The Minimalist: La Morte delle Idee

Nolva

The Minimalist
Nolva ha inviato un nuovo articolo

The Minimalist: La Morte delle Idee

Una volta c'erano meno giochi. Una volta si era agli esordi. Una volta c'era meno tecnologia e più idee. Tutti luoghi comuni che si usano per giustificare la ripetitività dei brand, della mancanza di originalità, del preferire lo sfoggio tecnico a quello dei contenuti. Una volta c'erano dei capolavori, ora no, insomma. Ma ne siamo proprio sicuri? Non tanto del fatto che in passato si producessero giochi di maggior qualità, ma che la colpa sia solo...
Continua a leggere...
 
Ultima modifica di un moderatore:

devix

Super Postatore
niente e piu come prima..ormai sti tipi di giochi sono passati di moda...
secondo me si dovrebbe passare ai VRmmorpg :-D
 

Arzon

Divo
No no, ma va, quali cervelli meno brillanti, semplicemente i NOSTRI cervelli hanno visto migliaia di giochi con lo stesso stampo e non riusciamo piu' a divertirci con poco; guardiamo tipo Destiny, c'è chi lo associa a Borderlands o a Warframe, ma di fatto quel gioco è originale di per sè e molto ben fatto, siamo solo noi che ci vediamo somiglianze con altre migliaia di giochi e, di conseguenza, se non ci piacciono nè borderlands ne warframe, Destiny non sarà da meno, ANCHE se non ha niente a che fare con i 2 sopracitati, ha solo delle piccole somiglianze.
 

cyberfax

Super Postatore
se si cerca bene è ancora possibile trovare idee brillanti ben realizzate, io per esempio preso da irresistibile voglia di space simulator ho trovato un titolo che si chiama Evochrone mercenary fatto da un omino solo soletto, del 2010, ma esempio che la creatività e le palle nel programmare ancora ci sono.
poi che piaccia o meno, Wildstar è un esempio di come si possa fare qualcosa di originale e interessante nel panorama trito e ritrito dei TP.
Elite Dangerous di nuovo sembra riproporre uno space sim degno di tale nome.
insomma bisogna cercare bene ma di idee buone in giro ancora ce ne sono in mezzo ad un mare di banalità.
il problema per i vecchi gamers è che oramai le ore passate (e il divertimento) a spolpare i wing commander & company mi sà un tornerà più :(
vabbè intanto mi godo la beta di ED.
 

Doc Dente

Super Postatore
Il problema principale sono i Devs dei videogame in generale. A volte mi domando a cosa stiano pensando quando vogliono creare un gioco. Tipo Mc Quaid e il visionario Molineux ai tempi che furono, cioè ogni tanto gli scappa una bella idea ma il resto è pattume.

Come pensavano che un "One Button" style avrebbe reso Fable più bello? Come pensavano che il sistema di salvataggio su H1Z1 sia bello?
Come pensavano che un nuovo lore su Warhammer MMO sarebbe stato migliore?

Pensano di fare compromessi con lo scopo di attrarre più clienti ma in realtà fanno solo merda che la gente desterà a prescindere.
 

Project W

Utente
Più idee e meno brand????

Vogliamo parlare dei Mega Man?Dei Castlevania?Dei Mario?Degli Zelda?Dei Sonic?Degli Street Fighter?

Su ragazzi,tutti ricordiamo con affetto quando eravamo più giovani ma allora la situazione era più o meno come adesso,gli stessi brand che tiravano fuori le stesse cose con qualche novità in più.
Solo che eravamo troppo giovani e gasati per accorgercene.
 

Feaniris

Mito
Hai perfettamente ragione.. idee nuove in giro? ma vaaa
Minecraft è del 88, Amplitude non esiste e Egosoft è li per caso.
Ovviamente Deep Silver fa giochi del cazzo e Paradox è un covo di dilettanti.

lol.

Anche oggi di roba bbuona ce ne è tanta come ieri.
 

Theredas

Divo
Nell'online gaming siamo messi male, ma per quanto riguarda single player/esclusive console di capolavori continuano a uscirne a cadenza regolare imho :)
 

Kronos

Sniper
Di giochi interessanti ce ne sono anche oggi, e non pochi.
Ovvio che se si guarda ai grossi publishers, ogni anno ripropongono le stesse identiche cose, gli stessi identici giochi e fanno gli stessi identici soldi.
 

Doc Dente

Super Postatore
Di giochi interessanti ce ne sono anche oggi, e non pochi.
Ovvio che se si guarda ai grossi publishers, ogni anno ripropongono le stesse identiche cose, gli stessi identici giochi e fanno gli stessi identici soldi.
É come se fossero intrappolati in una dimensione parallela dove i giochi sono ancora degli anni 90'.

Devs di Fable Legends:

- Vogliamo creare qualcosa di nuovo, qualcosa di inredibile mai fatto. Daremo la possibilità a un quinto giocatore di fare il cattivo per muovere unità nemiche e piazzare trappole.
- HELLOOOOOOOOO? Dungeonland non lo conoscete? Non è nuova come idea, tra l'altro è stupida come idea in Fable
- Non è vero, abbiamo inventato tutto noi. SHHHHH
 
Alto