La Nostra Intervista Ai Giocatori di Nostalrius - Perchè Vanilla è Meglio?

kourahn

Divo


Attenzione: prima di poter cominciare la visione di questa breve intervista al clan The Italiani Job, vogliamo fare una piccola precisazione: Gli admin del sito sono già stati allertati di questa iniziativa; nessuno tra i membri dello staff ricama tra le sue intenzioni la volontà di dare lustro o visibilità ad un aspetto che seppur controverso del mondo gaming è esistente e diffuso, in quanto tale discutibile e meritevole di attenzione. Non riteniamo inoltre che il mondo dei server legacy abbia bisogno della nostra 'pubblicità': sono già conosciuti e sufficientemente accessibili da chiunque in giro per la rete.

Detto questo, perché fare un'intervista di questo tipo? Inanzitutto perché l'argomento è enorme ed estremamente interessante; in secondo luogo, proprio per il grande interesse che ha suscitato in noi ed in tantissimi altri utenti e giocatori italiani, vogliamo capire perché rivolgersi ad una esperienza di gioco di questo tipo quando si avrebbe a disposizione tutto il mondo ricreato e costantemente aggiornato messo a disposizione dalla Blizzard. Ecco allora che ci siamo messi in contatto con i membri della gilda "The Italiani Job", per capire meglio da parte loro il perché accedere ai contenuti ed il mondo offerto dai server pirata di Nostalrius (ma come loro ne esistono centinaia di altri, anche se meno celebri).

Alcuni di loro già li conoscete, da tempo sono pronti a prendersi frecciatine di altri player di WoW ma evidentemente giocatori dei server ufficiali, che li accusano di sfruttare un fenomeno illegale e scorretto ai danni dei proprietari del codice. A noi questo non interessa (per cose simili esistono già fiumi di avvocati stra-pagati per occuparsene). Non resta che presentarvi tre Nickname che hanno fatto un 'outing' simbolico. Ecco le loro risposte da ex-giocatori di Nostalrius, alle nostre 10 domande!


Intervista alla Gilda "The Italiani Job"


1) MMORPGITALIA: Quando siete entrati in contatto con WoW?

@ombra81: Ho avuto la fortuna di provarlo in open beta, avevo giocato ai vari titoli Warcaft e mi piaceva da impazzire la storia, rimasi subito impressionato dalla vastità del mondo e dai contenuti che offriva, da amante della saga fu' una bellissima sorpresa.

@Keala: Ho conosciuto WoW nel momento in cui è entrato nella fase di sviluppo (ai tempi giocavo ancora a DOTA su Warcraft 3, era già molto popolare ai tempi), e ho avuto modo di partecipare anche alla fase beta grazie all'account di mio fratello, e non appena è uscito ho iniziato.

@Hedengard: Circa 10 anni fa, qualche mese dopo la release di burning crusade, ricordo ancora il giorno... un tranquillo sabato sera tra amici, mentre ci gustavano la nostra pizza stavamo parlando di videogiochi e qualcuno mise in mezzo alla discussione il nome di World of Warcraft, avevo già qualche esperienza del gaming online ma non avendo mai sentito parlare dei primi 3 warcraft fu il primo titolo che giocai, in WoW trovai parecchie cose che da tempo cercavo in altri giochi.
Hedengard: avevo già qualche esperienza del gaming online ma non avendo mai sentito parlare dei primi 3 warcraft fu il primo titolo che giocai, in WoW trovai parecchie cose che da tempo cercavo in altri giochi...
2) MMORPGITALIA: avete giocato a Legion? cosa ne pensate?

"ombra81":
Si ho comprato Legion ed ho ad oggi un'abbonamento attivo,ho comprato tutte le espansioni del gioco,dopo le delusioni di Cataclysm,Pandaria e Warlord of Draenor,Legion è quella più godibile. Sfortunatamente ad oggi in commercio per i miei gusti non c'è nulla di migliore.

"Keala": No, non ho giocato a legion e a dir la verità non gioco già da cataclysm (ho smessodopo aver finito il primo raid, penso fosse Blackwing Descent?). Ho visto più o meno tramite dei video come si è trasformato il gioco e sinceramente sono rimasto molto deluso. Non c'è più niente di difficile nel gioco, ottenere qualcosa di forte/importante richiede poco o niente di tempo e per di più il senso di "community" è sparito.La gente si mette in coda tramite LFD/LFR e nessuno ha bisogno di comunicare in nessun modo in quanto in generale il content del gioco è una pagliacciata.

"Hedengard": Non gioco a legion e non sono interessato a provarlo, tutto sommato la reputo una buona espansione rispetto alle ultime 2. Mi auguro comunque sia che legion possa essere un punto di svolta per la Blizzard pere cominciare a lavorare in modo diverso.


*Ultimi giorni di Nostalrius: viene organizzata la poi divenuta celebre, "March of the Dead" a cui partecipano decine di centinaia di giocatori, poco prima della chiusura del server. Pochi giorni dopo Nostalrius chiude.

3) MMORPGITALIA: Wow in versione vanilla era un gioco molto grezzo e sbilanciato, con meccaniche che oggi sarebbero ritenute da farming coreano. Perché preferirlo?

