mensile, ma la loro gestione è a dir poco scandalosa riuscendo dove nessuno avrebbe mai creduto..far sfumare un prodotto valido come spellborn..solo allibito :eek:


p.s. in più se l'oriente era un mercato difficle perchè non si son concentrati subito nei mercati europei ed americani??? bah
 
Ultima modifica:

VanZen

Divo
Mi unisco alle speranze di neji, che questo sia un segno di un cambio di rotta verso una maggior attenzione per il mercato occidentale.
Sono sempre stato un grande sostenitore di questo gioco, i suoi pregi sono molti e se fosse stato seguito, sarebbe potuto diventare un bellissimo titolo.

Anche io alla release pagai un mese di abbonamento (forse due, non ricordo). Ma fin da subito mi fu chiaro come diversi fattori avrebbero minato il successo di questo titolo. Poca pubblicità e la community divisa su due client (EU e NA) erano fin dall'inizio una crepa nelle fondamenta di Spellborn...

Spero vivamente possa rinascere dalle su ceneri e diventare uno dei migliori f2p...
 
ora sono sriamente preoccupato,speriamo che almeno aggiornino presto,oltretutto che ci sto attualmente giocando e passavo di qui giusto prima di loggare....dio mio

spero vivamente che decidano di fare qualcosa fosse anche cederlo ad un altro publisher,che sarebbe una cosa buona tra l'altro,poi questa cosa dell'abbandono per causa concorrenza mi puzza
 
Alto