Cronache - La minaccia della Bianca Mano

Lunatica

Super Postatore
Era notte inoltrata. Lunanera e i suoi compagni, Wotangar e Arvendir, tracannando l'ennesimo boccale, decisero che per quella sera le tasche di Omorzo non avrebbero più ospitato neanche una delle loro monete d'argento. Anche perché, dopo il cinghialetto arrostito in salsa di miele e mirtilli, le patate rosolate al burro e la torta di mele, il tutto annaffiato da innumerevoli pinte di Barliman's Best, difficilmente sarebbero riusciti ad ingoiare qualcosa di più della loro stessa saliva.

254vnd1.jpg

Uscirono dal Puledro Impennato quasi barcollando, e si trattennero a fumare sulle scale della taverna, incerti sul da farsi. Erano troppo brilli per tornare in sede, quindi decisero di trascorrere la notte nella residenza estiva dei Custodi, a sud di Brea. La bella cavalcata fino alla zona residenziale e il vento freddo della notte li avrebbero aiutati a smaltire un po' di quella deliziosa birra.


104geaw.jpg

I tre Custodi si diressero così a Sud, raccontandosi aneddoti piccanti e ridacchiando, ancora in preda agli effetti della squisita birra di Omorzo. Avvicinandosi all'arcata che immette nel quartiere residenziale, scorsero un'ombra sgattaiolare dietro un cespuglio. Nonostante i fumi dell'alcool, i loro sensi si allertarono. Smontarono d'un balzo e rapidamente circondarono il cespuglio, frugando tra il fogliame coperto di brina. Ne trassero a forza una creatura viscida, dalla pelle grinzosa e verdastra. "Un goblin!" esclamarono increduli.
Era davvero un goblin, con il marchio della bianca Mano di Saruman sulla schiena. Un servo di Isengard, così pericolosamente vicino a Brea. E alla Contea.


a59fuh.jpg


Le poderose mani di Wotangar sembravano impazienti di stritolare quell'essere deforme, ma la ragione prese il sopravvento. "Dobbiamo scoprire come mai si trova proprio qui, alle porte di Brea" mormorò Lunanera, scrutando nel profondo gli occhietti maligni del goblin, che intanto cercava di divincolarsi, scalciando e imprecando nella lingua nera di Mordor.
"Chi sei, da dove vieni e che ci fai qui?" lo apostrofò Arvendir con tono minaccioso.
"Il mio nome è Amaronntakkumpagn e vengo da Isengard. Ma questo è tutto quello che saprete da me!" e rise sguaiatamente, sputando sui piedi di Arvendir.
"E' una spia di Saruman - riflettè Lunanera, tendendo un braccio per bloccare l'irruenza di Arvendir, in procinto di scagliarsi sull'insolente goblin - dobbiamo informare immediatamente il nostro Gran Maestro".
I suoi compagni annuirono. "Ma non possiamo portarlo con noi - obiettò Wotangar - non deve scoprire i segreti della nostra sede". "Luna, vai tu ad avvisare Yashin - esortò Arvendir - io e Wotangar aspetteremo qui col prigioniero".
"Corro, siate prudenti ragazzi". Saltò in sella e sfiorò con le dita il collo del suo nero destriero, che comprese l'urgenza e partì di gran galoppo verso i Monti Azzurri.

Cavalcò senza sosta, e vide il sole sorgere, splendere e tramontare e sorgere ancora, quando finalmente gli zoccoli di Neromanto echeggiarono rumorosamente sul lastricato della sede dell'Ordine. Affidò il suo compagno a quattro zampe alle cure di un giovane e zelante Custode, spalancò il portone e irruppe nella sontuosa sala dove il Gran Maestro sedeva alla sua scrivania, intento a studiare pergamene.
Yashin sorrise a tanto impeto, ma ascoltando il racconto concitato di Luna, il suo viso si fece via via sempre più grave e una ruga di preoccupazione si disegnò sulla sua alta e nobile fronte.
Quando l'elfa tacque, il Gran Maestro riflettè a lungo in silenzio. Infine si riscosse, prese una pergamena bianca su cui vergò alcune righe, l'arrotolò, spalmò della ceralacca calda sul bordo e vi appose il sigillo dei Custodi.
"Chiama a raccolta tutti i Custodi che puoi, Luna, e consegna a Haendel e Furjo questa lettera di convocazione speciale. Vi aspetto qui stasera per una missione molto delicata".
Lunanera annuì, salutò rispettosamente il Gran Maestro e corse a cercare i suoi compagni.
Tutti risposero prontamente alla chiamata di Yashin, e quella stessa sera, una quarantina di Custodi affollava la sala delle riunioni.


