Darkfall Rinasce Grazie ad Ub3rgames

By AlphAtomix on 4 Febbraio 2016 alle 13:51
  1. AlphAtomix

    AlphAtomix Mito

    Registrato:
    8 Gennaio 2011
    Messaggi:
    15.432
    Ratings:
    +858
    Ub3rgames, sofco amatoriale creata da un gruppo di giocatori appassionati, ha finalmente annunciato l'acquisto della licenza di Darkfall Online.
    Il gioco, rilasciato e sviluppato da Aventurine nel 2009, è stato successivamente chiuso al rilascio del seguito (Darkfall Unholy Wars) che però non è riuscito nell'impresa di far dimenticare ai nostalgici il primo capitolo, complice anche una gestione poco chiara che spesso non ha tenuto conto delle richieste fatte dai giocatori.
    Ecco quindi che questa sorta di reboot si chiamerà: Darkfall New Dawn.
    I punti sulla quale si concentreranno i lavori iniziali del team saranno:
    - Creazione di un mondo economico
    - Modifiche al grind e bilanciamenti generali
    - Introduzione di attività giornaliere, sia pvp che pve
    - Introduzione del meta-game tramite titoli in game
    In attesa della fase di open testing della durata di tre settimane vi lasciamo ad uno dei comunicati rilasciati

     
    • Like Like x 2
Motociclista appassionato di tutto ciò che ha un motore.
Gioco gli MMO da moltissimi anni. Tutto è iniziato per caso su un server privato di Lineage 2 mentre cercavo dei giochi da scaricare sul vecchio downloadzone, da quel momento è nata questa seconda passione.

Commenti

Discussione in 'MMORPGITALIA NEWS' iniziata da AlphAtomix, 4 Febbraio 2016.

    1. CaputCorvi
      CaputCorvi
      Beh almeno la prima fase di test è gratuita ed aperta. E' già più di quanto non si possa dire di certe alpha/early access.....
    2. Falce
      Falce
      la fase di test dura circa 1 anno in totale e sarà a pagamento per supportare il gioco, ogni tanto faranno dei test gratuiti aperti a tutti come questo di 3 settimane, così uno lo può provare senza versare un cent.

      il costo del box è 20 € con 1 mese di beta e 1 mese al lancio, successivi mesi di beta a 10 €/mese per i primi 10 000 players, poi il prezzo sarà 40 € il box e 14,50 €/mese di abbonamento, a seconda della densità di popolazione il prezzo potrebbe diminuire.

      a detta loro la beta la rilasciano quando saranno sicuri di avere un prodotto giocabile e stabile e adattato ai loro server (InDev), la data non è stata ancora annunciata ma probabilmente si va a primavera inoltrata visto che devono ancora riceve il codice sorgente.

      incrocio le dita per il bene del gioco e che diventi il vero sandbox che mai non è riuscito a diventare sotto quegli incapaci cazzoni di Aventurine.
      Ultima modifica: 4 Febbraio 2016
    3. Illusion
      Illusion
      Cioè fatemi capire prima di scoppiare a ridere, io spendo 20€ gioco la beta 1 mese e poi devo pagare 10€ al mese per ogni mese di beta? in pratica stanno chiedendo un canone per giocare la beta? spero di aver capito male se no potrei quasi avere un infarto dalle risate che sto per farmi
    4. AlphAtomix
      AlphAtomix
      E sono pure convinti di superare i 10mila giocatori :D
    5. Feaniris
      Feaniris
      sta cosa è abbastanza indegna in effetti
    6. Illusion
      Illusion
      a meno che i progressi fatti in beta non vengono mantenuti anche nel live allora potrebbe "quasi" avere un senso
    7. Arzon
      Arzon
      Eee scusate, ma alla fine il cazzo di cap lo hanno messo o è come eve che uno che gioca da trilioni di anni distrugge tutto con lo sguardo?
    8. AlphAtomix
      AlphAtomix
      Il gioco originale lo prevedeva mi pare
    9. VargVikernes
      VargVikernes
      Boh la beta a pagamento mensile è una novità! Francamente mi lascia basito una scelta del genere.. spero che ci ripensino o non sono veramente credibili
    10. Leaniv
      Leaniv
      Non era presente lo skill cap nel origianle.

      Comunque sono d'accordo per la beta a pagamento. Se ti interessa davvero il gioco lo supporti non solo con i soldi ma trovare effettivamente gli errori. Molta gente prende le beta come se fossero delle demo per provare un pò il gioco e poi scartarlo. Poi vedendo tutti questi early access,DLC e cavolate varie in altri giochi,questa scelta non è per nulla eclatante
    11. Ghost85
      Ghost85
      Per trovare gli errori si pagano delle persone che si occupano proprio di questo.
      Pagare per trovare gli errori è come voler pagare per poter lavorare. Ok che in Italia c'è chi lo fa, ma evitiamo di farlo passare per una cosa normale
    12. Ladyowl
      Ladyowl
      Ed i soldi chi pensate che glieli dia? Se si devono affidare a "sponsor " esterni poi o fanno pagare i giochi una tombola o ti mettono il solito fee mensile.
      Ricordo agli affezionati del "gioco gratis" che le software house non fanno quel lavoro per far felici noi, ma per guadagnare soldi :D
    13. Alion
      Alion
    14. simobd

Condividi questa Pagina