DC Universe Online: MMO o Semplice Multiplayer?

[IMGTEXT="http://img444.imageshack.us/img444/1684/dcuniverseonline.jpg"]Il PAX di Seattle è stato anche l'ultimo grande evento tramite cui Sony Online Entertainment ha pubblicizzato l'uscita di quello che sarà il suo primo MMORPG cross-platform, ossia l'attesissimo, quantomeno dagli appassionati di fumetti, DC Universe Online.[/IMGTEXT]Il risultato finale, volendone fare un'analisi complessiva, è a nostro parere un degno argomento per un dibattito che vogliamo sottoporvi. Senza dubbio il titolo possiede un discreto carisma: basta la presenza di location come Metropolis o Gotham City per venir voglia di giocarlo, così come il sicuro impatto di supereroi come Superman, Batman & soci, perdipiù magistralmente doppiati. Ma, quanto a sostanza, le cose sono rimaste praticamente le stesse: quel che insomma avevamo potuto provare con mano all'E3, con tutti i dubbi che ne erano derivati.

Ora, la conferma dell'assoluta mancanza del crafting e di social hub propriamente detti, del fatto che il PvP non andrà oltre le semplici arene e che il PvE sarà strutturato in istanze da affrontare in modalità co-op più o meno coinvolgenti ci fa arrivare al dunque: dove sono le feature massive? Puntiamo l'indice perché questo non pare un caso isolato, ma piuttosto il figlio di una tendenza che sta diventando imperante e che non ci piace affatto: parlare di MMO, richiedere un canone mensile e non offrire nulla che possa essere paragonabile a quanto fatto a suo tempo da City of Heroes & Villains o, perlomeno, Champions Online.

La domanda è: una vostra lustratici gli occhi con i mirabolanti trailer, cosa resta? Qualche felice appassionato possessore di PS3 e null'altro è la nostra risposta. Attendiamo di sapere la vostra.
 
Ultima modifica:

dilon

Divo
mah io sono molto scettico, secondo me faranno una gran cagata anche se spero di essere smentito! fanno vedere solo video con pg che usano armi...e gli altri poteri? esistano o no? pvp in arena poi s'è visto in champions online come è andato a finire!!! staremo a vedere
 

stevevaughan

Super Postatore
Boh visti gli sviluppi per me la miglior formula dovrebbe essere un buy to play e non di più..

Non pagherei mai un abbonamento per così pochi contenuti....vedremo cosa ne verrà fuori ma non nutro molte speranze purtroppo !
 

Dwarf81

Divo
Attendiamo di sapere la vostra.

Non penso che ci sia molto da dire.
No crafting ----> Poco male, può anche non essere necessario.
PvP limitato alle sole arene -----> Prima nota dolente.
PvE istanziato in mod co-op -----> Mazzata finale.
Non vedo un buon motivo per avvicinarmi anche marginalmente a questo pseudo MMORPG.
Il mio responso è solo uno:
images
 

genesx

Mito
In effetti sembra più un co-op che un MMO...
Chissà, forse chi ama la profondità e l'immersività tipici dei single player, ma apprezza anche la possibilità di giocare con un gruppo di amici, troverà quello che cerca!
Certo, il modello ideale sarebbe il b2p... un p2p con questi presupposti mi sembra improponibile!
 
dove sono le feature massive? Puntiamo l'indice perché questo non pare un caso isolato, ma piuttosto il figlio di una tendenza che sta diventando imperante e che non ci piace affatto: parlare di MMO, richiedere un canone mensile e non offrire nulla che possa essere paragonabile a quanto fatto a suo tempo da City of Heroes & Villains o, perlomeno, Champions Online.

Bravo Masca, questo è il nocciolo della questione. Per dirla in maniera sintetica: non giocherei a sto DC online nemmeno se fosse gratis. Se vogliono parlare di mmorpg è meglio che alla SOE si diano una svegliata e cambino registro, perchè un picchiaduro cooperativo a pagamento non lo vedevo dai tempi in cui giocavo a Double Dragon in sala giochi con le monetine da 200 lire.
Ma non si vergognano a chiedere il canone per un gioco così?
 