"ombra81": E' vero, vanilla era molto grezza, ma allo stesso tempo più appagante, L'interazione umana aveva un senso: eri obbligato a cooperare con gli altri per raggiungere determinati obiettivi, Le gilde avevano un senso. Oggi a parte i drop regalati (basta una world quest per trovare item migliori rispetto ai raid in mitica o leggendari che crescono come funghi),per mio giudizio personale il gioco ha perso quel senso di comunità che dovrebbe essere alla base di un MMO.

"Keala":Concordo in pieno che Vanilla WoW aveva molti difetti (anche se io vado matto per alcuni di questi,ma son gusti), ma dal mio punto di vista quei difetti non sono niente in confronto alle lacune che ha il WoW attuale. Sono più che felice di avere classi sbilanciate (e anche questo è soggettivo secondo me) se questo implica avere una sfida nel gioco e cosa più importante, DOVER comunicare con gli altri per ottenere un obiettivo comune o anche solo per il gusto di aiutare. Quante quest elite non potevamo fare in quanto da soli è troppo difficile? Capisco che per molti il tempo è un problema, ma ad essere sincero io preferirei comunque un gioco difficile ANCHE SE non avessi tempo.Se devo giocare a un gioco dove ho già tutto pronto, tanto vale non giocare.

"Hedengard": Parlo da neofita Nostalrius è stato il primo server vanilla che ho avuto modo di provare, giocavo gia da tempo nei server privati e avevo notato come i server vanilla prendevano sempre più piede ( sopratutto tra la fine di Wotlk e Cata ),tra gente che ne odiava le caratteristiche e altri che invece le esaltavano, ho deciso per pura curiosità di provare la versione base del gioco, tempo di fare 10 livelli ed ero di nuovo dentro al giro e mai quanto prima. Più salivo di livello e più mi rendevo conto di quanto fosse abissale la differenza anche solo tra vanilla e tbc. Qui non si tratta solamente della base di world of warcraft ma di qualcosa di più profondo, quando qualcuno vi dice che vanilla è un gioco a se, fidatevi... è cosi! dovrebbero provararla tutti, sopratutto nostalrius che offre cosi tanti player con cui poter giocare. Poi certo può piacere come non piacere...
"ombra81": Oggi a parte i drop regalati (basta una world quest per trovare item migliori rispetto ai raid in mitica o leggendari che crescono come funghi),per mio giudizio personale il gioco ha perso quel senso di comunità che dovrebbe essere alla base di un MMO.
4) MMORPGITALIA: Giocavate su Nos. Come si è visto però, c'è la possibilità che blizzard tiri giù tutto compresi i vostri progressi. Non vi spaventa questo?

"ombra81": Si un pochino di timore ce l'ho sempre, ho investito tanto tempo e risorse su questo progetto. La Blizzard giustamente ha tutti i diritti di difendere una sua proprietà, comunque nel caso di una nuova chiusura del server assieme ai miei amici e la piccola comunità di player che ci segue,sceglieremo tutti assieme dove continuare a giocare,per me l'importante è giocare e stare assieme.

"Keala":Sinceramente non ho nessuna paura che la blizzard "tiri giù" Nostalrius principalmente perché io avevo già dato per persi tutti i personaggi che avevo su quel server, sapere che ritorna in vita è qualcosa di fantastico e dover perdere qualcosa che teoricamente non dovrei più avere non mi intimorisce per niente. C'è anche da dire un'altra cosa (arrivati a questo punto NON ho idea quale sia la verità, ma sto supponendo che quello che sto per scrivere sia vero): Nostalrius non ha chiuso perché imposto dalla blizzard. Nostalrius ha deciso di "fare i bravi" e accogliere la lettera C&D della blizzard (e infatti sono stati invitati poi alla loro sede per discutere proprio di questo). Sono sicuro che arrivati a questo Nostalrius ha qualche piano di riserva in caso succedano casini (come per esempio spostare i server da altre parti, o semplicemente riaprire sotto un altro nome come stanno facendo ora con il nome di Elysium). Nostalrius non morirà.

"Hedengard":Nostalrius come server internazionale è stato un punto di incontro per tutti i player della vecchia scuola di WoW, una sorta di seconda casa per chi ha smesso di giocare sui server ufficiali. Purtroppo il server può essere chiuso dalla Blizzard,ne detiene i diritti e ha tutte le ragioni per farlo, non abbiamo nessuna garanzia sul futuro del server ma almeno possiamo dire di esserci divertiti.


*Appena il giorno dopo l'apertura per le registrazioni al sito di Nostalrius per ricevere il token utile al 'riscatto' del vecchio account sul futuro server Elysium, oltre 25.000 persone avevano già inoltrato richieste. Pazzesco..

5)
MMORPGITALIA: E' confermato, avremo un server Pvp ed uno Pve. Quale sceglierete? Se andrete nel PvP potreste spiegarci che rapporto avete. si prospetta una carneficina per chi aveva pg su nos nei confronti dell'ondata di nuovi giocatori.

