I Dev di Destiny ammettono: "Ci siamo ispirati a WoW per i dungeon"

kourahn

Divo


E' il gioco delle parti tra Bungie e Blizzard che si divertono a fare gli innamorati, con gli uni e gli altri sempre più vicini tra loro ed i primi che ammettono di aver tratto ispirazione dal più grande, grosso e famoso MMORPG di sempre.

Secondo una recente intervista il Game Director Like Smith, ha lusingato il team di Blizzard ammettendo di essere stato da sempre innamorato di World of Warcraft e successivamente "senza nessun timore", di aver cercato di ricreare le stesse sensazione provate nel celebre MMO per i raid di Destiny 2.

"Prendere un raid da un titolo che non è uno shooter e portarlo nel proprio gioco è come tentare di convertire una percezione, non si tratta di effettuare una traslazione meccanica di un contesto in un altro", ammette Smith. "Le sensazioni che il gameplay di stampo cooperativo ha sulle persone rende le cose però più semplici - siamo in grado di vedere infatti l'impatto che ognuno ha sui fallimenti o successi del gruppo". E' quasi un afflato poetico quello dell'Art Director di Destiny 2.

L'obiettivo ultimo di Smith è però in definitiva molto semplice: migliorare quelli che erano gli aspetti considerati più critici del primo capitolo. "Vogliamo farvi scoprire il divertimento che si cela in Destiny"...


Sito Ufficiale Destiny 2
 
Ultima modifica:
Alto