ZetaUno

Lurker
Bravo Masca, questo è il nocciolo della questione. Per dirla in maniera sintetica: non giocherei a sto DC online nemmeno se fosse gratis. Se vogliono parlare di mmorpg è meglio che alla SOE si diano una svegliata e cambino registro, perchè un picchiaduro cooperativo a pagamento non lo vedevo dai tempi in cui giocavo a Double Dragon in sala giochi con le monetine da 200 lire.
Ma non si vergognano a chiedere il canone per un gioco così?

Più ci penso più mi sembra assurdo che pretendano un canone per questo genere di gioco.
Dalle prime impressioni che avevo avuto a suo tempo avevo già determinato che il gioco fosse così, ma mi aspettavo una formula commerciale come GW, ovvero paghi il gioco e le eventuali espansioni.
Resto basito.
 

XAleX

Super Postatore
Non penso che ci sia molto da dire.
No crafting ----> Poco male, può anche non essere necessario.
PvP limitato alle sole arene -----> Prima nota dolente.
PvE istanziato in mod co-op -----> Mazzata finale.
Non vedo un buon motivo per avvicinarmi anche marginalmente a questo pseudo MMORPG.
Il mio responso è solo uno:
images

Scusa, ma dove hai preso queste informazioni esattamente?

Il crafting sarà assente nel modo in cui lo conosciamo, ce li vedete i supereroi a collezionare le erbette? Semplicemente sarà diverso, ispirato al nome della casa madre, Detectve Comics: bisognerà investigare il mondo di gioco in cerca di indizi e informazioni. Chiaramente bisognerà vedere l'implementazione di tutto ciò, ma lasciatemelo dire, come premessa non è niente male.

Andiamo a parlare del resto:
-Hanno sempre detto che ci sarebbero stati server PvP con battaglie costanti nel mondo persistente fra eroi e criminali;
-Ancora, ci saranno eccome delle locazioni persistenti a partire dalle due megalopoli, Metropolis e Gotham, che sono annunciate come enormi (come secondo copione), quindi non vedo proprio come si possa dire che sia solo istanziato!

Per carità, ragazzi, magari la realizzazione finale sarà mediocre o peggio, ma almeno non facciamo disinformazione in questo modo. Posso capirlo poi dagli utenti, ma anche dallo staff? Oltre al crafting, anche i social hub propriamente detti sono stati confermati da tempo: gli eroi si incontreranno nelle stazioni di polizia sparse per le città, mentre i criminali nei dancing club dei bassifondi; questo senza considerare la JLA Watchtower e la Hall of Doom, rispettivamente, dove comunque si dovrebbero incontrare molti gruppi di giocatori.
Fra l'altro, a differenza di City of Heroes qui si avrà il loot propriamente detto, e non mi pare che nessuno abbia mai questionato veramente l'appartenenza di City of Heroes al genere MMORPG.
 
Andiamo a parlare del resto:
-Hanno sempre detto che ci sarebbero stati server PvP con battaglie costanti nel mondo persistente fra eroi e criminali;
-Ancora, ci saranno eccome delle locazioni persistenti a partire dalle due megalopoli, Metropolis e Gotham, che sono annunciate come enormi (come secondo copione), quindi non vedo proprio come si possa dire che sia solo istanziato!

Beh noi ci affidiamo alle info che ci danno i corrispondenti di mmorpgitalia. Quello che dici tu è l'esatto contrario di quello che ha scritto Masca, a sto punto chi ha ragione? Perchè come lo ha descritto Masca il gioco sembra una merda, come lo mostri tu... beh a me fa cagare lo stesso, ma sembra differente :asd:
 

Dorim

Divo
[IMGTEXT="http://img444.imageshack.us/img444/1684/dcuniverseonline.jpg"]Il PAX di Seattle è stato anche l'ultimo grande evento tramite cui Sony Online Entertainment ha pubblicizzato l'uscita di quello che sarà il suo primo MMORPG cross-platform, ossia l'attesissimo, quantomeno dagli appassionati di fumetti, DC Universe Online.[/IMGTEXT]Il risultato finale, volendone fare un'analisi complessiva, è a nostro parere un degno argomento per un dibattito che vogliamo sottoporvi. Senza dubbio il titolo possiede un discreto carisma: basta la presenza di location come Metropolis o Gotham City per venir voglia di giocarlo, così come il sicuro impatto di supereroi come Superman, Batman & soci, perdipiù magistralmente doppiati. Ma, quanto a sostanza, le cose sono rimaste praticamente le stesse: quel che insomma avevamo potuto provare con mano all'E3, con tutti i dubbi che ne erano derivati.

