Sacred 2: Intervista ad Alan Wild

Joker

MMORPGITALIA VEGGENTE
[imgtext=http://www.mmorpgitalia.it/gallery/files/1/6/9/8/5/Sacred2FallenAngel.jpg] Real Gamer UK ha intervistato Alan Wild, Product Manager di Ascaron, fornendo interessanti notizie sul seguito di Sacred.

Ve ne riportiamo la traduzione integrale.[/imgtext]Alan Wild, International Product Manager alla Ascaron ha trovato il tempo per parlare con noi riguardo il seguito dell’action RPG Sacred.

RG: Allora Alan, qual è la storia che c’è dietro Sacred 2?

AW:Sacred 2 Fallen Angel si svolge approssimativamente due millenni prima degli eventi del SACRED originale. Adesso il focus è sulla T-Energy, una misteriosa e potente forza che fluttua attorno Ancaria. Mentre il Seraphim si diresse verso una vita appartata, gli High Elves iniziarono a beneficiare della T-Energy e questo li portò a diventare la razza dominante di Ancaria.
Insieme al potere della T-Energy vennero grande responsabilità e pericolo. Dispute per il potere crebbero tra gli High Elves. Queste dispute portarono ad una guerra civile e all’eventuale collasso del loro regno.

Con la T-energy fuori controllo, il mondo è sceso nel caos. Ognuno vorrebbe maneggiare il suo potere e mettersi in cima alla gerarchia Ancariana. Il giocatore deve decidere se ristorare la pace e portare l’ordine ad Ancaria, o se seguire un sentiero più sinistro e battersi per il potere ultimo. Questa scelta ha un diretto effetto su tutta l’esperienza, perché in ogni caso formare alleanze potrebbe diventare il tuo peggior nemico…

RG: Quindi il gioco si svolge 2000 anni prima dell’originale, rendendolo un preludio, che cosa ti ha portato a fare questo?

AW:Abbiamo voluto raccontare la storia di come è diventata Ancaria, rispetto a come la conosciamo dall’originale Sacred. In un mondo enorme e popolato come Ancaria c’è molto che possiamo aggiungere, e in SACRED 2, scavando nel passato, stiamo aggiungendo molta più profondità e atmosfera.

RG: Parlando del passato, il feedback del gioco originale come ha influenzato lo sviluppo di Sacred 2?

Abbiamo sentito i fan, che dicevano di voler essere capaci di scegliere differenti sentieri con lo stesso personaggio, ovviamente ora questo è possibile. Questo dà un grande livello di interazione fra i giocatori in quanto puoi decidere come sviluppare il tuo personaggio, non solo scegliendo la via del bene o del male, ma anche nei vestiti che indossa e nelle armi che utilizza. Con milioni di combinazioni il giocatore può veramente sentire che il suo personaggio lo rispecchia.

Ancora più cavalcature! Nel gioco precedente potevi soltanto cavalcare i cavalli, ma adesso c’è una mount unica per ognuno dei 6 personaggi, inclusa la Hellhound (quella del Shadow Warrior) e, naturalmente, la Tigre (bestia preferita del Seraphim).

In poche parole, è imperativo che tu senta i tuoi fans, ma come sviluppatore devi anche affidarti alle tue risorse. Dopo tutto, non ci furono fans prima che il gioco precedente fu sviluppato! Si basa tutto sul tenere il giusto equilibrio tra il “tuo-sviluppo” e quello dei fans.

RG: Sacred 2 vede il debutto nel franchise su piattaforma console: la versione XboX 360 ha differenze significative?

AW:C’è molto divario tra le caratteristiche sviluppate su Xbox 360 e PC. Si, effettivamente ci saranno delle differenze, ma in termini di contenuto sono lo stesso gioco.
La prima differenza tra i due format sarà nell’implementazione del controller Xbox 360 e in un’interfaccia specificatamente progettata per l’uso delle funzionalità dal PC alla console.

In aggiunta alla modalità multiplayer del PC, la versione per Xbox 360 si vanta di una modalità a 2-giocatori in cooperativa, dove tu e il tuo amico potete mettervi comodamente sul divano, prendere i controller e completare insieme le quest sullo stesso schermo e console.

RG: Quindi i giocatori saranno capaci di giocare insieme sulla stessa console, la versione per Xbox 360 supporterà Xbox Live?

AW: Si, sarai capace di giocare S2FA su Xbox Live. I dettagli finali saranno ufficialmente annunciati in un futuro vicino, ma sicuramente sarai in grado di giocatore cooperative su Xbox Live con altri giocatori che potranno uscire ed entrare nella partita con i loro personaggi.

RG: Puoi dirci di più? Adoriamo le esclusive alla RealGamer!

AW: ---SILENZIO---

RG: Ok, passiamo avanti, cosa puoi dirci riguardo i personaggi giocabili su Sacred2?

AW: L’unico personaggio del Sacred originale sarà il Seraphim, quindi ci sono 5 nuovi personaggi, 6 in totale:

  • Seraphim
  • Shadow Warrior
  • Inquisitor
  • Dryad
  • High Elf
  • Temple Guardian
Lo Shadow Warrior è una forza strepitosa in battaglia! Fu schiavizzato e addestrato dagli High Elves per essere un soldato d’elite. Eccelle nel combattimento in mischia ed è estremamente forte e disciplinato. Puoi prendere il sentiero del bene o del male con lo Shadow Warrior, cercando l’assoluzione o la distruzione.

