ETERNAL CRUSADE La crociata eternamente incompleta



Hope is the first step on the road to disappointment

La storia dietro allo sviluppo di Eternal Crusade è lunga e complessa, si porta dietro un nome importante (la licenza di warhammer 40k ed il suo utilizzo per farne un mmo) e tanti tanti fantasmi (il fallito progetto di Dark Millenium Online per nominarne uno) e giusto per non farsi mancare nulla si aggiunge una lunga serie di grandi idee e promesse che sono state grandemente ridimensionate e in molti casi ancora in attesa di venire alla luce.
Siamo qui comunque per rispondere alla domanda più importante di tutte: ma quindi dopo 3 anni cosa è venuto fuori? cosa resta di questo progetto? La risposta laconica è ben poco, purtroppo.



Se questo è un MMO

Al suo annuncio durante l'E3 2013 i piani per il gioco erano chiari: un mmo massivo, non un themepark come il defunto Dark Millenium Online della defunta THQ, ma qualcosa di più simile a un planetside in terza persona, si puntava al massivo, grandi mappe battaglie campali, fortezze da conquistare, quattro fazioni iconiche: lealisti chaos ork e eldar, NPC che mettevano i bastoni tra le ruote. Il tutto nel nome della frase che più spesso viene accostata dopo warhammer 40k "there is only war". Cosa resta di questo? Bhè ben poco, questa è la parte del progetto originale che più ha sofferto nel ridimensionamento che è avvenuto in questi anni di sviluppo. Quello che abbiamo adesso alla release è un gioco che si non ha nulla a che vedere con un themepark, ma ha anche ben poco a che vedere con un titolo massivo stile planetside.

Quello che abbiamo tra le mani oggi è un third person shooter, che ricorda molto il titolo Space marine sviluppato qualche anno fa dalla THQ, ma con una scala aumentata. In Eternal Crusade le mappe disponibili attualmente arrivano fino ai 64 giocatori circa, numeri che cambiano in base alla dimensione della mappa, numeri ben lontani dalle aspettative e ai piani iniziali. La cosa diventa particolarmente triste quando si va a vedere la famigerata mappa globale che di globale non ha un bel nulla (letteralmente delle zone che cambiano colore in base al win rate di una fazione), una nuova mappa globale arriverà è già in lavorazione e gli sviluppatori stanno lavorando a un sistema di campagna globale, quindi siamo di fronte ad elementi estremamente incompleti e ancora molto abbozzati, qualcosa che ti aspetti di vedere in un titolo in release.

Non solo si fatica a considerarlo un MMO dal punto di vista delle mappe e del mondo di gioco ma anche la progressione ora come ora è piuttosto limitata e scarna (anche se ovviamente hanno in progetto di espanderla in tempi brevi). muovendo i nostri primi passi dovremo prima cosa scegliere una delle quattro fazioni: potremo scegliere se combattere come space marine lealisti, space marine del chaos, orks (sono sempre i migliori) ed eldar (l'unica fazione che può scegliere anche il sesso femmile), in aggiunta ogni fazione ha a disposizione delle subfaction, che ora come ora sono differenze puramente estetiche, che rappresentano una scelta importante solo per i fan del lore di warhammer 40k. I nostri personaggi non avranno una classe fissa, ma potremo liberamente scegliere di cambiare anche durante una battaglia, ogni fazione ha le proprie classi ed i propri stili di combattimento e se le abbiamo sbloccate potremmo anche usare le versioni veterano delle varie classi, ed indovinate? Ma ovvio il gioco in futuro espanderà il suo roster di classi/unita elite/veterani/comandati con nuove unità come ad esempio i terminator e le unità equivalenti.


Si come avete intuito la solfa è quella: non c'è nulla di completo, qualsiasi aspetto del gioco risulta acerbo e necessita di ancora molto lavoro da fare.