Ora, la conferma dell'assoluta mancanza del crafting e di social hub propriamente detti, del fatto che il PvP non andrà oltre le semplici arene e che il PvE sarà strutturato in istanze da affrontare in modalità co-op più o meno coinvolgenti ci fa arrivare al dunque: dove sono le feature massive? Puntiamo l'indice perché questo non pare un caso isolato, ma piuttosto il figlio di una tendenza che sta diventando imperante e che non ci piace affatto: parlare di MMO, richiedere un canone mensile e non offrire nulla che possa essere paragonabile a quanto fatto a suo tempo da City of Heroes & Villains o, perlomeno, Champions Online.

La domanda è: una vostra lustratici gli occhi con i mirabolanti trailer, cosa resta? Qualche felice appassionato possessore di PS3 e null'altro è la nostra risposta. Attendiamo di sapere la vostra.

Beh non e' che si discosti piu' di tanto da champions online eh :asd:
 

Dwarf81

Divo
Scusa, ma dove hai preso queste informazioni esattamente?

Il crafting sarà assente nel modo in cui lo conosciamo, ce li vedete i supereroi a collezionare le erbette? Semplicemente sarà diverso, ispirato al nome della casa madre, Detectve Comics: bisognerà investigare il mondo di gioco in cerca di indizi e informazioni. Chiaramente bisognerà vedere l'implementazione di tutto ciò, ma lasciatemelo dire, come premessa non è niente male.

Andiamo a parlare del resto:
-Hanno sempre detto che ci sarebbero stati server PvP con battaglie costanti nel mondo persistente fra eroi e criminali;
-Ancora, ci saranno eccome delle locazioni persistenti a partire dalle due megalopoli, Metropolis e Gotham, che sono annunciate come enormi (come secondo copione), quindi non vedo proprio come si possa dire che sia solo istanziato!

Per carità, ragazzi, magari la realizzazione finale sarà mediocre o peggio, ma almeno non facciamo disinformazione in questo modo. Posso capirlo poi dagli utenti, ma anche dallo staff? Oltre al crafting, anche i social hub propriamente detti sono stati confermati da tempo: gli eroi si incontreranno nelle stazioni di polizia sparse per le città, mentre i criminali nei dancing club dei bassifondi; questo senza considerare la JLA Watchtower e la Hall of Doom, rispettivamente, dove comunque si dovrebbero incontrare molti gruppi di giocatori.
Fra l'altro, a differenza di City of Heroes qui si avrà il loot propriamente detto, e non mi pare che nessuno abbia mai questionato veramente l'appartenenza di City of Heroes al genere MMORPG.

L'ha scritto @Mascalzone ;)
Il PAX di Seattle è stato anche l'ultimo grande evento tramite cui Sony Online Entertainment ha pubblicizzato l'uscita di quello che sarà il suo primo MMORPG cross-platform, ossia l'attesissimo, quantomeno dagli appassionati di fumetti, DC Universe Online.
Il risultato finale, volendone fare un'analisi complessiva, è a nostro parere un degno argomento per un dibattito che vogliamo sottoporvi. Senza dubbio il titolo possiede un discreto carisma: basta la presenza di location come Metropolis o Gotham City per venir voglia di giocarlo, così come il sicuro impatto di supereroi come Superman, Batman & soci, perdipiù magistralmente doppiati. Ma, quanto a sostanza, le cose sono rimaste praticamente le stesse: quel che insomma avevamo potuto provare con mano all'E3, con tutti i dubbi che ne erano derivati.

