1. Questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigare tra queste pagine acconsenti implicitamente all'uso dei cookies. Scopri di più.
By Grigdusher on 17 Febbraio 2017 alle 15:47
  1. Grigdusher

    Grigdusher MMORPGITALIA NETWORK
    Membro dello Staff Editor

    Registrato:
    10 Aprile 2007
    Messaggi:
    40.215
    Ratings:
    +6.002 / 170 / -134
    [​IMG]
    Tempo di spiegazioni e chiarimenti per Ion "Watcher" Hazzikostas in un lungo post nella sezione del forum dedicata alla patch 7.2 nel test server ci spiega e motiva le loro decisioni e cosa faranno in futuro per correggere gli errori.

    Per evitarvi la lettura del wall of text (che trovate comunque qua sotto) riassumo quali sono i punti principali:

    - non vogliono tornare ad un sistema di hard cap visto le passate esperienze

    - il sistema dell'artifact knowlege pur funzionando correttamente i primi mesi ha poi generato un gap enorme tra i top raider e gli altri giocatori al momento dell'apertura del raid di Nighthold ( anche un bel 10% di differenza nella potenza dei pg e questo solo considerando il livello dell'arma artefatto)

    -il sistema delle Mythic plus ha esasperato tutto questo: il farm di maw of souls (un dungeon particolarmente veloce da finire) ha accentuato tutto questo.

    -la volontà di competere a qualsiasi costo di alcuni giocatori che li ha spinti ad affrontare qualsiasi tipo di ostacolo e diminishing return.


    per sistemare tutto questo Il team di blizzard ha deciso di.... inserire un diminishing return ancora più pesante: mirando a ridurre il gap ad 1,5%-3% circa e allo stesso tempo rendere più semplice recuperare per chi resta indietro.

    Anche le M+ saranno ritoccate, rimodulando la ricompensa finale del dungeon in base alla durata e dando un bonus settimanale collegato al dungeon più difficile affrontato spostando il grosso della reward dal ripetere lo stesso dungeon facile a farne meno ma più difficili.

    Personalmente ritengo che pur avendo compreso il problema Blizzard non ha capito come risolverlo: per un semplice fatto il giocatore competitivo che aveva abusato il sistema prima troverà semplicemente un modo diverso e nuovo per avere un vantaggio superando od ignorando qualsiasi diminishing return si veda davanti, ed al tempo stesso il giocatore non hardcore ma comunque appassionato si troverà un muro ancora più alto e faticoso da dover scavalcare per cercare di stare al passo degli altri giocatori competitivi.

    Morale della favola? ne avete avuto un assaggio nella news precedente, sempre più gilde competitive mollano causa burnout per l'eccessivo impegno necessario per giocare ad alti livelli, impegno che diventa sempre di più puro farm e grind piuttosto che conoscenza, organizzazione e abilità.







     

Commenti

Discussione in 'News' iniziata da Grigdusher, 17 Febbraio 2017.

    1. gmork
      gmork
      imho, 'sta mania di accontentare tutti in tutti i modi possibili ha rovinato l'esperienza di wow. a decidere ora non sono i game designer ma il marketing e gli azionisti, i quali hanno come unico e solo interesse quello di aprire il loro prodotto alla piu' larga massa di giocatori possibile.
    2. Soier
      Soier
      E' questo che devono imparare tutte le altre a fare , non inserendo shop di merda ''mutande col cazzo di gomma '' ...
    3. Gaara86
      Gaara86
      Scusa cosa c'è di strano? Cosa credi che creano giochi cosi tanto per fare o per fare soldi? Più gente ci gioca più soldi fanno.
    4. gmork
      gmork
      non vedo come la cosa contraddica quello che ho detto. la carne del pollo ruspante del contadino è infinitamente piu' di qualita' di quella dei polli di batteria imbottiti di antibiotici.
    5. Grigdusher
    6. Protottolo
      Protottolo
      Quello che dici è vero ma devi considerare che le SH sono aziende e per quanto a noi giocatori la cosa possa dare fatidio è comprensibile che a loro interessino solo i guidagni
      Seconda cosa, la blizzard è una magnasoldi da primato e senza vergogna

      Parlando di grandi numeri (quelli che muovono il mercato) non credo i giocatori sappiano riconoscere il pollo doc dal tofu, o magari semplicemente non gli interessa
    7. doc jekill
      doc jekill
      wow l'hanno praticamente distrutto in tutto e per tutto... l'unica cosa che gli rimane da fare è renderlo f2p e lasciarlo marcire. in questo modo la colpa ricadrà sul modello economico del gioco e non sul cervello marcio dei dev(unica vera colpa di questo casino).

Condividi questa Pagina