Star Trek Online - Scopri tutte le novità sulla S12 "Reckoning"

fvOnhsX.jpg


È ufficiale, la prossima stagione di Star Trek Online partirà il 26 Gennaio 2017!
A dare l'annuncio è stata la Cryptic in questa news sulla loro Home Page. Il via della nuova stagione darà inizio all'evento dell'anniversario dell'MMO di casa PWE, che festeggerà i suoi 7 anni di esperienza online. Ci ritroveremo nuovamente alla ricerca delle tanto agognate particelle Omega e a collezionare oggetti per poter sbloccare una nuova nave giocabile gratis, la Lukari Science Vessel!
La nuova stagione (la dodicesima ad oggi), che verrà chiamata "Reckoning", porterà con sé molte novità, alcune già sentite, altre invece davvero innovative.
Come avevamo accennato la scorsa settimana, troveremo una nuova razza nemica, gli Tzenkethi
che si contrapporranno al destino della galassia. La storia continuerà da dove l'avevamo lasciata con gli episodi di Agents of Yesterday. I Lukari scopriranno alcune attività sospette in un settore inesplorato del Quadrante Alpha e, credendo sotto ci sia lo zampino degli Tzenkethi, chiederanno l'aiuto dell'Alleanza. Ed è qui che tutti i giocatori verranno chiamati in causa per combattere il nuovo nemico. Il tutto partirà con un nuovo episodio storia, "Of Signs and Portents": siete pronti?
Inoltre, troveremo una nuova battlezone Space dove potremo combattere contro gli Tzenkethi e guadagnare i marks Lukari, necessari per la nuova reputation che sarà introdotta il 26 Gennaio.

egQA48Z.jpg


Verranno rilasciate anche 2 nuove istanze PvE, Gravity Kills e Tzenkethi Front, che ci daranno modo di combattere gli Tzenkethi al fianco dell'Alleanza. La prima davvero innovativa, con una nuova meccanica di gioco che comporta la presenza di un buco nero nel mezzo della mappa. Durante il combattimento, attirerà tutto verso il suo interno, senza soste: riuscirete a resistere? Inoltre troveremo anche un bell'omaggio a Stephen Hawking... ma non farò spoiler :angelo:
Nella seconda invece useremo le armi dei nemici contro loro stessi, in uno schema d'azione molto semplice e lineare.
"Reckoning" porterà con sé anche l'introduzione di una nuova scuola crafting, ovvero l'R&D dei Kit e dei Moduli Ground. In questa nuova scuola R&D potremo craftare tutti i kit e moduli classici insieme a dei nuovi device e dei nuovi moduli passivi.

Con questo è tutto cari lettori, vi aspettiamo online il 26 Gennaio 2017 per scoprire insieme tutti i segreti di "Reckoning". I prossimi aggiornamenti li troverete sul nostro forum.

LLAP
 
Mah oddio, ce ne sarebbero di cose da revampare, a dirla tutta tutto il gioco andrebbe rifatto, ma è la mia opinione, diciamo che in un gioco come star trek, le navi che quando nella "mappa" si incastrano in pianeti e stelle, passandoci attraverso senza che succeda alcunchè non sono il massimo.
E parliamo forse di uno dei difetti minori, ma diciamo che la "fisica" in termini di semplice causa, effetto non è sempre tenuta in gran conto in STO e basta fare un giretto su elite dangerous per rendersene conto senza andare troppo lontano.
C'è più fisica in un'ora di volo di Elite Dangerous che in tutto Star Trek Online.
Poi il combattimento, anche quello spaziale è un po' troppo arcade, innanzitutto il sistema delle console "tattica", "scientifica" e "ingegneristica" non ha assolutamente senso e non sta da nessuna parte in star trek, è una escamotage che si sono inventati per poter assegnare bonus alle navi, gli ufficiali, quelli sì hanno dei ruoli, ma non le console, che in star trek sono sempre universali, o almeno quelle della plancia lo sono, anche se cambiare da un ruolo all'altro richiede del tempo, quindi diciamo che avrebbero dovuto magari pensare a un sistema di interscambiabilità con cooldown, in battaglia e fuori.
E poi non mi stancherò di dirlo, anche se è vero che alcune navi sono equipaggiate meglio per la battaglia e altre per la ricerca scientifica, la distinzione netta fra nave scientifica o da battaglia, almeno per la federazione, in star trek non esiste, men che meno per le navi di classe "cruiser".
E poi diciamocelo, per quanto possa essere potente una nave tattica, non si può vedere una nave cruiser che esplode in meno di 20 secondi, nel pvp le navi cruiser sono quasi inutili, prova ne sia che quasi tutti utilizzano una tattica e a volte una scientifica e solo pochissimi una cruiser.
Ma poi non ne faccio una questione di numeri, visivamente, una nave che tecnicamente è anche superiore all'enterprise, non può semplicemente esplodere così.
Potrei continuare dicendo che a certi livelli è anche un gioco pay to win e che giocare in gruppo in questo gioco non esiste, salvo determinate missioni "raid", nelle missioni semplici e della storia, il motto è ognuno per sè, quasi sempre.
Sono un ex giocatore disilluso e onestamente non penso di tornare a giocarci in un futuro tanto prossimo.
 
ho ripescato questo screenshot che si è salvato non so come, a testimonianza di cotanto schifo, tutto per voi.
fbhmvk.jpg
 
Ne è passata di acqua sotto i ponti... caro "Praxar" :asd:. Ora dal punto di vista grafico sono migliorati, hanno revampato i Sector Space e stanno lavorando molto meglio in generale. Certo, ce ne sono ancora di cose da fixare, tante imho, ma non è così trasandato come lo dipingi (sono di parte, ma sto solo constatando i fatti recenti). Ad esempio sui nuovi contenuti PvE stanno migliorando tantissimo e i modelli grafici delle nuove navi sono sempre più fedeli alle controparti dei film e delle serie tv (salvo qualche vecchia eccezione da sistemare).
 
Ne è passata di acqua sotto i ponti... caro "Praxar" :asd:. Ora dal punto di vista grafico sono migliorati, hanno revampato i Sector Space e stanno lavorando molto meglio in generale. Certo, ce ne sono ancora di cose da fixare, tante imho, ma non è così trasandato come lo dipingi (sono di parte, ma sto solo constatando i fatti recenti). Ad esempio sui nuovi contenuti PvE stanno migliorando tantissimo e i modelli grafici delle nuove navi sono sempre più fedeli alle controparti dei film e delle serie tv (salvo qualche vecchia eccezione da sistemare).

Capisco, beh sembra meno male di quanto ricordassi tutto sommato.
 
Alto