[video=youtube;yQ2RxlYe07I]https://www.youtube.com/watch?v=yQ2RxlYe07I[/video]​

Lo squadrone di Custodi giunse finalmente a sud di Brea, dove Wotangar e Arvendir attendevano, assieme al prigioniero.

Wotangar: 'Fermi, Custodi!'
Ivanstan: 'Che la fiamma di Anor illumini la nostra via!!'
Tormalina si avvicina minacciosamente a Amaronntakkumpagn.
Gwilfalath saluta Arvendir.
Bretowulf: 'Cos'è quella cosa? Un goblin è il prigioniero?'
Ongolvid si congratula con Arvendir.
Kheleth saluta Wotangar e Arvendir.

Amaronntakkumpagn: 'Ambor mabas lufut. Amal shufar, at rrug'
Bretowulf fa un gestaccio a Amaronntakkumpagn.
Alrik: 'Potete non salirci sopra? o siete tutti ciechi?'
Amaronntakkumpagn: 'Ashdautas Vrasubatlat'
Sproglo sghignazza in faccia a Amaronntakkumpagn.
Wotangar: 'Guardate cosa abbiamo trovato qui, a spiare le ronde di Bree'
Amaronntakkumpagn: 'Vrasubatburuk ug butharubatgruiuk'
Ongolvid: 'Deve essere dialetto goblin'
Bretowulf: 'Scortare un goblin... se me l'avessero detto non ci avrei mai creduto'
Busters: 'amaronn fatima non sarà contenta di tutto ciò'
Amaronntakkumpagn: 'Undur Kurv'
Biosasso: 'Ma vuoi essere spellato vivo?'
Wotangar: 'Questo piccolo bastardo potrebbe essere un grosso problema per la regione'
Arvendir: 'L'avrei ucciso sul momento ma Wotangar mi ha fermato'
Bretowulf: 'E perchè è ancora vivo?'
Wotangar: 'Perchè ho motivo di credere che qualcuno potrebbe trarne utili informazioni, magari sotto interrogatorio'
Amaronntakkumpagn: 'Undur Kurv'
Biosasso: 'undur kurv tua madre'
Busters: 'gutha arth karpa kotn'
Bretowulf: 'Non usate il linguaggio nero, FOLLI!'
Biosasso si avvicina a Amaronntakkumpagn con la chiara intenzione di picchiarlo.
Wotangar: 'FERMO! Non muoverti d'un passo! La Grigia Compagnia cavalca a sud, verso Isengard'
Dervoras: 'Il nemico evoca bestie per attaccarci'
Wotangar: 'Mentre Saruman muove le sue armate contro la sacra Rohan'
Bretowulf: 'Vecchio pazzo'
Wotangar: 'Dunque, cosa ci fa un mostro della bianca mano qui, a Bree, così lontano da Ortanch e dai loro obiettivi militari?'
Amaronntakkumpagn: 'Ashdautas Vrasubatlat'
Alrik si gratta la testa
Alrik: 'ok, bello.. è nero, puzza e parla strano. Ora, che ci dobbiamo fare?'
Sproglo: 'Tagliamogli la testa e mandiamola a Saruman, sono stanco del suo farfugliare incomprensibile'
Wotangar: 'Io non lo so, ma la cosa potrebbe essere una minaccia ben più grande di quella che pensiamo. Dobbiamo portarlo alla Grigia Compagnia!'
Ivanstan: 'Secondo me è una spia'
Arvendir: 'La Mano Bianca ha spie non solo tra gli orchi in questa Regione, ma questo è il primo che ci capita'
Ongolvid: 'Magari ci può svelare informazioni utili'
Wotangar: 'I Dunedain lo interrogheranno e vedremo di capire perché è qui'
Ongolvid: 'Potremmo prevedere le mosse di Saruman!'
Gollian: 'Perdonate, ma perché non interrogarlo noi?'
Alrik: 'Ed immagino che radunarci in una strada in 40 sia un modo per camuffare i nostri piani agli occhi delle spie... giusto?'
Alrik scuote la testa
Bretowulf: 'Comunque se può servire alla grigia compagnia a loro dovrà arrivare tutto d'un pezzo! Potrebbe non essere saggio aspettare oltre'
Alrik: 'Ecco perché l'hanno fatto capo... che acume..'
Arvendir: 'Camuffare la puzza di un orco è difficile anche per gruppi più ristretti'
Wotangar: 'Alrik, come tu puoi ben immaginare ogni orco nei paraggi vorrà fare a pezzi questo piccoletto, perché non parli dei piani di Saruman il Traditore'
Arvendir: 'Il rischio di essere scoperti è alto'
Biosasso: 'Muoviamoci quindi, cosa aspettiamo?'
Wotangar: 'Custodi! il nostro obiettivo è Handirion, nel campo della Grigia Compagnia!'
Alrik: 'Quella è una persona, non un obbiettivo'
Wotangar: 'Handirion è la sede del campo, Alrik. è un'antica città in rovina, nelle Enedwaith, ad Est di qui, a meridione delle Eregion'
Alrik: 'Ecco, non mi pare che sia proprio la taverna dietro l'angolo'
Wotangar: 'Dovremo scortarlo vivo, perché ogni cosa vorrà ucciderlo affinché non sveli segreti a noi oscuri!'
Alrik: 'Partiamo prima di notte?'
Biosasso: 'Partiamo al buio, saremo più al sicuro'
Samar: 'Possiamo sempre creare un perimetro sicuro'
Bladheladh: 'È un viaggio lungo e non con poco dispendio di energie'
Biosasso: 'Mollaccione'
Faunis fa impennare il suo cavallo, che sfiora pericolosamente con gli zoccoli la faccia di Amaronntakkumpagn.
Bladheladh: 'È dall'altra pare del mondo'
Wotangar: 'Yashin ci sta raggiungendo. Il suo giudizio ora più che mai è importante poiché questa missione potrebbe avere un grande valore'
Biosasso: 'Io non ho ben capito'
Sproglo: 'Non bastava negarmi la sua morte? anche nel mio gruppo devo ritrovarmelo?'
Bretowulf: 'E tu, bestia, se ti preme la vita non tentare la fuga'
Amaronntakkumpagn: 'Ambor mabas lufut. Amal shufar, at rrug'
Wotangar: 'TACI, INFIMO VERME!'
Busters: '....zittus sennus wotas se incapa la spada golares'
Bretowulf prende per il collo il goblin togliendogli il fiato per poi lasciarlo cadere al suolo
Amaronntakkumpagn agita il pugno rabbiosamente verso Bretowulf!
Faunis fa nuovamente impennare il suo destriero, quasi calpestando Amaronntakkumpagn.