Ma torniamo alla progressione dei nostri personaggi, che come abbiamo visto ci pone di fronte ad un sistema simile a planetside, dopo aver combattuto le nostre battaglie, potremo sbloccare dal nostro ramo di abilità nuovi accessori per arricchire e personalizzare i nostri loadout. Il gioco ci concede molta libertà da questo punto di vista, iniziamo con dei loadout standard che presto potremo arricchire e personalizzare in base alle nostre scelte di gameplay e gusti personali. Ma non solo, potremo anche ottenere nuove armi come ricompensa e comprare personalizzazioni estetiche per il nostro personaggio. E qui si va in un altro punto dolente del gioco.


La guerra costa

Ed indovinate a chi tocca pagare il prezzo? Esatto a noi, giocando oltre ai punti che potremo usare per sbloccare nuovi snodi nell'albero di avanzamento del nostro personaggio otterremo anche crediti. Nel gioco esistono 2 tipi di valute, una valuta soft ottenuta semplicemente giocando usata per comprare delle casse che ci potranno dare casualmente armi, modifiche per armi etc.. ed una valuta hard per comprare tramite soldi reali alcuni oggetti specifici come armi con texture particolari o decorazioni e modelli alternativi di armature, tutte puramente cosmetiche. Il gioco fortunatamente non vuole prendere la strada del pay 2 win, le armi comprate tramite soldi veri, sono armi "fisse" che non possono essere modificate, ma nel gioco tramite le casse si possono trovare modificazioni che ci fanno ottenere lo stesso risultato. Certo il bilanciamento del gioco è piuttosto acerbo, specie per quanto riguarda il melee vs ranged, ma tutte le armi anche quelle dello shop sono bilanciate tramite un sistema di punti, più l'arma è potente più punti ci costa nel nostro loadout (e quindi ci costringera a portare dietro meno accessori ad esempio). Quello che invece farà alzare più di un sopracciglio sono i prezzi nello shop: Eternal Crusade è un gioco b2p, che costa 49 euro, c'è davvero bisogno di pagare 10 o più euro per avere una skin di un arma che tutto sommato ha una scarsa utilità visto che non puoi personalizzarla? Stessa cosa quando si va a personalizzare la propria armatura, le scelte base sono piuttosto scarne senza mettere mano al portafogli e ricordo non siamo di fronte ad un f2p ma ad un titolo a prezzo pieno.


Tecno eresia


Il gioco usa UE4, purtroppo ci sono ancora problemi di ottimizazione che si trascinano dietro dall'alpha specie per le schede e processori AMD, nonostante non ci siano dettagli e grafica da urlo, il gioco risulta spesso pesante e faticoso da far girare, si spera che in futuro tutto questo migliori ma tecnicamente ancora non ci siamo. E' un peccato, perchè il gioco avrebbe un gran miglioramento dal poter aumentare il numero di giocatori, ingrandire le mappe, ma anche aumentare il numero delle orde di nemici tiranidi negli scenari pve: piccola parte del gioco ma comunque una buona distrazione dalla carneficina contro altri giocatori.

heresy grows from idleness


Ci sarebbe ancora molto da parlare di Eternal Crusade, ma la cosa che purtroppo emerge fuori costantemente senza eccezioni senza alternative mentre si parla di ogni singolo aspetto del gioco è: manca qualcosa, è incompleto. Certo stiamo parlando di un gioco che pur non essendo un vero mmo, continua ad ambire di diventarlo aggiungendo gradualmente tutto quello che manca, quindi punta a migliorarsi costantemente tramite espansioni trimestrali che aggiungeranno gratuitamente nuove feature al gioco base (che poi in molti casi sono le feature che erano state tagliate negli scorsi anni o ridimensionate).

Quello che vediamo dagli aggiornamenti settimanali degli sviluppatori, dai piani per il futuro, e dall'atteggiamento generale degli sviluppatori e hanno ancora molte frecce al loro arco, ma allora perchè farlo uscire cosi se tante cose erano ad un passo dall'essere inserite? Sinceramente non sta a noi rispondere a questa domanda, ha senso comprare un early access od un founder pack di un gioco che manca di feature aspettando che le inseriscano ma non ha alcun senso comprare un gioco completo stando ad aspettare roba che forse un gioco metteranno.

