Il CM Cordovan: "Dopo Mordor, LOTRO non Termina"

kourahn

Divo


In una intervista rilasciata da poco tra i giocatori di LOTRO, ed il Comunity Manager Cordovan della (neo-creata) Standing Stones Games ex-Turbine, sono state date delle indicazioni preliminari su quelli che sono i progetti per il futuro del gioco, ma anche riguardo la transizione dello studio nel 2016.

Il divertimento arriverà il prossimo mese con l'Update 20 di LOTRO, che includerà una nuova feature, ovvero gli eventi 'precursor' che saranno la miccia di innesco per il vostro arrivo a Mordor. Parlando di ciò che avverrà con l'espansione di Mordor si è già vociferato come essa sia attesa per il Q2 o Q3 del 2017 (Cordovan ha indicato giugno come data papabile per la sua uscita. "Abbiamo atteso Mordor così a lungo", riferisce.

Il team ha anche degli altri "grandi contenuti" in arrivo come regalo ai giocatori per il decimo anniversario del titolo, e continuerà a lavorare duro per migliorare la grafica e ridurre la lag. Ci sono anche dei piani che già inquadrano la fase di post-espansione per gli anni a venire, della serie: "dopo Mordor LOTRO non finisce!". Il che ci pare strano forte, ma la lore scritta da Tolkien è immensa e lascia spazio anche ad altri scenari.

Adesso arriviamo a noi.. Perchè Turbine si è sgretolata per costituirsi Standing Stone Games? Cordovan ha tentennato un pò a riguardo. Di certo pare come la decisione abbia richiesto un anno di tempo per concretizzarsi. "E' in linea con gli interessi di tutti coloro che ne erano coinvolti. L'opportunità è venuta fuori e noi abbiamo fatto in modo che si concretizzasse " ha detto.

Leggendo l'intervista completa (che costituisce la prima parte del video), potrete porgere l'orecchio anche a qualche dettaglio in più...


 
Alto