Fallout 76: Strage di Ban per gli Streamer dello Stress Test


Recentemente è iniziato lo Stress Test di Fallout 76 in USA, solo per gli iscritti al programma XBOX LIVE INSIDER ed altri pochi eletti.

Coloro che hanno avuto la fortuna di provare in Anteprima il gioco, non hanno esitato a trasmetterlo su Twitch, Mixer e le altre piattaforme, violando l'NDA, il quale proibisce di mostrare al pubblico il gioco.

La pena? Un massacro di BAN su Xbox Live, con la sospensione del servizio fino al primo Gennaio 2019.

 
Ultima modifica:

Commenti

non sempre vanno firmati gli NDA, ci sono e basta, dunque ti assumi la responsabilità in caso di violazione. comunque non è a pagamento, se sei un INSIDER
Lo so che non vanno firmati fisicamente, ma vi è l'accettazione del contratto che è una firma digitale, quindi "firma" in senso lato ci sta.
A pagamento pure, perché L'Xbox Live è un canone no? Non puoi entrare nel programma insider se non è attivo.
Non ho discusso minimamente la violazione delle condizioni, ma il comportamento a monte.
Comunque in realtà non sono consolaro, potrei essere stato impreciso.
 
Io ricordo le closed alpha e beta di Wildstar, a tutto schermo c'erano file trasversali di codici identificativi in trasparenza, come ti muovevi zap! fregato. Funzionò a sufficienza :asd: Comunque farsi fregare con l'nda...spero che le visualizzazioni siano valse la pena :asd:

Comunque non credo sia questione d'ignoranza, secondo me è stato per via di considerazioni monetarie.
 
2 mesi di ban a fronte di n-mila euro intascati per lo streaming?
Sai quanto gliene frega?
n mila centesimi se non millesimi, se non glieli dai di tua volontà come donazione per questo stream fanno ben la fame.
cmq ben fatto li bannerei tutti, odio utubers e streamers (salvo rarissime eccezioni) e quella massa di pirla che li seguono. bisognerebbe fare come in korea e associare il codice fiscale agli account e finirla con sta massa di gente che spara sciocchezze dietro una tastiera ( me compreso :). probabilmente il livello qualitativo dei giochi sarebbe migliore come pure non girerebbero quella marea di sciocchezze, bufale e comportamenti da bimbi minkia di cui internet è intasata.
 
n mila centesimi se non millesimi, se non glieli dai di tua volontà come donazione per questo stream fanno ben la fame.
cmq ben fatto li bannerei tutti, odio utubers e streamers (salvo rarissime eccezioni) e quella massa di pirla che li seguono. bisognerebbe fare come in korea e associare il codice fiscale agli account e finirla con sta massa di gente che spara sciocchezze dietro una tastiera ( me compreso :). probabilmente il livello qualitativo dei giochi sarebbe migliore come pure non girerebbero quella marea di sciocchezze, bufale e comportamenti da bimbi minkia di cui internet è intasata.
se fosse privo di lucro non lo farebbero, hanno sponsor donazioni e millemila motivi per farlo.
 
se fosse privo di lucro non lo farebbero, hanno sponsor donazioni e millemila motivi per farlo.
tra le eccezioni degli youtubers che seguo c'è il prof. Bressanini che ha rinunciato alla monetizzazione e in pratica spiega che sono +- 1 dollaro ogni 1000 quindi a meno che non sei uno che muove milioni di follower è sempre poca cosa. Se così non fosse non li vedresti ogni settimana a dover postare qualcosa per tirare a campà, sempre meglio che lavorare dirai tu, fosse per me potrebbero andare tutti a zappare da pewdiepie a favji (che ho visto ieri per la prima volta anche se sono il "top" su youtube da anni). Tanto più che grazie a questi streamers e i bimbi minkia di ieri, che sono i programmatori di oggi, il panorama ludico è molto scadente, tutti saltano istericamente da un gioco all'altro, corrono al cap, cercano di prevaricare con ogni mezzo anche illegale per avvantaggiarsi sugli altri invece di godersi e realmente condividere con altri il gioco in sè. Poi io sarò vecchio e di solidi principi morali ormai desueti, ma non ragiono nè in base ai soldi e men che meno seguendo qualcuno che mi dice o mi vuole vendere qualcosa, infatti sono rimasto abbastanza incredulo a vedere quanti c...... ehm, followers ha sta gente.

