Rockstar risponde alle accuse delle 100 ore di lavoro settimanali

By Shinobi SEO WEB on 18 Ottobre 2018 alle 17:08
  1. Shinobi SEO WEB

    Shinobi SEO WEB SEO WEB COPYWRITER
    Membro dello Staff A D M I N

    Registrato:
    30 Dicembre 2017
    Messaggi:
    4.013
    Ratings:
    +122
    [​IMG]

    Giorni fa un ex dipendente di Rockstar, aveva accusato l'azienda con un Tweet, di obbligare i dipendenti a lavorare 100 ore a settimana per ultimare progetti come Red Dead Redemption 2.

    Pochi attimi fa è giunta la risposta di Rockstar, e ve la riportiamo di seguito:

    "Non ci aspettiamo di certo che i nostri dipendenti lavorino in questo modo. In azienda abbiamo alcuni veterani che lavorano duramente per passione, amano il proprio lavoro e decidono volontariamente di dedicare anima e corpo al progetto.

    Lo sforzo aggiuntivo è una scelta personale, non chiediamo o pretendiamo che i dipendenti lavorino più tempo del previsto, sopratutto con questi ritmi. Vi sono anche molti altri che lavorano normalmente ma sono molto produttivi.

    Nessuno è costretto a lavorare cosi sodo, ci siamo sempre preoccupati dei dipendenti e delle condizioni di lavoro. "


    Cosa ne pensate?
     

Commenti

Discussione in 'MMORPGITALIA NEWS' iniziata da Shinobi SEO WEB, 18 Ottobre 2018.

  • Tag (etichette):
    1. Ladyowl
      Ladyowl
      Il segreto di Pulcinella.
      Nessuna azienda chiede di lavorare 100 ore (li arresterebbero) ma molto banalmente ti dicono a voce senza traccia scritta "questo progetto deve essere pronto tra 30 giorni, o ci riesce o verrà licenziato".
      Quindi a quel punto il dipendente/collaboratore che fa? lavora 20 ore al giorno per conservare il posto di lavoro, weekend compresi.

      Di cosa ci stupiamo?
    2. Dragorosso
      Dragorosso
      Queste sono le conseguenza della distruzione o dell'assenza di sindacati forti.
    3. Mezzanotte
      Mezzanotte
      Esatto. Il lavoratore privato non ha mai scelta. A meno che non lavori per un'azienda pubblica ovviamente, nel qual caso fa quello che gli pare (o almeno una volta era così) :p
      I sindacati? Gran cosa, ma quando sono troppo potenti diventano anche loro un problema, basta prendere lo storture che si sono viste in Italia (diritto allo sciopero selvaggio, gente che non andava neanche a lavorare o si dava a pratiche scorrette ma era impossibile licenziare, ecc, ecc...)

      Credo che la cosa migliore sia raccogliere prove, testimonianze e denunciare la condotta delle aziende scorrette. La berlina mediatica oggi può molto.
    4. indubiis
      indubiis
      Direi sia ottima pubblicità per loro :alone:
    5. Deliriox
      Deliriox
      In tutte le SH videoludiche c é sempre in "crunch finale" in cui molti membri del team lavorano anche 15ore al giorno, non é di certo una novità. Generalmente dopo il lancio del gioco (o meglio una settimana dopo il lancio del gioco) si hanno 2/3 settimane di ferie. Se si vuole lavorare in questo campo queste sono le condizioni.

Condividi questa Pagina