PC Gaming Show 2020: Annunciato Inkulinati ma non è ciò che pensate

Inkulinati.jpg


Durante il PC Gaming Show 2020 è stato annunciato un titolo alquanto bizzarro, il cui nome ha suscitato commenti esilaranti e polemiche varie, ci stiamo riferendo a Inkulinati.

Inutile dire che molti hanno associato il nome del gioco a ben altro. Yaza Games, team di sviluppo che si cela dietro al progetto ha chiarito la situazione come segue:

Le origini del nome Inkulinati bisogna ricercarle in Ink che significa inchiostro e nati che vuol dire illuminati. Abbiamo sentito che in italiano può avere altre associazioni.

Tuttavia è una parola che abbiamo inventato, nata dalle due combinazioni, rappresenta un gruppo di illuminati in possesso di una strana sostanza che dona loro dei poteri.


Insomma se avete pensato male, siete dei maliziosi! Ironia a parte a seguire il Trailer:

 

Commenti

Per chi non lo sapesse il gioco è graficamente ispirato ai (violentissimi ^^) conigli assassini a volte ritratti nei marginalia, lo spazio a margine dei codici medievali dove trovavano posto le annotazioni degli autori o dei copisti.

I conigli killer medievali dei marginalia vengono omaggiati anche in una nota scena dei Monty Python (Monty Python and the Holy Grail) quando i cavalieri affrontano il coniglio assassino di Caerbannog (credo si chiamasse così).

Oltretutto nella stessa scena viene presentata la "Holy Granade" che, come alcuni ricorderanno, verrà poi ripresa come arma iconica nell'arsenale della saga videoludica di Worms.

Direi che Inkulinati vanta perciò precedenti molto nobili. E poi la sonorità italiana del titolo si sposa perfettamente con lo spirito dei marginalia medievali che ritraevano un ordine naturale sovvertito e grottesco.
 
Ultima modifica:
Alto