Star Wars Galaxies: Svelati i dettagli dell'Update 15

[IMGTEXT="http://www.mmorpgitalia.it/gallery/filesnew/6/3/4/8/swggcw1.jpg"]Cresce l'attesa per quello che probabilmente è l'update di Star Wars Galaxies più atteso degli ultimi anni, il quindicesimo, quello che finalmente porterà ad un completo revamp della Galactic Civil War.[/IMGTEXT]Nell'ultimo Friday update gli sviluppatori di SOE Austin ha rilasciato i primi dettagli al riguardo, e c'è davvero di che leccarsi i baffi. Ecco dunque una prima infarinata di quelli che sono i contenuti che arriveranno a breve:
  • Nuovi e massivi scenari per guerre d'invasione e assedi in tre delle maggiori città del gioco: Bestine, Dearic and Keren. Qui arriverranno anche nuove quest per tutte le professioni, strutture inedite e nuovi reward.
  • Molte di queste nuove quest verteranno sugli aspetti della Galactic Civil War come proteggere barricate, controllare torrete e curare soldati feriti.
  • Sarà possibile mettere sotto assedio il nemico ed acquisire token attraverso quest appositamente concepite. Si potranno attaccare strutture difensive e catturare personale nemico, o scatenare la furia degli attacchi missilistici degli AT-AT.
  • Cambiamenti dinamici coinvolgeranno le città-chiave della GCW a seconda della fazione che le controlla. Le città avranno bandiere imperiali o ribelli e saranno popolate da NPC , quest e terminali specifici per le fazioni che le stanno controllando.
  • I sindaci delle player city avranno la possibilità di scegliere l'allineamento della propria città.
  • Saranno implementate le Planetary Region, e la summa dell'esito delle battaglie che si svolgeranno al loro interno determinerà quale fazione sta controllando l'intero pianeta.
  • Insieme a queste Planetary Region arriverà anche un display dell'interfaccia che mosterà quale fazione sta controllando le regioni ed il pianeta.
  • I GCW token daranno accesso a moltissimi nuovi reward, come vesiti e armature di fazione e una pletora di altri oggetti utili, tra cui nuove armi.
Quanto sopra assomiglia parecchio a ciò che i giocatori chiedevano da anni. Per farvi un'idea più completa vi rimandiamo all'articolo originale.



 
Alto