Bretowulf: 'Per la grigia compagnia vali qualcosa, ma per me non vali gli stracci che porti'
Amaronntakkumpagn fa un gestaccio a Bretowulf.
Biosasso: 'Stai calmo Breto, stai calmo'
Bretowulf ruggisce a Amaronntakkumpagn!
Amaronntakkumpagn: 'Vrasubatburuk ug butharubatgruiuk'
Biosasso: 'Vrasubatburuk ug butharubatgruiuk tua sorella!'
Ongolvid: 'Ha un utilizzo della K spropositato... gli taglierei la lingua solo per quello'
Tormalina da un’occhiataccia a Amaronntakkumpagn.
Busters scruta l’orizzonte.
Sproglo fa un gestaccio volgare a Amaronntakkumpagn.
Busters scruta l’orizzonte.
Bretowulf si trattiene, calmato da Biosasso.
Sproglo fa altri gestacci a Amaronntakkumpagn.
Busters scruta di nuovo l’orizzonte.
Kaelix ci prova con Amaronntakkumpagn.
Bladheladh agita il pugno rabbiosamente sulla faccia di Amaronntakkumpagn!
Busters continua imperterrito a scrutare l'orizzonte.

Amaronntakkumpagn: 'Vrasubatburuk ug butharubatgruiuk'
Biosasso fa una scenata violenta a Amaronntakkumpagn!
Busters tanto per cambiare scruta l’orizzonte.


In quel momento giunge di galoppo il Gran Maestro.
Yashin: 'SIGNORI'
Wotangar s’inchina di fronte Yashin.
Arvendir: 'Gran Maestro..'
Biosasso: 'Alla buon ora capo'
Dreddswordereb: 'Comunque, amici Custodi, i segni ci accompagnano oggi è luna piena'
Amaronntakkumpagn: 'Lul Gijak-Ishi'
Sproglo: 'Yashin fammi uccidere sto scarto della natura ti prego!!!'
Arvendir: 'Fra orchi e nani è difficile non sentire il puzzo'
Yashin: 'Vi farà piacere sapere che siamo seguiti. Da Ost Baranor è uscita una spedizione alla nostra caccia. Ci muoviamo ora!!!'
Biosasso: 'Cosa dobbiamo fare?'
Yashin: 'Furjo, prendi il comando e guida la scorta verso Enedwaith: non è più tempo di indugiare'
Samar: 'Furjo?'
Biosasso: 'Furjo il cacciatore?'
Arvendir: 'Furjo conosce bene queste terre'
Furjo si avvicina e si inchina di fronte al Gran Maestro, emozionato e orgoglioso di tanto onore, e inizia subito ad organizzare la spedizione.
Furjo: 'Compagnia di Canorn, pulite fino alla Forsaken gli altri con me! Compagnia di Kaelix, pulite la via fino a Ost Guruth gli altri con me! Veloci come il vento! Compagnia di Biosasso, in avanscoperta al ponte per le Trollshaw! Blad Ongo e Samar con me vicino al prigioniero'
Amaronntakkumpagn: 'Ambor mabas lufut. Amal shufar, at rrug'
Furjo: 'MUOVITI SGORBIETTO INFORME E PUZZOLENTE'