"ombra81":Giocherò sul server pvp poichè lì ho i miei personaggi,mi piace parecchio il world pvp,specialmente in zone altamente popolate dove una scintilla può tranquillamente creare un'incendio! Non mi piace lo scontro impari,troppo facile uccidere personaggi di 30-35 livelli più bassi,spero un pochino nel buon senso delle persone per evitare ganking di livellini soprattutto per scongiurare almeno nei primi tempi la perdita di potenziali giocatori.

"Keala":Io personalmente giocherò sul server PvP per 2 motivi: per prima cosa ho tutti i miei personaggi la quindi non ho motivo di andare su quello PvE. Il secondo motivo è semplicemente perché nei server PvP si può vivere appieno la bellezza del gioco. Quando vado in giro per farmare dei materiali o semplicemente perché sto cercando di livellare, non voglio la vita facile dove sono io a decidere se posso essere attaccato o no (e qui parlo dei server PvE), ma voglio sentirmi in continuo pericolo in quanto potrei trovare qualche stronzo che decide di fottermi quando meno me lo aspetto, solo per poi avere vendetta quando sarò io a trovarlo in giro. Non so perché tutti si aspettino di vedere una carneficina di gank sui livellini, non vedo il motivo di questo visto che ci sono molte altre cose più interessanti da fare (ci sarà qualcuno che lo farà, ma quel tipo di persone lo farebbero a prescindere indifferente se il server è appena rinato o no).

"Hedengard":Molti giocheranno nel server PvP sia vecchio che nuovo, vanilla è sviluppato per quel tipo di gioco, il ganking di gruppo può essere estremamente fastidioso. L'elevato numero di persone presenti su Nostalrius ( il triplo rispetto ai server vanilla del 2004 ) portava a vere e proprie schermaglie tra alleanza e orda, questo si faceva sentire sopratutto a stranglethorn ed era un ottimo modo per staccare dalle varie quest,il fastidio del ganking sollecitava i giocatori a fare gruppo dandosi una mano l'uno con l'altro,insomma l'intera zona era un vero e proprio battleground a cielo aperto dove ogni spot per completare una quest aveva come minimo 2/3 player ambo fazione.
Keala": Sono sicuro che arrivati a questo Nostalrius ha qualche piano di riserva in caso succedano casini [...] Nostalrius non morirà
6) MMORPGITALIA: come mantenete vivo l'interesse in un gioco che sì verrà proposto in modo progressive, ma che comunque non riserva nessuna novità rispetto al passato?

"ombra81": Per me non è un problema riaffrontare gli stessi contenuti già visti anni fà, mi piace scoprire cose nuove che magari non avevo visto nella mia prima esperienza. Poi comunque l'importante per me è affrontare questa esperienza assieme a delle altre persone, Alla fine è un gioco e se giocato con degli amici è sempre appagante anche se vecchio di contenuti.

"Keala":L'interesse verso un gioco del genere può essere mantenuto in modi diversi, dipende dai gusti della persona. Per quanto riguardano i miei, io mi diverto un mondo a giocare con persone che conosco e con cui mi trovo bene, e con questo intendo anche aiutarli solo per il puro gusto di aiutare senza ottenere letteralmente niente in cambio (tanti potrebbero vedere questa cosa come perdita di tempo, ma io la vedo come fonte di intrattenimento e divertimento). Ma in ogni caso come avevo già ribadito nelle risposte precedenti, è il gameplay a piacermi molto e questa cosa da sola compensa la mancanza di possibili novità future. Preferirei rifare vanilla 10 volte di fila piuttosto che seguire espansioni come Legion, Warlords of Draenor o Mists of Pandaria (non ho nulla contro quelli a cui piacciono queste espansioni, ma sono gusti).

"Hedengard": Credo dipendi il tutto dal giocatore, per chi è interessato a rigiocare vanilla do un semplice ma importante consiglio. l'inizio e la fine del content di gioco lo si conosce quindi affrontatelo con calma, a volte anche un prodotto molto vecchio può regalare nuove sfaccettature spesso nascoste, ma questo dipende unicamente dal player e da come ha saputo giocare ciò che gli è stato dato finora, una cosa difficile da vedere visto come siamo abituati nella società odierna dove consumiamo tutto e subito.


*Seppur nella sua breve storia, il server Nostalrius è stato il server più di successo in assoluto, contando a suo merito oltre 800mila registrazioni di cui quasi 220.000 tra questi utenti, attivi.

7) MMORPGITALIA: Se in futuro venisse aggiunto un item shop trasgredendo a quanto promesso al team di Nos, come reagiresti?

"ombra81": Se lo shop desse dei benefici in gioco sicuramente smetterei di giocarci, come sono sicuro il 99% dei miei amici, se invece fosse solo estetico (mount,tabard,pet) non me ne importerebbe nulla. L'importante è che non diano benefici in gioco rendendolo un pay to win.

"Keala": Allora, qua la cosa è complicata. Il problema principale di uno "item shop" è proprio che bisogna vedere che item vende. Se questi item sono PURAMENTE cosmetici (vedi piccoli pet, mount, tabard o tutte queste cose così), allora #fregacazzi. Ma nel momento in cui questi item diventano o gear trovabile nei raid presenti attualmente nella patch, o anche item "personalizzati" o di raid futuri, allora li penso che mi sentirei un po preso per il culo. Se tali item sarebbero quelli dei raid precedenti e quindi già completati o AL MASSIMO anche quelli del raid attuale, penso che sopporterei anche se non mi piacerebbe per niente. Ma se gli item diventano personalizzati o di raid futuri, allora grazie e arrivederci.