detto ciò torniamo a parlar di fo76 dato che la serie è una delle mie preferite ma mi sembra di capire che questo non ha nulla a che fare coi precedenti, senza una storia, scelte morali ed è un ennesimo tentativo di monetizzare quello che gira ultimamente e "va di moda", il survival con multiplayer (obbligatorio?). vedo tanti contro ma nessun pro per essere nel 2018 mi aspettavo un wow killer e ancora una volta resto deluso.
 
detto ciò torniamo a parlar di fo76 dato che la serie è una delle mie preferite ma mi sembra di capire che questo non ha nulla a che fare coi precedenti, senza una storia, scelte morali ed è un ennesimo tentativo di monetizzare quello che gira ultimamente e "va di moda", il survival con multiplayer (obbligatorio?). vedo tanti contro ma nessun pro per essere nel 2018 mi aspettavo un wow killer e ancora una volta resto deluso.
Scusa ma ti sei limitato a leggere il titolo per giudicarlo? No perchè 40 ore di storia a momenti non li trovi neanche nei titoli offline.....
Con la differenza, anche questo già annunciato, che il titolo verrà arricchito nel corso degli anni ed è quindi facile pensare che anche la parte storia potrebbe proseguire per altre N ore.
Certo che continuare a leggere "eh ma prima era meglio".... insomma si stava meglio quando di stava peggio.
Al tempo il mondo internet non era certo quello di oggi. Non vedo perchè un titolo debba restare ancorato a decenni fà. Qui puoi o giocare in solitaria o in compagnia non vedo cosa ci sia di negativo.
Al "va di moda" io risponderei con "aggiornati un pelino siamo nel 2018 non nel 1918".....
Non so se te ne sei accorto ma FO è già un survival di suo neh..... semplicemente ora lo puoi condividere con gli amici. Al massimo sono gli altri che si sono ispirati a titoli come FO per far nascere sparatutto online dove devi vivere in ambienti desolati.

Per quanto riguarda la parte youtube e youtubers che odi tanto anche qui perdonami ma ci vedo un filo di vecchitudine...
Un tempo io mi compravo le riviste con il cd e provavo le demo che a malapena mi permettevano di finire il tutorial.
Oggi se non sono sicuro su un titolo cerco un gameplay e vedo una partita da uno che "fa quello di mestiere" e decido se quello che fa a me divertirebbe o meno.

Per i fari follower scalmanati bhè che differenza c'è con i ragazzini e le ragazzine di un tempo che sbavavano dietro ai poster dei loro beniamini? Oggi semplicemente il poster si muove tramite il monitor del pc e parla attraverso le casse. I ragazzini fanno quello che fanno perchè è l'età che li guida. Io al loro posto al tempo facevo minchiate molto più pericolose per la mia salute che saltellare giù e su per le mappe di gioco. I veri BM sono gli adulti che non capiscono che sono loro a dover tenere il polso della situazione e non rispondere a tono mettendosi al pari di un bimbetto di 12-13 anni....
 
Ultima modifica:
Scusa ma ti sei limitato a leggere il titolo per giudicarlo? No perchè 40 ore di storia a momenti non li trovi neanche nei titoli offline.....
Con la differenza, anche questo già annunciato, che il titolo verrà arricchito nel corso degli anni ed è quindi facile pensare che anche la parte storia potrebbe proseguire per altre N ore.
Certo che continuare a leggere "eh ma prima era meglio".... insomma si stava meglio quando di stava peggio.
Al tempo il mondo internet non era certo quello di oggi. Non vedo perchè un titolo debba restare ancorato a decenni fà. Qui puoi o giocare in solitaria o in compagnia non vedo cosa ci sia di negativo.
Al "va di moda" io risponderei con "aggiornati un pelino siamo nel 2018 non nel 1918".....
Non so se te ne sei accorto ma FO è già un survival di suo neh..... semplicemente ora lo puoi condividere con gli amici. Al massimo sono gli altri che si sono ispirati a titoli come FO per far nascere sparatutto online dove devi vivere in ambienti desolati.

