Escape From Tarkov - Ci risiamo: Tornano a Parlare di MMO



In una recente intervista rilasciata al sito online mmosite, lo staff del sito ha avuto l'opportunità di parlare con alcune figure importanti dello team di sviluppo della Battlestate Games, i produttori di Escape From Tarkov. Non si può dire che questi ragazzi non abbiano preso sul serio il proprio lavoro lavoro, fino ad oggi ad esempio ci hanno riempito di trailer molto cinematografici da togliere il fiato. Come spesso però accade da un paio di anni a questa parte, si tende ad accostare il proprio genere, qualunque esso sia: FPS, MOBA, RTS o altri ancora, al mondo degli MMO. L'importante è attirare l'utenza, no?

Cerchiamo di capire quello che è Escape from Tarkov. tra queste non troveremo di sicuro il genere MMO a descriverlo; se per massivo intendessimo del resto tutte le esperienze con più di 60 giocatori su di un server saremmo qui a parlare probabilmente del 90% di videogame sulla piazza. Non abbiamo il personale per poter svolgere un lavoro del genere e comunque sia non è necessario. Insomma Nikita Buyanov, grazie ma no, Escape from Tarkov non è un MMO, non starci a raccontare proprio a noi cosa sia e cosa non sia un MMO, grazie. Detto questo ha tantissime idee ottime di cui parlare il buon Nikita: "è un combat symulator survival, molto simulativo, con una fisica eccellente e verosimile, economia di gioco gestita dai giocatori con l'aiuto degli NPC ed altri elementi chiave."


*Graficamente Escape From Tarkov sembra davvero ottimo

Gli Utenti Che Acquistano i PRE-ORDER AVRANNO:

Parlando del proprio prodotto e delle loro strategie di marketing è stato chiarificato come i giocatori che pagheranno i pack pre-order (che sono limitati), avranno dei vantaggi sia in termini di accesso anticipato, sia per quanto riguarda alcuni tool in-game più difficili da sbloccare per gli utenti che acquisteranno solo i pacchetti successivi. "Potranno accedere agli Alpha Test, alla beta ed al periodo di Early Access, ma anche ottenere oggetti speciali di scorta..". Ad ogni modo siamo molto vicini ad una Open Beta per tutti quando afferma subito dopo: "Il prossimo step del nostro lavoro è garantire l'accesso alla Beta, dopo aver concluso i primi test chiusi, accessibili per tutti coloro che si sono segnati al nostro sito web (clicca per registrarti n.d.r.)". Closed Beta che è in arrivo a Novembre.

Risparmiamo ai lettori le altre notifiche che tutti ormai già conoscono sulla "importanza dei feedback ricevuti negli Alpha Test, la grandezza del genere degli shooter Hardcore" e sul fatto che "questo titolo sarà il più realistico possibile." Noi auguriamo ad ogni modo sempre un buon lavoro ad ogni singolo team di sviluppo con la speranza che al più presto tutti schiodino la parola MMO dalle loro bocche, troppo spesso pronunciata a sproposito.

Per chi volesse leggere l'intervista integrale, potrete vederla sul sito MMOSITE




Sito ufficiale Escape From Tarkov
 
#2
Non so, c'è un mondo persistente, c'è la progressione del personaggio, c'è una storyline da seguire; sicuro che non possa rientrare nei MMO FPS?
 
#3
Non so, c'è un mondo persistente, c'è la progressione del personaggio, c'è una storyline da seguire; sicuro che non possa rientrare nei MMO FPS?
quando studiavo per l'esame di analisi all'università mi spiegavano come per comporre un sistema avevamo condizioni che dovevano esserci per far sì che questa fosse compiuta, ma che solo queste non fossero comunque sufficienti.

Ecco come definirei le caratteristiche da te spiegate: necessarie ma non sufficienti. Questi a parere mio sono server con mondi consistenti, progressione del PG, anche con una interessante storyline: ma non sono massive multiplayer. Il che non è secondo me un male, però non permette di garantire a certi sviluppatori la libertà di dire "il mio è un prodotto mix di un MMO e cosa XYZ"; dov'è la massività in 60 persone concentrate su di un server? Io non ce la vedo...
 
#4
Come non posso scordarmi che anche The Division venne presentato come MMO :facepalm:
DayZ è più MMO di Tarkov :asd:
Ormai stanno stuprando il termine imho :sisi:
 

HTML

Latest posts

Alto