"Hedengard": Sperò di non vedere mai una cosa simile su Nostalrius, di solito l'item shop viene subito aggiunto quando uno shard prende vita, in quanto rappresenta l'interesse economico dei gestori rivelando quasi sempre la totale incapacità di gestire script e fix.
"Hedengard": ho deciso per pura curiosità di provare la versione base del gioco, tempo di fare 10 livelli ed ero di nuovo dentro al giro e mai quanto prima...
8) MMORPGITALIA: quanto ha influito l'attuale panorama MMO nella vostra scelta di giocare un titolo con ben 12 anni sul groppone e per giunta nella sua versione più grezza?

"ombra81"Per me ha influito parecchio, ad oggi sempre rapportato ai miei gusti,non c'è nulla che mi attrae e vi assicuro che ho provato decine di giochi,purtroppo il panorama degli MMO ad oggi non è dei migliori,ma spero in un futuro di ricredermi.

"Keala": Non ha influito in nessun modo. Gioco a WoW principalmente perché sono un fan di warcraft in generale, avendo giocato sia a Warcraft 2 che Warcraft 3. Nonostante qualcuno abbia provato a convincermi di provare più giochi MMO, nessuno mi è mai piaciuto. Alcuni erano semplicemente terribili, altri non mi attraevano. E poi, non so nemmeno quale sia la situazione attuale degli MMO.

"Hedengard":Abbastanza, tengo d'occhio le ultime uscite ma difficilmente riesco a trovare qualcosa che mi catturi, negli ultimi anni solo Wildstar mi ha strizzato l'occhio, so che molti giocatori di WoW si sono trasferiti li, dispiace vedere come il titolo se la stia passando male, sperò in futuro di avere abbastanza tempo da dedicargli e di poterlo giocare.


*Nostalrius è andato, il traballante futuro dei server legacy si chiama Project Elysium. Quanto durerà questa volta?

9) MMORPGITALIA: qual'è il vostro obiettivo? Una volta raggiunto cosa pensate di fare?

"ombra81":Il mio obiettivo e quello che si è prefissato la mia gilda è di finire vanilla, prima della chiusura del server stavamo a buon punto, eravamo l'unica gilda italiana del server, c'erano 300 account con picchi di anche 50 online e pensare che quando l'ho creata eravamo solo 3 italiani. In seguito vorrei ripercorrere TBC per far rivivere quell'esperienza ad alcuni dei miei amici che non l'hanno giocata.

"Keala": Il mio obiettivo è di finire una volta per tutte AQ40 (Ahn'Qiraji) e Naxxramas nella loro forma originale (il naxxramas di WOTLK non è stata una sfida. Voglio vedere quello ORIGINALE). Non ho mai avuto modo di vederli e questo è il momento migliore per farlo. Cosa farò dopo che li ho visti e completati entrambi? Non ho ancora deciso. Probabilmente mi fermerei li per quanto riguarda WoW. L'unica cosa che potrebbe convincermi a continuare è nel caso che Nostalrius decida di passare a TBC finito vanilla, o anche se la blizzard si decide di fare i loro server Legacy.

"Hedengard": Entrare a Naxxramas e pulirla con una gilda italiana, molti di noi ( anche veterani ) sono parecchio sfiduciati dall'impresa, ritengono che fermarsi ad AQ40 sarebbe gia un ottimo risultato,mi piacerebbe poter sfatare il mito di questo vecchio raid completato da pochissime gilde, ciò dipende unicamente dalle altre persone con cui gioco e questo rende il tutto molto più difficile ma allo stesso tempo godibile, per arrivare fino in fondo al content di vanilla bisogna creare un gruppo ben affiatato e nel caso non si riesca nell'impresa mi ritengo soddisfatto di quanto fatto con i ragazzi. In quanto a piani futuri mi auguro che il gruppo che si è venuto a creare rimanga unito per rigiocare altre espansioni.
"Keala": Non riesco a vedere il senso di MMO come Legion dove entri e hai tutto pronto in qualche giorno.
10) MMORPGITALIA: pensate che il grande successo di questo server spingerà le software house a creare un MMO più vicino a vanilla che a legion?

"ombra81":Lo spero,anche se il mercato porta queste software house a creare giochi dai contenuti più semplici poichè il mercato odierno chiede questo,però magari creare una via di mezzo già non sarebbe male. Sarebbe fantastico avere i server legacy di World of Warcraft,è giusto che i nuovi player possano rivivere il gioco come era prima. Speriamo che in futuro le cose cambino e che la Blizzard faccia un piccolo passo indietro.

"Keala": Io lo spero vivamente. Non riesco a vedere il senso di MMO come Legion dove entri e hai tutto pronto in qualche giorno. C'è da dire però che se alla maggior parte della gente piace così il gioco, allora non c'è molto da fare. Il mercato va dove c'è la maggioranza. Nessuno farebbe un gioco per i gusti di 4 gatti.