Ora, la conferma dell'assoluta mancanza del crafting e di social hub propriamente detti, del fatto che il PvP non andrà oltre le semplici arene e che il PvE sarà strutturato in istanze da affrontare in modalità co-op più o meno coinvolgenti ci fa arrivare al dunque: dove sono le feature massive? Puntiamo l'indice perché questo non pare un caso isolato, ma piuttosto il figlio di una tendenza che sta diventando imperante e che non ci piace affatto: parlare di MMO, richiedere un canone mensile e non offrire nulla che possa essere paragonabile a quanto fatto a suo tempo da City of Heroes & Villains o, perlomeno, Champions Online.

La domanda è: una vostra lustratici gli occhi con i mirabolanti trailer, cosa resta? Qualche felice appassionato possessore di PS3 e null'altro è la nostra risposta. Attendiamo di sapere la vostra.
 

ZetaUno

Lurker
Scusa, ma dove hai preso queste informazioni esattamente?

Il crafting sarà assente nel modo in cui lo conosciamo, ce li vedete i supereroi a collezionare le erbette? Semplicemente sarà diverso, ispirato al nome della casa madre, Detectve Comics: bisognerà investigare il mondo di gioco in cerca di indizi e informazioni. Chiaramente bisognerà vedere l'implementazione di tutto ciò, ma lasciatemelo dire, come premessa non è niente male.

Andiamo a parlare del resto:
-Hanno sempre detto che ci sarebbero stati server PvP con battaglie costanti nel mondo persistente fra eroi e criminali;
-Ancora, ci saranno eccome delle locazioni persistenti a partire dalle due megalopoli, Metropolis e Gotham, che sono annunciate come enormi (come secondo copione), quindi non vedo proprio come si possa dire che sia solo istanziato!

Per carità, ragazzi, magari la realizzazione finale sarà mediocre o peggio, ma almeno non facciamo disinformazione in questo modo. Posso capirlo poi dagli utenti, ma anche dallo staff? Oltre al crafting, anche i social hub propriamente detti sono stati confermati da tempo: gli eroi si incontreranno nelle stazioni di polizia sparse per le città, mentre i criminali nei dancing club dei bassifondi; questo senza considerare la JLA Watchtower e la Hall of Doom, rispettivamente, dove comunque si dovrebbero incontrare molti gruppi di giocatori.
Fra l'altro, a differenza di City of Heroes qui si avrà il loot propriamente detto, e non mi pare che nessuno abbia mai questionato veramente l'appartenenza di City of Heroes al genere MMORPG.

Bhe certo, così la faccenda cambia di parecchio, ma queste feature ci sono sulla carta o esistono realmente ?
 

XAleX

Super Postatore
Beh noi ci affidiamo alle info che ci danno i corrispondenti di mmorpgitalia. Quello che dici tu è l'esatto contrario di quello che ha scritto Masca, a sto punto chi ha ragione? Perchè come lo ha descritto Masca il gioco sembra una merda, come lo mostri tu... beh a me fa cagare lo stesso, ma sembra differente :asd:

Io sono alquanto informato (sono redattore specializzato in MMO...) in materia, frequento spesso DC Source intrattenendomi anche con gli amministratori del sito. Fra l'altro, sul forum postano spesso anche gli sviluppatori...

Ripeto, il gioco magari non avrà nulla di innovativo (a parte il combattimento action, ma quello sarà sempre più comune da ora in avanti, con TERA, GW2 eccetera) o particolarmente eccitante per chi non è amante dei supereroi e segnatamente del mondo DC, ma a livello di features note le cose stanno come ho scritto e non com'è scritto nella news, non me ne voglia il buon Mascalzone.
Da quanto è noto e da quanto si può vedere dai video, potrà essere un titolo divertente, buono per passare il tempo in attesa dei titoloni del 2011; sempre se lo bilanceranno adeguatamente, comunque.

Chiaramente bisognerà provarlo, magari via open beta, per dare un giudizio adeguato.
 

hikaro

Lurker
Scusate, ma non riesco a trovare da nessuna parte che si pagherà un canone per DCUO!
Magari se dovesse essere b2p con microtransazioni diventerebbe una valida altrernativa a molti titoli attualmente in auge
 
Alto