Ex Players di WoW vogliono un VR RPG che rivoluzioni il concetto di 'movimento'


*La loro speranza è di diventare il "WoW del mondo VR"

Age of Heroes è un action VR in sviluppo presso la Omnigames. Gli sviluppatori non ci vanno tanto leggeriparlando delle proprie 'fonti di ispirazione' e chiarendo come esse siano tutte o quasi appartenenti al titolo Blizzard: "siamo un gruppo di ex-giocatori di WoW che intendono fare un remake del titolo che sia un'esperienza in VR in salsa RPG" - viene da domandarsi se la Blizzard non intenda fargli causa anche a loro dopo aver visto il dungeon (nell'immagine in alto) troppo simile allo Scarlet Monastery di World of Warcraft. Il gioco promette bene ed è stato uno dei pochi ad aver ricevuto persino il supporto finanziario del programma di HTC "Vive X" da ben 12 miliardi di dollari.


Il combattimento è di certo il motivo per il quale il gioco è stato più sviluppato. Molte azioni richiedono che compiate dei precisi movimenti del corpo, al punto che per lanciare una palla di fuoco occorrerà mimare il gesto del lancio, mentre invece se sarete equipaggiate di arco e frecce dovrete fingere di incoccarne una sulla corda (è arrivato anche su Steam Greenlight!)

Attualmente sono state promesse 4 classi giocabili: mago, warlock, arciere e mago. Non ci saranno classi melee, ciò significherà che il gioco sarà una sorta di shooter game e i vostri compiti bellici principali saranno sparare AoE come se non ci fosse un domani e shootare ad impacciatissimi mob.

 
Cioè, fatemi capire, arriviamo al punto che per farsi un paio d'ore in game come questo devi cambiare casa in quanto il tuo mono-bilocale non ha abbastanza spazio per muoverti come un idiota davanti al nulla (xche questo fai per uno che ti guarda da fuori)? personalmente mi parte un baffanculo....
 
Cioè, fatemi capire, arriviamo al punto che per farsi un paio d'ore in game come questo devi cambiare casa in quanto il tuo mono-bilocale non ha abbastanza spazio per muoverti come un idiota davanti al nulla (xche questo fai per uno che ti guarda da fuori)? personalmente mi parte un baffanculo....
non e' che ti serva gran spazio , 2x 2 metri e sei apposto , hai mai provato il vive ? . Bhe se dovessi guardare da fuori anche uno che sta fermo davanti al monitor non e' che mi faccia una gran impressione .
 
12 miliardi di dollari sono tanti, mi pare di capire che non sono stati dati a questo progetto ma condivisi fra diverse compagnie per uno sviluppo più ampio.

Ad ogni modo devono per prima cosa trovare un modo di muoversi più adatto ai videogiochi, probabilmente integrando l'utilizzo del trackpad. Inoltre, giacchè stanno sviuluppando un nuovo modo di approcciarsi al gaming, tanto varrebbe integrare i sistemi di comando vocale che renderebbero molte operazioni più semplici.
 
basterebbe un tapis roulant-dinamo per il movimento così è la volta che nel mondo si starebbe più in forma e si produrrebbe energia per far funzionare il gioco. Oppure una marea di ciccioni smetterebbero di giocare?
 
Vedo sempre,piano piano,un Nervegear possibile. Sono ottimista.
Tornando con i piedi per terra penso che sia comunque un gran bel progetto,forse sarà davvero questo il futuro.
 
basterebbe un tapis roulant-dinamo per il movimento così è la volta che nel mondo si starebbe più in forma e si produrrebbe energia per far funzionare il gioco. Oppure una marea di ciccioni smetterebbero di giocare?
Non serve il Tapis Roulant , gia con il vive fai fuori un botto di calorie circa 700-800 / h , poi dipende da persona a persona e a che ritmo giochi .

Il lato positivo che se hai voglia in 5 min puoi fare allenamento in casa , lato negativo e' l'abbondanza di sudazza che rimane appena levi il vive .
Il combat e' fatto molto bene , tiene conto della velocita dei colpi e anche la collision tramite la vibrazione si sente , e' fatto abbastanza bene . Se l'avversario para un colpo il vostro guantone si ferma e poco dopo si riallinea con la vostra posizione , non crea fastidio questa cosa ( l'avessero fatto sul vecchio clang , era il loro grosso problema ).

Unica pecca troppo pochi avversari e la difficolta bassa a mio parere .
 
al momento la VR la considero molto casual, a parte forse per i simulatori di guida/spaziali dove tutto sommato il sistema di controllo non cambia
ma per il resto sono tutti giochini da mezz'ora / ora al massimo di gioco
proprio non mi ci vedo giocare un intero pomeriggio sollevando le braccia e muovendole nell'aria per lungo tempo
l'attività fisica la faccio in palestra o all'aria aperta
 
Non serve il Tapis Roulant , gia con il vive fai fuori un botto di calorie circa 700-800 / h , poi dipende da persona a persona e a che ritmo giochi .

Il lato positivo che se hai voglia in 5 min puoi fare allenamento in casa , lato negativo e' l'abbondanza di sudazza che rimane appena levi il vive .
Il combat e' fatto molto bene , tiene conto della velocita dei colpi e anche la collision tramite la vibrazione si sente , e' fatto abbastanza bene . Se l'avversario para un colpo il vostro guantone si ferma e poco dopo si riallinea con la vostra posizione , non crea fastidio questa cosa ( l'avessero fatto sul vecchio clang , era il loro grosso problema ).

Unica pecca troppo pochi avversari e la difficolta bassa a mio parere .
"caro è pronta la ".....SMACK..... ko tecnico alla moglie, denuncia per maltrattamento e divorzio LOL
 
Alto