Sicuramente EC ha il potenziale di diventare un titolo massivo, ricco di feature e nella storia dei videogiochi non mancano titoli che si sono ripresi alla grande, come non mancano titoli che mai sono usciti dal limbo e sono rimasti incompleti.

Detto questo Warhammer 40k Eternal crusade è un titolo semplicemente incompleto con un buon potenziale, vale la pena di tornare a controllare ogni tre mesi e vedere cosa hanno fatto di nuovo, ma ora come ora può risultate appetibile solo ai fan del setting, che finalmente possono trovare feature uniche mai comparse prima in altri giochi, come veicoli, eldar e ork giocabili.
 
Ultima modifica:

Commenti

#3
Io l'ho preso quando non era a prezzo pieno e confermo l'onestissima recensione. Il gioco ha tanto potenziale e anche se di massivo per ora ha un accidente potrebbe offrire ancora tanto.

Il primo problema è il bilanciamento, per ora è disastroso. E poi ci vogliono più mappe, più modalità di gioco, più personalizzazione dei personaggi e più elementi tipici di wh40k (dove cacchio sono I dreadnought?!?)
 
#4
L'ennesima licenza con flop all-inclusive...gente che non ha mai giocato W40K che sfrutta la licenza con la speranza di fare soldi facili puntando sull'hype e il desiderio dei fans del lore di W40K di poter giocarlo su PC.
It's a trap!
Grazie per la recensione e' completa e dettagliata.
 
#5
Bella recensione, attendo e mio prendo quando uscirà la versione per xbox one che avrà tutte le migliorie che apporteranno, spero. :)
 
#6
se diamo per scontato che le mappe resteranno chiuse, forse potrebbero inserire dei portali in prossimità dei punti di contatto con le altre zone, quindi in pratica non sarebbe un seamless world, ma quantomeno ci sarebbe un senso di connessione apparente.

le mappe chiuse di per sè sono brutte considerato il setting del 40k e quello che ci si aspettava, però altri giochi a mappe chiuse stanno cmq funzionando bene, tutto sta nel progettarle bene e con modalità divertenti, se sono tutte basate su cattura A-B-C, la cosa probabilmente non funziona. altro punto, probabilmente in futuro inseriranno cavalcature/mounts/veicoli più veloci, quindi credo che le mappe verranno ingrandite per dare più libertà di movimento (spererei in una mappa centrale non della grandezza di Teso ma cmq un 1/3 di quella).
ultimo, potrebbero fare successo se lo portano su entrambe le console, dato che le mappe a 64 sarebbero cmq fixate per le prestazioni e sarebbe un punto a favore. in genere mi pare di vedere che al mondo console il punteggio e la vittoria singola, hanno la prevalenza sui mondi persistenti. e poi c'è pure il pve.
 
#7
Che si riprendano ho i miei dubbi,io lo do per spacciato.


Hanno ancora un anno di sviluppo davanti,altro che release... e quando sarà completo,fortunatamente il mercato offrirà di meglio.
 
#8
Il primo problema è il bilanciamento, per ora è disastroso. E poi ci vogliono più mappe, più modalità di gioco, più personalizzazione dei personaggi e più elementi tipici di wh40k (dove cacchio sono I dreadnought?!?)
Hai detto poco :asd:

A questo punto lo tolgo pure dalla lista desideri.
 
#9
Ormai, perde giocatori ogni giorno, tra poco uscirà deathwing, battlefield 1 ed una pletora di altri giochi, RIP.
 
