Phantasy Star Online 2 arriva in Occidente

By x0x Shinobi x0x on 10 Giugno 2019 alle 08:09
  1. x0x Shinobi x0x

    x0x Shinobi x0x SEO WEB COPYWRITER
    Membro dello Staff A D M I N

    Registrato:
    30 Dicembre 2017
    Messaggi:
    3.705
    Ratings:
    +122
    [​IMG]

    Durante la conferenza di Microsoft per l'E3 2019, SEGA ha annunciato l'arrivo in occidente di Phantasy Star Online Sega, disponibile in Giappone del 2012.

    Il gioco arriverà come free to play nella primavera del 2020, ospitato dai server Azure di Microsoft.

    I giocatori potranno esplorare un vasto mondo di gioco, cimentarsi in numerose missioni da soli o con gli amici in mappe procedurali con eventi inattesi.

    Tutti i contenuti saranno gratuiti ma il gioco sarà supportato dalle microtransazioni. Previsto il supporto per il cross-play.

     

Commenti

Discussione in 'MMORPGITALIA NEWS' iniziata da x0x Shinobi x0x, 10 Giugno 2019.

  • Tag (etichette):
    1. Esper
      Esper
      Notizia Bomba!
    2. indubiis
      indubiis
      Ho sempre voluto provarlo ma non abbastanza da giocarlo in cina\giappone con traduzione inglese.
      Sicuramente se lo portano da noi e pure f2p un giro lo faccio easy, gli anni negli mmorpg non mi spaventano più dopo Uo, Daoc ecc..
      Btw 2020 its a while..
      Ultima modifica: 10 Giugno 2019
    3. Lichbane
      Lichbane
      Secondo me hanno aspettato troppo comunque la scelta di limitare la release al solo nord America è incomprensibile.
      Ultima modifica: 10 Giugno 2019
    4. Hrymer
      Hrymer
      reeeally ggooodd
    5. Dragorosso
      Dragorosso
      Avranno fatto un'analisi costi benefici sull'aprire un datacenter europeo e avranno visto che non sarebbe stato proficuo. Probabilmente prima vogliono vedere come va il titolo in Usa.
    6. Lichbane
      Lichbane
      Rimane puro autosabotaggio al massimo lo metti e poi lo levi se non ci sono i numeri per tenerlo sù così non solo fanno la figura dei barboni ma si inimicano tutta la playerbase EMEA.
    7. Dragorosso
      Dragorosso
      Alla peggio lo si prova sui server NA con 150-200 di ping e passa la paura :asd:
    8. -Ashram-
      -Ashram-
      Provato in giapponese e non lagga anzi è godibilissimo in America la situazione ping può solo migliorare
    9. Dragorosso
      Dragorosso
      qualunque gioco io abbia provato con server in NA non ho mai avuto ping inferiore a 130-150 anche usando vpn, se dovesse essere inferiore sarei piacevolmente colpito.
    10. -Ashram-
      -Ashram-
      ovviamente non avendo potuto provare non posso garantirti che sarà così,è un mio pensiero penso che si lagghi di meno in USA rispetto al JAP ma purtroppo per sapere effettivamente come va il gioco dovremo aspettare la primavera 2020
    11. Ladyowl
      Ladyowl
      150 per me è fantascienza... se pingo oltre 50 mi parte il ragequit :D
    12. Greviathan
      Greviathan
      Ho più di 1000 ore sul giapponese, dire che non c'è lag è fuorviante, è più corretto dire che in PvE non si sente in quanto la gestione dei colpi è tutta lato client, ma si nota in cose come loot e moviementi di altri giocatori.
      In se per se il ping è alto (da me oscilla tra 400-700ms) e si nota tanto in PvP, per quanto questa modalità conti su Pso2...

      Per me di solito è fantascienza il contrario :asd:.
      In ogni caso 150ms, ma anche 200ms su Pso2 (in PvE) penso dia la stessa sensazione del pingare 1.

      Quello che mi turba è che non sia possibile un eventuale trasferimento di account... e ammesso fosse possibile, che poi trasferendolo sui server NA si perda (in un ipotetico futuro) la possibilità di trasferirlo su server EU .
      Altro dubbio... non so quanta utenza nuova possa attirare ora come ora, nel 2012 o giù di li avrebbe fatto probabilmente un gran successo, ma ora? Un gioco 99% PvE basato su grind estremo e RNG?
    13. Ladyowl
      Ladyowl
      Dipende dal pve... se devi seguire una rotation precisa magari con tanto di animation cancel per tagliare i tempi di casting allora già 100 di ping disturba... magari a final fantasy a turni te ne freghi :D
    14. Dragorosso
      Dragorosso
      ma perché passare 1000+ ore a 400-700 di ping in giappone? E' farsi del male serio.
    15. Leaniv
      Leaniv
      Path of Exile e Warframe vanno alla grande, è probabile che vada bene
    16. RickyLon_
      RickyLon_
      Quindi niente Europa?
    17. indubiis
      indubiis
      Da altri siti di news non mi era arrivato il fatto che non facessero anche Europa, per me è sottointeso, o per lo meno non è specificato che sarà SOLO NA, oppure NIENTE Europa.

      Se poi qualcuno ha delle fonti che mi smentiscono ben venga.
    18. Greviathan
      Greviathan
      Vero, tuttavia se il gioco gestisce quasi tutto client side, anche con 1000 di ping puoi fare canceling, rotation, perfect-dodge/parry, ecc... senza problemi.
      Pso2 e Dragon Dogma Online sono due esempi di spicco.

      Tieni conto che comunque son diluite in 5-6 anni.
      Inizialmente, come facevo spesso e volentieri per altri mmo, era soltanto una prova in anteprima nell'attesa di una release EU nel caso ne fosse valsa la pena.
      Poi vedendo che il ping non influiva nell'esperienza di gioco e che comunque era un buon passatempo, decisi di lasciarlo installato nel pc e di giocarci nei giorni d'attesa o di noia.
      La cosa veramente strana è che io generalmente sono un giocatore che viene incentivato a continuare solo grazie alla componente PvP, qua praticamente inesistente :asd:.

      Comunque vi lascio un video che feci qualche anno fa proprio per documentare come la latenza non impattasse il gioco, la qualità non è il massimo in quanto ho perso l'originale e l'ho ripreso da facebook e riuploadato su YT.


      Però son usciti da noi parecchi anni fa, il "quando" influenza parecchio la playerbase anche a lungo termine...
      In ogni caso lo spero, non tanto per il gioco in se, ma per un futuro in cui magari non dovremmo attendere anni e anni per una release occidentale.

Condividi questa Pagina