EVE NEWS

ustag

Super Postatore
Membro dello Staff
Questa settimana in EVE: 16 Settembre 2020
premessa: a qualcuno può essere sfuggito che il 9 settembre era Mercoledì e che questa raccolta non parla della guerra in corso, ma ANCHE della guerra in corso. Mi impegno ad aggiornare sulle novità di EVE in questo thread settimanalmente - non per forza di Lunedì.
visto che siamo l'unico forum italiano ad affrontare attivamente l'argomento EVE online, mi piacerebbe che questo thread fosse meno polemico possibile.
in ogni caso il mio personale pensiero (assolutamente fazioso e di parte - lo potete sempre trovare qui )

  • Tralasciando quindi un confronto con il thread di @alguero , assolutamente azzeccato se si screma la propaganda dalle informazioni, mi permetto di ringraziarlo perché si vede che ci ha speso del tempo.
    Sicuramente possiamo sottolineare che da un lato ci sono le perdite (Imperium) da l'altro i mancati ricavi (PAPI) che in qualche modo impattano su ambo i lati del conflitto. La guerra costa.
  • Riguardo la guerra: Un articolo interessante di Polygon sulle ragioni del conflitto.
  • è la Settimana dei Game Masters : il gruppo in CCP dedicato alla gestione delle problematiche in-game di EVE ha organizzato una serie di eventi fino a Venerdì
  • ...E difatti Lunedì a Yulai navi di Botter precedentemente bannate sono state servite dai GM ai giocatori che... le hanno scoppiate per aggiungere notevoli tacche sulle proprie navi
  • Se pagavate EVE in Rubli, l'anno scorso avete ricevuto la stessa stangata che hanno preso ora gli Inglesi: La CCP aggiusta i prezzi in Sterline per essere in linea con l'euro. E' una pratica comune negli MMO trovare la valuta più conveniente per pagare?
  • Niarja, sistema importante sulla rotta Amarr-Jita da settimane in mano ai Triglavian: il numero di vittime è talmente alto da essere diventato un generatore di MEME - Sempre più controversa pare la scelta di Imperium di condurre a questa situazione, la cui reversibilità a lungo termine non è nota e al momento non è proprio possibile.
 
Alto