"Hedengard": Le possibilità ci sono ma bisogna vedere come si evolverà la sitazione, se Nostalrius attirerà molti giocatori vuol dire che qualcosa effettivamente c'è, una buona fetta di persone preferisce dedicare il proprio tempo ad un prodotto vecchio e già conosciuto ma che tutto sommato funziona, piuttosto che buttarsi in qualcosa di nuovo.Un fenomeno abbastanza simile è accaduto un anno fa alla ncsoft, la nascita di lineage 2 classic dava la possibilità di giocare alla prima chronicle con abbonamento mensile richiesto proprio dagli stessi giocatori.

_________________________________________



L'intervista è conclusa. Il clan The Italiani Job conta tra i 50 ed i 40 elementi, tutt'altro che "schegge solitarie" vogliose di una vita da perfetti 'renegade'. Noi vi invitiamo a leggerla e a giudicarla con obiettività. Faremo altri lavori, ovviamente incentrati sulla versione ufficiale del titolo più avanti e saranno fantastici.

Ringrazio per questa intervista ovviamente gli intervistati che si sono prestati in modo amichevolmente onesto ad ogni domanda; l'utente @Disgraziato, che ha scritto le domande; mentre per l'immagine in copertina il nostro grafico: l'amico @joeyx1, sempre molto disponibile con le mie decine di richieste.

Buona lettura. Torneremo sull'argomento domani in vista dell'apertura dei due server del neonato Team Elysium.
 
Ultima modifica:

Iachanche

Postatore
si vabbeh, perché non andare a intervistare fabrizio corona a questo punto...
nolstarius é un server illegale, coloro che ci giocano supportano tramite ads e inserzioni pubblicitarie gli amministratori di un server illegale, veri e propri criminali.
trovo assolutamente indecoroso e per nulla appropriato che mmorpgitalia dia spazio a questi personaggi di dubbia moralitá, sembra quasi che ci mettiamo d'impegno per rinforzare lo stereotipo degli italiani disonesti.
 

doc jekill

Postatore
si vabbeh, perché non andare a intervistare fabrizio corona a questo punto...
nolstarius é un server illegale, coloro che ci giocano supportano tramite ads e inserzioni pubblicitarie gli amministratori di un server illegale, veri e propri criminali.
trovo assolutamente indecoroso e per nulla appropriato che mmorpgitalia dia spazio a questi personaggi di dubbia moralitá, sembra quasi che ci mettiamo d'impegno per rinforzare lo stereotipo degli italiani disonesti.
scherzi? sono 150 k di persone che evitano di pagare con la scusa che il vanilla era l'isola felice, su 5/7 milioni di cretini che pagano per una merda di gioco.:asd:
c'è da ammettere però che è stato furbo, vedendo la reazione nelle precedenti news a sottolineare quanto segue:
Attenzione: prima di poter cominciare la visione di questa breve intervista al clan The Italiani Job, vogliamo fare una piccola precisazione: Gli admin del sito sono già stati allertati di questa iniziativa; nessuno tra i membri dello staff ricama tra le sue intenzioni la volontà di dare lustro o visibilità ad un aspetto che seppur controverso del mondo gaming è esistente e diffuso, in quanto tale discutibile e meritevole di attenzione. Non riteniamo inoltre che il mondo dei server legacy abbia bisogno della nostra 'pubblicità': sono già conosciuti e sufficientemente accessibili da chiunque in giro per la rete.
ebbravo Kourahn:asd:
ora voglio una bella shitstorm ragazzi!
 

anarres

Super Postatore
si vabbeh, perché non andare a intervistare fabrizio corona a questo punto...
nolstarius é un server illegale, coloro che ci giocano supportano tramite ads e inserzioni pubblicitarie gli amministratori di un server illegale, veri e propri criminali.
trovo assolutamente indecoroso e per nulla appropriato che mmorpgitalia dia spazio a questi personaggi di dubbia moralitá, sembra quasi che ci mettiamo d'impegno per rinforzare lo stereotipo degli italiani disonesti.
perchè tutta la musica che ascolti o tutti i giochi che provi li compri? a parte che non voglio intavolare una discussione su cosa sia copyright perchè ce ne sarebbe da dire parecchio, però io sono favorevolissimo ai server privati , pirate bay e via dicendo. W la pirateria e gli hackers che rubando documenti secretati e ci tengono informati. Posso anche provare giochi immondizia ed evitare di buttare via soldi meglio di così.
Secondo te Hassange e Snowden sono dei delinquenti? Chi sono i "buoni" e gli onesti, Trump, Putin?
ma mi faccia il piacere...
 

doc jekill

Postatore
perchè tutta la musica che ascolti o tutti i giochi che provi li compri? a parte che non voglio intavolare una discussione su cosa sia copyright perchè ce ne sarebbe da dire parecchio, però io sono favorevolissimo ai server privati , pirate bay e via dicendo. W la pirateria e gli hackers che rubando documenti secretati e ci tengono informati. Posso anche provare giochi immondizia ed evitare di buttare via soldi meglio di così.
Secondo te Hassange e Snowden sono dei delinquenti? Chi sono i "buoni" e gli onesti, Trump, Putin?
ma mi faccia il piacere...
quindi viva anche il malware che entrando nel tuo pc, ruba dati sensibili, psw di internet banking e via dicendo ? :awesome:
p.s ma c'è ancora chi scarica musica con internet fisso e relativo you tube nello smartphone?:coffe:
 