#10
ma allora perchè farlo uscire cosi se tante cose erano ad un passo dall'essere inserite?
La risposta è MVP (minimum viable product). Oramai anche fare un mmo anche con i personaggi a stecco (stick-man) costa un occhio della testa, quindi appena hai qualcosa che abbia una parvenza di funzionamento, lo butti sul mercato per rientrare dei costi, sperando poi di aggiustarlo in corso d'opera. Ironicamente la metodologia MVP era stata pensata per migliorare progressivamente i prototipi o le versioni beta, non per migliorare i prodotti finali :D: davi in pasto la versione acerba ad un gruppo ristretto di tester, raccoglievi i giudizi, creavi al volo una versione aggiustata ed avanti così; quando i tester erano contenti uscivi in release od in obt.
C'è poi la maledizione NMS (ogni riferimento è "causale"): pensi ad una feature fantastica, ma quando la implementi, entra in conflitto con altre due già implementate, aggiustare quelle due te ne incasina altre tre....a quel punto lasci perdere la feature fantastica alla release e speri di risolvere in un futuro prossimo (nel caso di NMS forse....)
se diamo per scontato che le mappe resteranno chiuse, forse potrebbero inserire dei portali in prossimità dei punti di contatto con le altre zone, quindi in pratica non sarebbe un seamless world, ma quantomeno ci sarebbe un senso di connessione apparente.
Così poi la gente si riversa in massa nelle mappe più vivaci, laggandole a palla :D
Infatti è rimasto nella wishing list in attesa...
Per un attimo mi è sembrato di leggere "whining list", oramai sono prevenuto pure a livello inconscio (sigh...:( )
 
#12
L'ennesima licenza con flop all-inclusive...gente che non ha mai giocato W40K che sfrutta la licenza con la speranza di fare soldi facili puntando sull'hype e il desiderio dei fans del lore di W40K di poter giocarlo su PC.
It's a trap!
Grazie per la recensione e' completa e dettagliata.
Intendiamoci non è brutto, tutto sommato è divertente. Le mappe sono poche, il sistema per sbloccare nuovi item astruso, ogni tanto crasha, ma far parte di un assalto orkesko armati di mazza chiodata e pistola dakka slugga al grido di "Ork iz da bezt!!" è spassosissimo.
Io aspetto una o due patch per vedere se bilanciano almeno gli aspetti principali. Per ora sembra bilanciato da un cerebroleso: i bolter non fanno niente, le banshee degli Eldar oneshottano e il fucile al plasma degli Space Marine fanno la stessa cosa ma AOE con la stessa efficacia sia a corto che a lungo raggio (c'è pure la modalità mortaio).

Altri siti importanti gli hanno dato 5/10 ma con un po di lavoro potrebbe arrivare ad un 7/10.
 
#15
Seguo il gioco sin dall'inizio dello sviluppo....smesso di seguire da più di un anno.
Un occasione persa....vorrei tanto che la THQ riprendesse Darkmillenium online :D
 
#16
Recensione onesta, persino gentile.
Acerbo è eufemistico... alpha early stage forse renderebbe più l'idea.
Per molti giochi "lore" (Warmachine Tactics, magari qui non lo conosce nessuno...) l'alpha early stage sta diventando spiacevolmente un fenomeno usuale...
 
#17
Tanto per rendere l'idea, dopo neanche un mese dalla sua uscita ufficiale l'han reso gratuito, ma non ha migliorato la situazione.

I motivi son semplici:
- Fazioni sbilanciate (Eldar in primis).
- Grafica che seppur non pesante è vittima di frequenti rallentamenti e blocchi.
- Poche mappe.
- Poche unità (ad eccezione degli Eldar, che han quasi tutto, le altre fazioni mancano d'unità basilari quale neofiti (Sm), cultisti (Caos) e Snotling (Orki), per farne un esempio. Idem con i veicoli.).
- Negozio in gioco che premia di più la quantità che la qualità (intesa come abilità del giocatore, non qualità delle armi).
- Utenti non paganti fortemente svantaggiati da quelli paganti, in quanto rispetto a quest'ultimi prendono un terzo del normale, il che porta, sopratutto all'inizio dove si perderà quasi sempre, ad una crescità col contagocce.

Purtroppo finchè non bilanceranno le razze (ridicolo vedere un astartes cadere per mano d'una pistola shuriken quando il suo requiem leva nulla ad uno stregone eldar, che elmo a parte, non ha armatura) e leveranno la disparità di bottini tra utenti paganti e non il gioco non decollerà.
 
Alto