[video=youtube_share;CKV71GRK16U]http://youtu.be/CKV71GRK16U[/video]

La Compagnia si mette quindi in marcia.
Giunti a metà strada, nelle rovine di Echad Eregion, i Custodi affaticati dalla lunga corsa, provati dalle molteplici battaglie affrontate lungo il cammino, con i nervi scossi per la continua tensione, appaiono affranti. Così Furjo decide di fare una breve sosta per ritemprare le forze.

Furjo: 'Bevete e Prendete un po’ di Pan di via, fra poco ricominceremo il cammino'
Biosasso: 'Quanto manca?'
Furjo: 'Siamo a metà del cammino, compagno Bio'
Haendel si ristora.
Amaronntakkumpagn rutta.
Sproglo: 'Il coso emette rumori!'
Furjo: 'Mentre mangiate vi do le prossime direttive. Orecchie a me! seguite la mia mano'
Furjo indica un punto lontano.
Furjo: 'La nostra destinazione è quella'
Dreddswordereb siede meditabondo.
Trofro sbaciucchia Tormalina.

Furjo: 'Voglio Pharvati e compagnia dritti per di qua'
Furjo indica un punto lontano.
Furjo: 'Kurudor copre a sinistra, Biosasso coprirà a destra come fatto fino ad ora. Il resto tutti intorno alla caccola verde nel raggio di 20 metri. AVANZIAMO!'

Riposati e rifocillati, i Custodi si rimettono in marcia.

[video=youtube_share;XcWPeN3iYLo]http://youtu.be/XcWPeN3iYLo[/video]

La compagnia giunge infine a destinazione. Nelle rovine di Harndirion, tra le tende dei Dunedain, si staglia la fiera figura del Gran Maestro, dritto sul suo destriero.


Ivanstan: 'Finalmente un po’ di respiro...'
Yashin: 'Furjo, il prigioniero?'
Furjo conduce il goblin, vivo, vegeto e scalciante, al cospetto del Gran Maestro.
Gwilfalath si congratula.
Yashin: 'Bene, Culang lo prenderà in consegna'
Il ramingo afferra il goblin e lo porta via.
Biosasso: 'Che fortuna'
Yashin: 'Avete fatto un ottimo lavoro e senza perdite'
Biosasso: 'Ma tutto ciò a cosa è servito?'
Yashin: 'Vedo che avete con voi parecchi trofei, vedo che quelli che si sono opposti ai Custodi hanno avuto quanto si meritavano'
Biosasso: 'L'oscurità avanza... e noi stiamo a sedere sui barili e a scortare la feccia dell'universo'
Yashin: 'Sono davvero fiero di voi, Custodi! E' stata un'impresa da leggenda!'

[video=youtube_share;a1rL2j1lrxM]http://youtu.be/a1rL2j1lrxM[/video]


(EPISODI IN VIDEO A CURA DI HAENDEL)
 
Ultima modifica:

Maglor

Super Postatore
Mi mangio le mani per non aver potuto esserci. Grande evento comunque e ottimo lavoro di montaggio e di regia.
 

Lunatica

Super Postatore
Aggiornato con l'ultimo video, Episodio 4: Missione compiuta.
Grazie Haendel per l'immenso lavoro di regia!
 
Che dire...finito di vedere anche l'ultimo video, a tratti persino commovente.
Confermo quel che ho detto in precedenza: questo è un grande lavoro.

Bravi, bravi, bravi!
Plauso totale per il nostro Peter "Haendel" Jackson che ha confezionato un ricordo storico di questa gilda :)
 

Thorombar

LotRO Mod
Standing ovation per il vostro lavoro, con menzione speciale ad Haendel.

Davvero complimenti, era da tempo immemore che non vedevo un evento così ben gestito, sia nell'organizzazione che nella "post-produzione".

Grazie di avermi fatto sentire ancora Custode...
 
Alto