L’High Elf vive per la magia. Dopo aver studiato per gran parte della sua vita all’accademia di magia di Thyslysium, è pronta ad imbarcarsi alla scoperta della T-Energy, che ha portato il caos. Anche se fisicamente debole, l’High Elf è un’arma letale in battaglia, che utilizza la magia per distruggere i nemici dalla distanza. Anche gli High Elf vogliono dominare il potere della T-Energy, sarai quindi capace di scegliere sia il sentiero del bene sia quello del male.

Questo è solo un piccolo frammento dei personaggi. Altre informazioni saranno rivelate nei prossimi mesi…

RG: Cosa differenzia i nuovi personaggi da quelli dell’originale, in che modo i giocatori possono svilupparli?

AW:Ci sono molte armi, oggetti, vestiti, tipi di armatura, skill, arti di combattimento e variazioni combinabili, quindi il tuo personaggio sarà effettivamente unico nel mondo di SACRED. Le arti di combattimento sono state ridisegnate e ristrutturate, aggiungendo il potenziale per una maggiore personalizzazione del personaggio.

Sappiamo che l’essenza del gioco è l’interazione del giocatore con un personaggio e l’abilità nel costruire le sue abilità. Questo incapsula davvero la sensazione di evasione virtuale all’interno dell’ambiente di un RPG d’azione.

RG: Riguardo le caratteristiche del gioco e il sentiero dell’oscurità o della luce, i giocatori saranno capaci di cambiare tra le due, ad esempio completare una quest del sentiero della luce mentre giocano l’oscurità oppure dovranno attenersi soltanto alla scelta fatta?

AW: Le campagne della luce e dell’ombra corrono in parallelo per ognuno, una volta che hai scelto quale sentiero seguire al tuo personaggio saranno offerte missioni in accordo con quel sentiero. Naturalmente, ci sono quest aggiuntive che possono essere trovate in base al successo di quelle precedenti, ed altri eventi, in più ci sono anche le missioni degli Easter Egg sparse in tutto il mondo.

RG: Essendo un RPG d’azione, il combattimento gioca un ruolo principale nel gioco, i giocatori come potranno modificare le arti combattive dei loro personaggi?

AW: I giocatori possono modificare le loro arti combattive con un numero di varianti possibili per ogni arte. Questo significa che ogni personaggio può specializzarsi nella stessa arte di combattimento, ma sarà comunque diverso da un altro. Queste modifiche offriranno l’opportunità di uno sviluppo individuale.

RG: Bene, sappiamo abbastanza delle arti di combattimento, quali nuovi avversari dovranno provare queste nuove mosse?

AW: Ci sono molti nuovi nemici, troppi per farne una lista! Uno dei preferiti del giorno è The Renegade Legion (soldati non morti rianimati dalla T-Energy che si sono rivoltati contro il loro capo e che vagano per le caverne di Ancaria). Abbiamo anche Coboldi, altri non morti in varie forme, draghi, orchi, e molto altro ancora.

RG: Cosa puoi dirci riguardo l’aspetto multiplayer di Sacred 2 e la differenza con Sacred?

AW: Per iniziare, SACRED 2 è costruito su un motore network. Tecnicamente, questo significa che non c’è solo una modalità single player, infatti questo motore simula un gioco in solo utilizzando il settaggio multiplayer. In termini reali, significa che durante il gioco in singolo potrai, se lo desideri, invitare un amico e farlo entrare a giocare nel punto in cui ti trovi.

Il tuo amico porterà il suo personaggio nel gioco, e potrai continuare la tua avventura insieme a lui. Se lui sceglie di abbandonare la partita, il gioco tornerà nuovamente in modalità singola, quindi continuerai a giocare dal punto in cui è andato via.In poche parole, c’è una meccanica per passare da single a multiplayer nella stessa transizione.

RG: Fantastico! E’ un grande cambiamento, ma prima di finire, puoi dirci qual è l’avanzamento più grande di Sacred 2 rispetto all’originale?

AW: Senza dubbio è l’intero mondo 3D. Il look è incredibile, per non menzionare la sua grandezza! Se ti fermi un attimo, senti davvero la sensazione che è un mondo vivente, che respira. Il colpo di brivido attraverso l’erba, gli alberi e le piante, mentre gli NPC vivono le loro vite giornaliere in relazione al giorno e la notte. Tutto questo aggiunge all’atmosfera del gioco qualcosa che non c’era nell’originale, devi vedere quanto è bello il mondo.

E’ talmente ben progettato che ogni passo avanti è un’avventura nuova. Con il livello di dettaglio di SACRED 2, potresti passare attraverso lo stesso posto tre o quattro volte e sentire ancora qualcosa di diverso. Ti incoraggia veramente a giocarci “per molto tempo”…hmmm, mi chiedo cosa c’è oltre la collina?!

Questo è precisamente il bello del 3D!
Traduzione by Komor

Interessanti notizie, preview, screenshot e trailer di Sacred 2: Fallen Angel potete trovarli sul sito ufficiale e potete scambiarvi idee ed opinioni con la community direttamente nel nostro forum dedicato a Sacred.
 
Ultima modifica:
Alto