Infinite Fleet: Il nuovo MMO con economica basata su criptovalute

Stato
Chiusa ad ulteriori risposte.

Shinobi SEO WEB

SEO WEB COPYWRITER
Membro dello Staff
A D M I N
infinite fleet.jpg

Pixelmatic, un nuovo studio di sviluppo con sede a Shangai e Vancouver, guidato da alcuni veterani di Relic, Bioware e Ubisoft, ha deciso di sviluppare Infinite Fleet, un MMO a tema Sci-Fi per PC, la cui valuta in gioco viene curata da Blockstream, basata sul Bitcoin e quindi le criptovalute.

Infinite Fleet includerà stazioni spaziali, estrazioni minerali dagli asteroidi, flotte di astronavi ed un sistema di combattimento strategico in tempo reale, dunque vi troverete di fronte un gioco principalmente PvE. Il CEO della compagnia, Samson Mow, in una recente intervista ha affermato che il genere MMO necessita di nuove idee, l'uso delle criptovalute potrebbe portare innovazione.

A seguire dunque vi riportiamo la sua dichiarazione in merito:

In quest'ultimo periodo stiamo assistendo alla crescita di giochi come The Sandbox, basati sul blockchain. Proporre giochi senza un gameplay reale porta inevitabilmente gli stessi a fallire miseramente. I giochi su blockchain stanno diventando nuovamente popolari, al punto che stanno nascendo progetti sempre più validi, i quali oltre a possedere un reale gameplay, forniscono forme di tokenizzazione valide.

Penso che attualmente vi siano due modi per creare degli incentivi in questo tipo di giochi. Il primo è basato sulla natura trasparente della blockchain, ossia sfruttare questa funzionalità in modo che gli oggetti presenti nel gioco abbiano storie e identità uniche, rendendo gli stessi rari. L'altro modo è invece utilizzare le criptovalute come parte integrate dell'economia virtuale di gioco, agevolando lo scambio di asset virtuali con i reali. Nel nostro progetto stiamo lavorando per offrire proprio quest'ultima soluzione ai giocatori, la possibilità di guadagnare valuta che può essere portata al di fuori del gioco stesso, conservandola all'interno di un portafoglio digitale.

Stiamo cercando di sviluppare il gioco in modo tale da superare le barriere che coloro che non hanno mai usato criptovalute potrebbero incontrare. Infinite Fleet farà di questa tecnologia il fulcro stesso dell'intera esperienza. Implementando asset crypto come valuta di gioco, ciò non influenzerà o limiterà il gameplay, giocherete come un normale MMO con grafica di alta qualità e gameplay profondo, ma la valuta di gioco sarà una componente separata.

Dal punto di vista tecnico i giocatori non hanno bsiogno di conoscere nulla sull'argomento, a meno che non si abbia l'intenzione di estrarre la valuta dal gioco per poi venderla o scambiarla con terzi. Ci saranno sicuramente incentivi nell'inviare e ricevere le criptovalute. Il nostro obiettivo è quello di incrementare il tasso d'adozione della criptovalute tra i videogiocatori.

Stiamo raccogliendo attualmente fondi tramite un Security Token Offering chiamato EXO, il quale si occuperà di pubblicare Infinite Fleet. Gli investitori possederanno parte sia della società che del gioco. EXO è regolamentato dall'Unione Europea e sta lavorando anche con la SEC per ottenere l'approvazione negli Stati Uniti. Abbiamo raccolto una cifra pari a 3,1 milioni di dollari, con un investimento di appena 100 euro la società e il gioco potranno essere finanziate da chiunque. Dal punto di vista tecnologico ci stiamo affidando ad una rete di secondo livello basata sulla blockchain di Bitcoin, dal punto di vista legale invece stiamo emettendo il token EXO in Europa dalla nostra società con sede in Lussenburgo.

Stiamo attualmente mettendo a punto diverse ricompense per gli investitori, come accesso anticipato all'Alpha, astronavi in edizione limitata, possibilità di dare il nome ad un pianeta o stazione spaziale ed altro ancora. Ci siamo ispirati ai classici premi alla Kickstarter ma con la differenza che i nostri sostenitori ottengono anche una parte della società oltre che del gioco stesso, credo si tratti di un'idea rivoluzionaria.
 
Stato
Chiusa ad ulteriori risposte.
Alto