Disgraziato

Super Postatore
ringrazio @kourahn per l'opportunità che mi ha dato, è una piccola soddisfazione personale. Ho visto nascere e crescere questo forum, ricordo bene cos'era la sezione WoW ai tempi d'oro...
Ho cercato di essere in più imparziale possibile nelle domande, spero di non far adirare il buon @doc jekill! asd asd
 

doc jekill

Postatore
ringrazio @kourahn per l'opportunità che mi ha dato, è una piccola soddisfazione personale. Ho visto nascere e crescere questo forum, ricordo bene cos'era la sezione WoW ai tempi d'oro...
Ho cercato di essere in più imparziale possibile nelle domande, spero di non far adirare il buon @doc jekill! asd asd
ahahahah grandissimo! tu non potevi mancare, speravo ti facessi vivo. :ban2:
cmq gz per l'intervista...
 

anarres

Super Postatore
quindi viva anche il malware che entrando nel tuo pc, ruba dati sensibili, psw di internet banking e via dicendo ? :awesome:
p.s ma c'è ancora chi scarica musica con internet fisso e relativo you tube nello smartphone?:coffe:
non hai guardato citizenfour allora o eri disattento, li produce anche (e sopratutto) la cia i malware
l'equazione hacker/pirata/cattivo/malware/virus=cattivi tutti gli altri buoni non regge
non uso smartfone odio le patacche
 

Disgraziato

Super Postatore
Voglio sottolineare un aspetto che si evince anche dall'intervista, chi gioca ai server vanilla si può dividere in due gruppi: chi l'ha giocato e vorrebbe rivivere quell'esperienza e chi ha giocato solo alle espansioni successive e vorrebbe provare questo famoso vanilla tanto decantato dai più snob. Nessuno o quasi ha la sua prima esperienza di wow su un server Vanilla.
Per ovvi motivi entrambi i gruppi ormai sono in età di lavoro, e chi come me lavora sà che 10 euro sono cifre che buttiamo a giorni alterni, ma quello che non si può comprare è il tempo! Il tempo libero è la cosa più preziosa che abbiamo e se qualcuno decide di investirlo giocando a Vanilla è perché prima di tutto lo ama.
 

doc jekill

Postatore
Il tempo libero è la cosa più preziosa che abbiamo e se qualcuno decide di investirlo giocando a Vanilla è perché prima di tutto lo ama.
hai assolutissimanete ragione, per quello non lo gioco... il mio tempo è cosi prezioso, che non vorrei buttarlo nel cesso nel momento stesso che la blizzard chiude il server non ufficiale.:$$:
 

kourahn

Divo
I ragazzi che hanno partecipato sanno molto bene che tutto quello che potranno dire a favore dei server legacy è sempre collegato ad un problema diciamo genetico: questi sono server pirata. Punto. Noi ovviamente non possiamo non dirlo; chi ci gioca rischia di vedersi "scoppiare" l'account dalla Blizzard da un momento all'altro e per dei motivi anche sacrosanti.

Detto questo fare gli struzzi e mettere la testa sotto la sabbia non parlando di quelle migliaia e migliaia di italiani che giocano ai server casalinghi o che lo hanno fatto anche in passato (che non sono solo Nostalrius), mi sembra davvero inutile.

Cerchiamo piuttosto di capire le ragioni che portano questi player a 'evadere' dal mondo di gioco proposto con versioni alternative. E' come se da domani si evitassero di fare inchieste sul mondo della droga o cose simili perché sono illegali. Mica si fa così..

Cmq mi ha scritto in privato @Grigdusher dicendo che è imbufalito per questa intervista
(su WoW siamo sempre compagni, ma di questa iniziativa non gliene avevo parlato! :asd:).
 
Ultima modifica:

Grigdusher

dietro ad un cespuglio
STAFF
"su legion è tutto easy"
"ti tirano tutto dietro"
ma ste cose dove ce le siete sognate?
avere già cleararo trial of valor mythic con un braccio dietro la schiena?

avete una vaga idea di cosa significa raidare mithyc e clearare?

come fate a dire che le gilde non servono più a nulla?


i raid in lfr droppano roba inutile buona giusto per i trasmo e per disenchantare o vestite un pg appena cappato ma neanche.

i dungeon in lfg (hc)droppano roba inutile.

per fare tutti i dungeon con drop utile M e M+ devi andare alla stone e summonare cercare gente grupparla e assicurartiche sappia giocare. (buona fortuna a fare una +12 senza gente coordinata che sa quel che fa)

tirare su un artefatto richiede mesi e mesi (ed hai un artefatto per spec), roba che livellare in vanilla era una passeggiata: si l'artefatto equivale a livellare il pg, da vita e danno oltre ad altre cose aggiuntive.


come conseguenza si ha che per essere ad un buon livello si deve giocare una sola spec e scordarsi gli alt altrimenti col cavolo che raidi.

per non parlare dei consimabili per i raid: in una serata vanno via tranquilli 20k di gold (considerate che un token per un mese di gioco sono 100k=20€) sono finiti i tempi del garrison di wod che generava gold e materiali. se uno vuole le flask e le pozze deve prendere e farsele oppure pagare all'asta.