Per quanto riguarda la parte youtube e youtubers che odi tanto anche qui perdonami ma ci vedo un filo di vecchitudine...
Un tempo io mi compravo le riviste con il cd e provavo le demo che a malapena mi permettevano di finire il tutorial.
Oggi se non sono sicuro su un titolo cerco un gameplay e vedo una partita da uno che "fa quello di mestiere" e decido se quello che fa a me divertirebbe o meno.

Per i fari follower scalmanati bhè che differenza c'è con i ragazzini e le ragazzine di un tempo che sbavavano dietro ai poster dei loro beniamini? Oggi semplicemente il poster si muove tramite il monitor del pc e parla attraverso le casse. I ragazzini fanno quello che fanno perchè è l'età che li guida. Io al loro posto al tempo facevo minchiate molto più pericolose per la mia salute che saltellare giù e su per le mappe di gioco. I veri BM sono gli adulti che non capiscono che sono loro a dover tenere il polso della situazione e non rispondere a tono mettendosi al pari di un bimbetto di 12-13 anni....
40 ore di storia parlando ai terminali?

Fallout non è mai stato un survival non bestemmiamo.
 
@crepuscolo il primo fo è del 97 il penultimo del 2015 son passati si e no 11 anni, non l'ho ancora giudicato il 76, forse mi facevo troppe aspettative, appena ho sentito la parola online. Mi sembra di capire però che siamo andati indietro (anche il 4 non mi sembra meglio del 3 e new vegas, salvo le costruzioni) non mi sembra tutta sta avanguardia ludica. Se poi mi dici che posso giocare anche da solo probabilmente lo farò, non mi sembra una figata giocare su un server in 32 senza npc, lo sarebbe stato in 4000.
riguardo agli youtubers lasciamo stare dai, posso capire se qualcuno fa un mestiere e condivide le sue conoscenze ma la stragrande maggioranza se lo sono inventato il mestiere e ti dirò di più : capacità e conoscenza sono indirettamente proporzionali ai followers e spesso anche la materia grigia ove ce ne sia. Ha più follower un tizio polinesiano che si trinca un tot litri di birra e rutta (non fa altro) che cuochi ,fisici diplomati che ti fanno un corso gratuito sulle loro conoscenze. lasciamo perdere i cicci gamers perchè nei video giochi mi insegnano poco o nulla che mi posso trovare da me leggendo o provando.
quando le persone leggevano libri e riviste c'era anche un minimo di capacità nell'esporre contenuti non ti improvvisavi scrittore o giornalista. oggi son tutti espertoni in tutto. poi che ci siano fans e fanatici c'erano una volta e ci sono oggi, ma posso capire avere un orgasmo sonoro ascoltando jimi hendrix mi è impossibile con young signorino posso provare pena o al massimo pietà.
 
40 ore di storia parlando ai terminali?

Fallout non è mai stato un survival non bestemmiamo.
Ma se non sai come sarà raccontata la storia perchè fare supposizioni negative tanto per?

Non intendevo dire che è un surv nel senso stretto.
Survival nel senso che sei in un mondo post apocalittico dove devi sopravvivere(appunto) a zombie, mostri butanti, animali mutanti, umani mutanti mangiando e bevendo roba spesso contaminata.
Questa narrazione è stata uno spunto per i vari survival che guarda caso spesso si basano su zombie, la ricerca di cibo e acqua ecc.
 
Ma se non sai come sarà raccontata la storia perchè fare supposizioni negative tanto per?

Non intendevo dire che è un surv nel senso stretto.
Survival nel senso che sei in un mondo post apocalittico dove devi sopravvivere(appunto) a zombie, mostri butanti, animali mutanti, umani mutanti mangiando e bevendo roba spesso contaminata.
Questa narrazione è stata uno spunto per i vari survival che guarda caso spesso si basano su zombie, la ricerca di cibo e acqua ecc.
son d'accordo non è survival ma se non ci fosse stato FO i survival di oggi manco esisterebbero, diamogli atto che furono tra i primi se non i primi a creare certe meccaniche da cui poi nacque un genere una quindicina di anni dopo. La differenza qualitativa però a differenza dei survival che eviti tutto perchè ostile, sta proprio nel mescolamento di buoni cattivi nei mobs e negli npc e sta alle tue scelte e i tuoi comportamenti e alle tue scelte morali sviluppare trame diverse. mi pare di capire che tutto ciò per ora mancherà completamente per questo storco il naso .
 
Alto