DC Universe Online: Differenze fra giocatori PS3 e PC

.:Mattia:.

Super Postatore
se siamo già d'accordo sul fatto che ar ha un pvp più dinamico l'esempio non serve a nulla, comunque questo va meglio?

[YOUTUBE]wYF0dG024qg[/YOUTUBE]

io sinceramente non noto la differenza, c'è solo qualche lucina in più :asd:


sì anche Mozart era un idiota, del resto invece che premere W D FO GUS A FJ premeva i tasti di un pianoforte, per te è la stessa cosa? non è che magari in alcuni giochi contano anche altri elementi, che invece nei mmo contano meno? oppure pensi che premere il tasto per la macro sia uguale a fare un giro perfetto in granturismo :asd:
facciamo uscire florensia per xbox o ps3, vediamo quanti utenti fa :asd:


No infatti l'esempio conta poco, il problema è che hai preso proprio uno dei tanti giochi fotocopia Free che hanno 10 skill da usare, di cui se ne usano 4 il 90% delle volte in un combattimento.

Su Ragnarok ho la tastiera completamente bindata, 30 skills in totale e in più switcho manualmente (col cursore del mouse) l'equipe tra le finestre Inventario e Personaggio.

E come dici te, non conta solamente sapere usare ste 30 skills, contano la prontezza, l'attenzione e la tattica che usi, sia in PvP 1on1 che in 15vs15.

E su RO non esistono le Macro. E con un Joypad 30 tasti non so da dove te li fai uscire, anzi guarda non lo voglio sapere.

E sempre come dici tu, voglio vedere se RO, o qualsiasi altro gioco in cui si usano più di 30 skills uscisse per Consolle, "i consollari" che si inventano per giocarlo col Joypad.

Non sta in piedi il discorso che chi usa il Joypad è più skilled di chi usa Keyboard+ Mouse. :|
 
Ultima modifica:
Non sta in piedi il discorso che chi usa il Joypad è più skilled di chi usa Keyboard+ Mouse. :|
non sta in piedi solo se lo rivolti in questo modo...moltissima gente gioca ad unreal tournament su ps3 usando mouse e tastiera ed è stupido pensare che sia meno pro per questo, come è stupido pensare che gioca a need for speed su console sia più bravo di chi lo fa su computer...la questione è diversa, il mmorpg ha introdotto la grande massa a delle meccaniche di gioco (quelle basate sull'item/level based all'ennesima potenza e dove ci vogliono anni per farmare e pownare i "niubbi") che sono completamente sconosciute alla grande massa dei giocatori su console, dove invece si è più abituati a sfruttare al massimo le proprie capacità personali per ottenere i migliori risultati.
è chiaro che sono due tipi di approccio diversi al gioco, tu mi presti il tuo avatar maxato in ragnarok e mi insegni ad usarlo per ottenere i migliori risultati in 1vs1, io ti insegno ad usare rock in soul calibur 4 e ti faccio partecipare ad un torneo mondiale a new york. chi pensi che impiegherà meno tempo ad ottenere i massimi risultati dal suo personaggio? io a soul calibur gioco da 3 anni circa eppure non è mica detto che batto uno che gioca da 6 mesi ma è più bravo di me, anzi capita piuttosto spesso :asd:
un tipo di gioco basato sull'item e sul farm imho non può avere un gran successo tra i consolari (o almeno, spero non ne abbia), amenochè non sia un titolo con forti componenti action, comead esempio monster hunter, che non ha alcun autoattack/autotarget/autopozzer e tutto quello che ci rende così powa nei mmorpg per pc.
ora, quello che sta in qulo è che l'intervistato sembra mettere le mani avanti additando come causa di un potenziale insuccesso la supposta "grettezza" dei giocatori su console, che non sono abituati a rapportarsi con le altre persone (lol) perchè possono giocare solo offline. Se DCUO non venderà una pippa su ps3 non sarà per la grettezza dei consolari ma per la qualità del titolo.
 
Alto