"ma droppi i leggedari ovunque, la roba si titanforgia tutto easy e regalato"

certo poi droppi prydaz e sephuz die leggendari totalmente inutili e peggiori di altra roba, oppure ti si titanforgia un oggetto inutile che non metterai mai.

certo è tutto disgustosamente RNG, ma rng non vuol dire facile, vuol dire che ci metterai ancora più tempo e fatica a farti un equip a modo.

legion è chiaramente l'incarnazione più dura stronza e ingiusta di wow, c'è tanti modi per definirla ma chiaramente non è quella easy che ti da la roba gratis.
 

doc jekill

Postatore
I ragazzi che hanno partecipato sanno molto bene che tutto quello che potranno dire a favore dei server legacy è sempre collegato ad un problema diciamo genetico: questi sono server pirata. Punto. Noi ovviamente non possiamo non dirlo; chi ci gioca rischia di vedersi "scoppiare" l'account dalla Blizzard da un momento all'altro e per dei motivi anche sacrosanti.

Detto questo fare gli struzzi e mettere la testa sotto la sabbia non parlando di quelle migliaia e migliaia di italiani che giocano ai server casalinghi o che lo hanno fatto anche in passato (che non sono solo Nostalrius), mi sembra davvero inutile.

Cerchiamo piuttosto di capire le ragioni che portano questi player a 'evadere' dal mondo di gioco proposto con versioni alternative. E' come se da domani si evitassero di fare inchieste sul mondo della droga o cose simili perché sono illegali. Mica si fa così..

Cmq mi ha scritto in privato @Grigdusher dicendo che è imbufalito per questa intervista
(su WoW sempre siamo compagni, ma di questa iniziativa non gliene avevo parlato! :asd:).
ma cosa c'è da capire scusa? fosse la maggioranza che ci gioca allora potremmo anche discuterne, ma sono 150 mila teste(aggiornato a qualche news fa), di queste 150 mila troviamo: patiti del vanilla x%, curiosi del vanilla un altro x% e anche mettici gli scrocconi ultimo x%(indifferente la scelta dell'espansione purche sia gratis e con il lore di wow)... io credo che questo portale, cerchi più visualizzazioni possibili(parolone modello you tube) e reply( io gli sto dando una grande mano), tecnica tra l'altro usata dal von qualche anno fa. Avete visto che grazie a queste news, hater e fanboy si scannano come se non ci fosse un domani e quindi, non vi resta che creare la stessa news, un giorno si e un giorno si lol
Non voglio dare contro a questa iniziativa anzi, disgraziato mi è arrivato pure a stare simpatico, ma dare cosi tanta importanza ad un server, solo perchè ha avuto il coraggio di chiedere un incontro con mamma blizzard è un tantino esagerato.
 

Grigdusher

dietro ad un cespuglio
STAFF
I ragazzi che hanno partecipato sanno molto bene che tutto quello che potranno dire a favore dei server legacy è sempre collegato ad un problema diciamo genetico: questi sono server pirata. Punto. Noi ovviamente non possiamo non dirlo; chi ci gioca rischia di vedersi "scoppiare" l'account dalla Blizzard da un momento all'altro e per dei motivi anche sacrosanti.

Detto questo fare gli struzzi e mettere la testa sotto la sabbia non parlando di quelle migliaia e migliaia di italiani che giocano ai server casalinghi o che lo hanno fatto anche in passato (che non sono solo Nostalrius), mi sembra davvero inutile.

Cerchiamo piuttosto di capire le ragioni che portano questi player a 'evadere' dal mondo di gioco proposto con versioni alternative. E' come se da domani si evitassero di fare inchieste sul mondo della droga o cose simili perché sono illegali. Mica si fa così..

Cmq mi ha scritto in privato @Grigdusher dicendo che è imbufalito per questa intervista
(su WoW siamo sempre compagni, ma di questa iniziativa non gliene avevo parlato! :asd:).
ma guarda mi chiedo che fine hanno fatto i giocatori di UO everquest, daoc, ma anche EVE che oggi si vedono presentato come roba hardcore e dura wow vanilla. probabilmente sono nel letto dell'ospizio a rigirarsi urlando full loot realm pvp
 

Draconin

Super Postatore
Io ho giocato per due a vanilla fino a bc poi mollai a causa dell'entrata di raid "leggeri" sia come numero che tattica.

Tornati su legion ho visto solo una cosa (e qui scatterà il flame :) ) wow è più orientale dei mmo orientali. Il grind c'era anche su vanilla ma un conto era organizzare un MC o BWL con 40 player un conto è organizzare raid con quanti 10 player? Farseli a nastro, testa bassa e vai di potenza.

Ora non voglio fare casino ma è innegabile che wow vanilla se non c'era una Gilda molto organizzata non facevi una mazza. Senza contare dk system (credo che si chiamava così) per vedere chi si meritava il drop, e in seguito al massimo a settiamana facevi due raid perché una clearato aspettavi una settimana di reset. Non se su legion c'è questa roba perché una volta capito che dovevo grindare bene bene ho quittato. Poi alla fine so gusti eh.

