Mr. Shifty - Recensione

maxresdefault.jpg

Un ladro col potere del teletrasporto e dalla forza sovrumana dovrà riuscire a recuperare un oggetto per evitare la distruzione del mondo. Questo è Mr. Shifty un top down, sullo stile di Hotline Miami, che vi terrà incollati allo schermo per ore senza mai stancarvi di dare pugni.

Una trama semplice

Mr. Shifty propone una trama classica dove il cattivo di turno vuole distruggere il mondo. Impersonando un ladro "supereroe" Mr. Shifty appunto, con il potere del teletrasporto, avremo l'obiettivo di recuperare il Plutonium, un oggetto custodito all'interno della Crystal Tower guidata dal presidente Stone. Quest'ultimo vuole utilizzare il Plutonium come arma di distruzione di massa per distruggere l'intera umanità. Sarà nostro compito, insieme alla nostra fidata amica hacker Nyx, riuscire a recuperare il Plutonium ed evitare la fine del mondo.

489140_screenshots_20170125030922_1.jpg

Gameplay solido

Tralasciando la trama molto semplice, ma che al tempo stesso riesce a dare uno spessore al titolo, il suo lato gameplay alterna difficoltà a seconda del livello. Difficoltà, in questo caso, è una parola grossa: certo ci sono livelli in cui questo grado sembra elevato, ma con un po' di strategia anche la situazione più complicata potrà risultare semplice. Come ogni "supereroe" che si rispetta anche Mr. Shifty presenza un punto debole. Basta un colpo per metterlo K.O. Gestire quindi al meglio il nostro teletrasporto, risulta un'arma vincente per uscire indenni dallo scontro.

ss_4e593b28812abc6d34d07c76117aac6ca6d7b2d0.jpg

Il superpotere di Shifty non ha una carica infinita, ma è rappresentato da una barra chiamata appunto *barra del teletrasporto*, formata da 5 rettangoli che si spegneranno ad ogni utilizzo, una volta spenti tutti, bisognerà aspettare qualche secondo affinché tutte le cariche siano di nuovo pronte per essere utilizzate. Vi è poi una seconda barra chiamata time-lapse: questa, una volta carica, avrà il potere di rallentare il tempo facendoci evitare proiettili o colpi che potrebbero risultare fatali.
A tutto questo bisogna aggiungere altri due elementi. Il primo è quello stealth: per quanto il titolo sia un top-line down, bisogna sempre ragionare e pensare ad una strategia per vincere lo scontro dal momento che buttarsi in mezzo ai nemici e sottovalutarli potrebbe risultare fatale ed anche il più piccolo errore o sbaglio ci farà lasciare le penne.

ss_7a188399c2c98379e755da71a119da391fbc0b81.1920.jpg

Quindi, in alcune situazione è preferibile nascondersi ed uscire alle spalle di un nemico piuttosto che andargli incontro allo sbaraglio.
Alla componente stealth si aggiunge quella action: durante alcuni livelli, non solo dovrete prendervi a scazzottate con i nemici, ma scansare anche dei raggi laser che vi uccideranno al minimo tocco. Fortunatamente, durante gli scontri avremo a disposizione una moltitudine di armi, bastoni, tazze, portatili e chi più ne ha più ne metta, capaci di buttare a terra i nemici con un sol colpo oppure, lanciandoli, di metterli K.O. dalla distanza.
Altra cosa molto importante è la superficialità dei nemici che possiamo sfruttare a nostro vantaggio.
ss_8d09cd416a49fdc0f424a4fb9b531cd290abaf04.1920.jpg

Questi per spostarci dovranno passare da una stanza e l'altra utilizzando come unica entrata ed uscita le porte, a differenza invece del nostro eroe che non solo può teletrasportarsi ma, con un solo pugno, può sbatterle sulla faccia dei propri nemici. Un elemento da non sottovalutare, specie in alcuni scontri dove l'utilizzo di porte e pareti risulta particolarmente efficace.
Infine parliamo di difficoltà dei nemici. Questi variano da livello a livello aumentando la propria difficoltà, dapprima dovremmo vedercela contro guardie del corpo armate solo di pistola ed energumeni alti due metri, fino ad arrivare a nemici equipaggiati con mitra ed altre armi con un'elevata potenza di fuoco. Ovviamente, non tutto va liscio come l'olio. Durante la nostra prova, siamo incappati in qualche bug di minore importanza. Il gioco offre un sistema di salvataggio in tempo reale che vi permetterà di ricominciare dove la vostra partita è stata interrotta.

ss_f15d76c6bcef8c1938118d68657c95c81a44d442.1920.jpg

Un comparto tecnico da non sottovalutare

Spostandosi adesso sul comparto tecnico, risulta buono sotto l'aspetto visivo ma un po' carente sotto quello audio. Partiamo dal lato grafico che risulta colorato ed accattivante con un motore grafico cell-shade. I colori sono puliti e brillanti, mentre i contrasti, insieme alla scala dei grigi, risultano perfetti e senza sbavature. I colori dei livelli ed i dettagli degli oggetti risultano puliti e ben definiti. Una nota dolente del titolo è il proprio comparto audio. Questo risulta spento e senza un filo conduttore per tutta la durata del gioco, con musiche ripetitive dallo stesso tono. L'unico cambio lo si ha quando si finisce un livello ma anche in quel caso non risulta molto incisivo.

ss_f8776db7f7549e309141dfe506835541053988b4.1920.jpg

In conclusione

Mr. Shift rappresenta un titolo nella media, dai toni frenetici durante alcune battaglie ma con una componente stealth di tutto rispetto. Sottovalutare i nemici, sbagliare un teletrasporto ed anche un singolo pugno potrebbe portarvi a morte certa. Tralasciando qualche piccolo bug ed il comparto audio, se siete degli amanti di Hotline Miami, Mr. Shifty è quello che fa per voi.

VOTO MMORPGITALIA 6.5/10
 
Ma-ma....solo a me sembra Nightcrawler uscito finalmente dalla fase EMO che ha durante X-Men Apocalypse? :asd:
Tra l'altro quella combinazione di vestiti sembra proprio quella che aveva all'inizio di X-Men 2, quando attacca il presidente.
 
Alto