Naval Action Video Recensione

Salve a Tutti,

quanti di voi non hanno mai visto un film sui pirati o combattimenti navali del diciottesimo secolo? Penso nessuno. Tutti noi, soprattutto credo i maschietti, piaceva la figura del pirata o del comandante di una fregata inglese durante le guerre Napoleoniche. Una serie di libri famosa, ambientata in questo periodo storico, è la saga di Aubrey e Maturin scritta da Richard Patrick Russ; o meglio conosciuto come Patrick O’Brian. La saga incentrata sui personaggi del capitano della Royal Navy, Jack Aubrey e del suo fraterno amico ed inseparabile compagno di viaggio Stephen Maturin, medico di bordo, naturalista, letterato nonché agente segreto. Molti di voi ricorderanno il film “Master and Commander sfida ai confini del mare” con Russel Crow, tratto appunto dalla saga di libri descritta sopra.

Perché questa introduzione? Con questo articolo andiamo a raccogliere il lavoro dello staff di mmorpgitalia sul promettente mmo sandbox Naval Action.


Il titolo si trova ancora in early access su steam, ma il lavoro del team procede a gonfie vele, aggiustando la rotta ed ascoltando la community su eventuali modifiche ed innovazioni. Non badiamo ad altro, di seguito la video-recensione a cura di @Hiorian Buona visione!





Ricordo inoltre che sul forum dedicato a questo mmo potete trovare guide a cura di @AlphAtomix, e la gilda ufficiale di mmorpgitalia Royal Navy 1st Battle Squadron con i veterani @Ardito e @xXBlooDXx
 
Ultima modifica:

Commenti

#4
Non si sa se si potrà esplorare la terraferma sbarcando dalle navi per poi costruire qualche accampamento e\o commerciare via terra?
 
#5
a terra credo che non ci andrai mai, però il commercio subirà un cambiamento e credo che l'idea è quello di avvicinarlo a Potbs, ovvero ogni giocatore avrà a disposizione un tot di slot per "piazzare" strutture per l'estrazione di materiali da crafting
 
#6
Non si sa se si potrà esplorare la terraferma sbarcando dalle navi per poi costruire qualche accampamento e\o commerciare via terra?
con una nuova patch dovrebbero implementare l'obbligo di estrazione delle risorse in un determinato porto.
Ovvero, dal porto A potrai tirare fuori la risorsa AX. La risorsa A si troverà anche nei porti B e C. Quindi nei porti X, Y e Z l'unica maniera per trovare la risorsa AX è tramite qualche trader che da A, B o C la porterà li.
Cosa stupenda per chi deciderà di darsi al trading.
 
#8
Lo tengo d'occhio. Aspetto qualche patch e magari di avere un pochino di tempo in più però mi interessa molto!
 
#10
Quando implenteranno commercio e crafting allora molto probabilmente sarà un mio acquisto sicuro ^_^
Il craft c'è già ed anche il commercio...
L'unica cosa è che un domani anziché comprare risorse da A per venderle a B, te le potrai creare te direttamente in A con punti di estrazione (chiamiamoli così).
 
Alto