Ps. Sono con il cellulare perdonatemi
 
Ultima modifica:

Disgraziato

Super Postatore
Questa storia della difficoltà secondo me ha poco senso, sono giochi che hanno un livello di difficoltà simile, ma tecnicamente diverso. Vi spiego, Da Wotlk la difficoltà è meccanica, le fight sono praticamente dei platform, in Vanilla la difficoltà è gestionale: 40 persone sono 40 persone, se non avete provato non potete capire. Meccaniche come la gestione della threat e del mana erano centrali, c'erano più skill e si under rankavano per raggiungere la massima efficienza, c'era mancanza di informazioni che ora sono scontate.
Gli addons hanno obbligato la Blizzard a cambiare le fight per mantenere il livello di difficoltà.
 
Ultima modifica:

Draconin

Super Postatore
Questa storia della difficoltà secondo me ha poco senso, sono giochi che hanno un livello di difficoltà simile, ma tecnicamente diverso. Vi spiego, Da Wotlk la difficoltà è meccanica, le fight sono praticamente dei platform, in Vanilla la difficoltà è gestionale: 40 persone sono 40 persone, se non avete provato non potete capire. Meccaniche come la gestione della treath e del mana erano centrali, c'erano più skill e si under rankavano per raggiungere la massima efficienza, c'era mancanza di informazioni che ora sono scontate.
Gli addons hanno obbligato la Blizzard a cambiare le fight per mantenere il livello di difficoltà.

Concordo la difficoltà era gestionale, ma si rifletteva su tutto. Sopratutto su raid come dove la sintonia fra il raid leader e 40 players doveva essere ottimale. Molte volte se era serata no 15 try e poi a casa senza un drop. Ricordando Nefarian.

Ora le cose si evolvono e all'epoca molta gente chiedeva il cambiamento, proprio perché le gilde che raidavano erano poche rispetto alla qta di persone online, di conseguenza chi rimaneva fuori ha incominciato a chiedere il cambiamento, senza però chiedersi del perché non riusciva ad entrare in una Gilda. E qui l'aspetto più difficile di wow vanilla: il lato social.

In MC arrivati al boss per la thunder partivano gli AC/DC in ts per fogare I gildani prima del raid.

Insomma tutto questo non lo trovò più in un mmo, si è perso quella "magia".

Torno a giocare a FFXV e appena finito mi fiondo su life is feudal
 

Puck

Super Postatore
Avete visto che grazie a queste news, hater e fanboy si scannano come se non ci fosse un domani e quindi, non vi resta che creare la stessa news, un giorno si e un giorno si lol

This.

Con altrettanti post/news di lamentela quando, e se, la blizzard giustamente blinderà la nuova società e server derivanti.
 

Vik the hunter

Super Postatore
hai assolutissimanete ragione, per quello non lo gioco... il mio tempo è cosi prezioso, che non vorrei buttarlo nel cesso nel momento stesso che la blizzard chiude il server non ufficiale.:$$:
Se il tuo tempo fosse così prezioso come decanti, non saresti qui a rispondere ad ogni santo messaggio :p , in ogni caso lo proverò sicuramente. Come si è detto, Wow è finito per diventare più un mmo per single player che non per la comunità e appunto, preferisco decidere io come spendere i miei soldi.
Purtroppo per me è andato via via declinando dopo WotLK, e non è più riuscito a coinvolgermi ..quindi il mio "preziosissimo" tempo libero, lo dedicherò su Elysium da buon vecchio giocatore del Vanilla, con cui ho cominciato.
Ben vengano i server privati, peccato che la gente ancora non se ne sia resa conto (o almeno non abbastanza).
E vediamo di non parlare di disonestà che come al solito la gente è sempre brava ad additare senza farsi un esame di coscienza ...la gente che ruba sappiamo tutti qual'è, quindi non fate i perbenisti.
 

Draconin

Super Postatore
No scusate, ma dove vedete le stesse news per scannare i players?

Non le vedo francamente. Cerchiamo il più possibile di tenere informati i giocatori da giocatori ne più ne meno.

@kourahn non ha bisogno del difensore di turno, ma allo stesso blizcon si parlava di notarius e ci fu anche una discussione del perché questi server riscuotono un successo.

Ora qui non è fare pubblicità allo stesso, ma nell'intervista si cerca di capire il perché questi server vengono uppati.

Detto questo è chiaro che il danno maggiore lo hanno i players paganti di wow da certe situazioni.

Tornado invece alle presente news confezionate ad hoc per farvi scannare, sono commenti fuori luogo perché il lavoro che c'è dietro per dare un informazione (oltre a farlo per passione ) toglie giustamente un po' di tempo.

Sopratutto nel cercare di fare review / news / interviste / rubriche. Uno direbbe chi te lo fa fare ? E l'altro risponde mi piace e qui ho l'occasione di farlo. Siamo sempre giocatori noi che scriviamo e come tali vogliamo approfondire il massimo ottenibile.

Detto questo se ritenete le news / recensioni / interviste / rubriche dei neri scannatoi mettetevi gli occhiali.
 
Alto