Escape from Tarkov: Battlestate Games Banna senza pietà


Battlestate Games ha deciso di rispondere alle accuse di "Ban ingiustificati" inflitti a numerosi giocatori in Escape from Tarkov.

"Quando attuiamo un Ban, lo facciamo con criterio, per tanto vogliamo rassicurare tutti i giocatori onesti, di giocare in tranquillità. Non è la prima volta che ribadiamo che la nostra priorità, è quella di creare un ambiente di gioco più pulito possibile dai cheater.

Lavoriamo sodo per lo sviluppo di sistemi in grado di identificarli e bannarli dai server di gioco. Possediamo tutte le informazioni necessarie per capire se un giocatore sta utilizzando software esterni per barare.

Non abbiamo mai bannato qualcuno senza motivo, nella nostra lista nera non ci sono i programmi legati all'ottimizzazione del sistema per una migliore riproduzione del gioco.

Ogni qual volta diamo il via ad una nuova ondata di ban, riceviamo sempre miancce di vario tipo, provenienti, o almeno cosi dicono, da figli di famosi avvocati, boss della malavita e cosi via dicendo.

Non credete ai post di giocatori che sostengono di essere stati bannati ingiustamente."

Cosa nè pensate?
 

Commenti

Poco tempo fa era uscito uno scandalo su reddit a riguardo.
Se uno mi dice avevo cheat engine aperto ma per fare altro mi viene solo da ridere sinceramente. Forse c'è da apprendere di più, es se tizio bannato aveva soltanto un programma aperto per registrare lo schermo su tarakov. Per le testimonianze reali che ho letto ad ora mi sembra che la lamentela fosse più del tipo "avevo cheat engine aperto ma non lo stavo usando.." e quelli il ban se lo meritano eccome, potenzialmente stavano creando o cercando falle nel gioco per barare e dunque ciao ciao 35\50\120€ di registrazione al gioco..
 
Alto