therian-saga--mmorpgitalia-news1.jpg


Therian Saga
è un gioco d'altri tempi, un pò come le biglie, il tamagochi o il crystal ball. Il presupposto del titolo è semplice: creare un browser game che richiamasse concettualmente al più classico dei board game (mai giocato a D&D?). L'obiettivo invece è ambizioso, e vede l'utente doversi districare nella crescita del vostro personaggio tra fama e abilità in un enorme mondo di gioco 2D graficamente coloratissimo e tutto da esplorare.

MAPPA DI GIOCO: bella grande e misteriosa
Come in ogni RPG che si rispetti anche qui affronteremo una moltitudine di nemici distribuiti esclusivamente all'interno di specifici dungeon, questo significa che ogni zona della mappa prevede determinate tappe 'obbligate' da affrontare. Le location infatti sono decine e tutte contrassegnate da una icona particolare ad indicarne il tipo: troveremo grandi città, accampamenti tra i boschi, porti ed ovviamente le i dungeon in cui affrontare i vari mob ma anche ottenere materiali da crafting preziosi e altrimenti inarrivabili.
La vittoria è una mera questione algebrica: se il vostro avversario è più equipaggiato di voi vi batte...
ESPLORAZIONE E COMBATTIMENTO: tedio, te-dio, tediosissimo!
la mappa è oltre alle varie location già visibili, esplorabile liberamente in ogni anfratto. L'esplorazione è un'attività molto importante in quanto consente di individuare luoghi altrimenti nell'immediato nascosti. Spostarsi da A, sino a B richiede minuti se non ore ma almeno una volta performata l'azione di esplorazione avrete qualche posto da visitare.

In questi anfratti sarà facile trovare qualche bestia rara da sfidare e qui siamo di fronte all'aspetto più penoso del gioco: il sistema di combattimento a turni è pallosissimo; anche se potrete espandere il vostro party con guardie del corpo e altri generi di alleati tra cui non necesseriamente umani (pet), esso non ha nulla per cui valga la pena restare di fronte lo schermo a gestire con patos azioni e tempi di ricarica delle skill, semplicemente perchè non possiede nulla di simile. La vittoria è una mera questione algebrica: se il vostro avversario è più equipaggiato di voi vi batte. Punto.

Therian-Saga2.jpg

*Il mondo di gioco è enorme e a suo modo potrebbe coinvolgervi di brutto! Ma occorre davvero tanto tempo ed impegno per diventare qualcuno (cosa tuttavia accellerabile sborsando soldini nello shop online!)

ENERGIA E COSTRUZIONE: ci vuole tempo e uomini a creare un Impero..
Un aspetto tipico di giochi di questo genere è poi come sia sempre presente una barra della fatica o come in questo caso, di energia: ogni azione costa punti che una volta esauriti potranno essere ripristinati solo riposandosi nel proprio accampamento. L'accampamento è uno degli aspetti gestionali di Therian Saga: una volta ottenuta una licenza di costruzione potremo infatti edificarvi sopra la nostra roccaforte di gilda, espandibile con campi, torri e miniere. La cosa ahimè, è impossibile a meno che non siate dei costruttori, ma anche in quel caso non potrete affrontare nulla del genere a meno che di non avere tra di voi altre figure professionali chiave..

LE PROFESSIONI: decidi chi essere e diventalo fino in fondo
Le professioni sono un aspetto quasi religioso del titolo. Quale professione sarà la decisione infatti più importante, da prendere durante la fase di creazione del personaggio (customizzabile sia nelle fattezze fisiche che nel genere sessuale). Esse sono vitali ai fini del crafting e inoltre davvero variegate e ben distinte dalla altra dozzina di skill presenti per qualsiasi avatar di gioco: fabbro; falegname; carpentiere; artigiano-gioielliere; sarto; contadino e così via...

CRAFTING: la vera essenza del divertimento

Therian Saga si basa TOTALMENTE sul crafting: l'interazione con gli altri giocatori è d'obbligo in quanto ognuno di loro può produrre determinati tipi di oggetti in modo più o meno eccellente (la qualità dipende dall'abilità). Aumentare la propria capacità di caccia vi permetterà ad esempio di trovare specie più rare da predare e a loro volta utili in qualcosa di diverso rispetto alla precedente. Ciascun ramo professionale possiede tre differenti sotto-skill - se falegnami dovrete acquisire competenze elevate in 'taglio della legna'; 'falegnameria'; 'carpenteria'. Alzarle è poi questione di addestramento, metodo e capacità personali. In questo Therian Saga stupisce e meraviglia in quanto ciò che potrebbe venire fatto da un'economia imponente come la sua è assurdo.

7uDDZIfmoUMlLm3rCpccceGd4K7POVy3yCTWN7UUgjm4xDR1CXPx8_QEvMieZ9b26-G3Iu_Pcqma0FDUZb5xGlguTEb3d2PpAbQLXtGzaOMdgu7jm5o=s0-d-e1-ft

*I dungeon sono i luoghi prediletti in qualsiasi RPG per menare le mani.. in Therian Saga i soli disponibili per fare del PvE, anche se il suo cuore che batte risiede nel crafting e nella voluminosa narrativa ambientale.

LIBERTA': Incredibile senso di libertà!

Il mondo di gioco è completamente diretto dal giocatore. Esclusa la fase iniziale ricca di quest che dopo poco si ridurranno di netto, verrete presto lasciati liberi di iniziare a 'fare impresa'. Volete cimentarvi nel commercio di marmellate? aprite bottega e iniziate ad incassare i vostri primi argenti. Decidere di buttarsi nel commercio può essere un'opzione ma non un obbligo: per chi lo volesse esistono anche le arti scientifiche da praticare, cosa utile se magari volete farvi un nome nell'alchimia! Eppure spendere il proprio talento per gli altri resterà sempre indispensabile. In un certo senso l'IP del Team Vyrtis è una simulazione di homo economicus, in un ambiente libero da vincoli concreti se non fosse per il fatto che...

POCHISSIMI GIOCATORI: che deserto questa saga..
Therian Saga è un titolo multiplayer, e se ciò non fosse abbastanza evidente anche un sandbox decente seppure con i suoi limiti (in particolare per la sua lentezza nelle meccaniche di gioco). Il problema però in assoluto peggiore, dimenticandosi del combat system inesistente e limitato al PvE nei dungeon, è il fatto che sia quasi prossimo allo 0 come popolazione giocante: i server sono molti e tra questi ve ne è addirittura uno italiano, che non ci è parso abbia in una intera settimana mai superato i 30 giocatori. Gente pochissima ed il PvP, che esiste, non lo abbiamo mai potuto sperimentare. Davvero triste.
Nel crafting Therian Saga stupisce e meraviglia in quanto ciò che potrebbe venire fatto da un'economia imponente come la sua è assurdo...
Una fregatura? In questo assolutamente si! La buona notizia è che oggi 27 Marzo il gioco fa il suo debutto su Steam: confidiamo che questa mossa possa di molto aumentare i suoi giocatori!

CONCLUSIONI
Therian Saga non è brutto, anzi, di per sé potrebbe essere uno spasso incredibile e forse quando la popolazione di gioco era più alta che ai tempi odierni, era anche così. Costruire la propria fama potrebbe essere incredibilmente emozionante, però la sensazione mentre si gioca che tutto richieda davvero troppo tempo da starci dietro è troppa. Se fosse stato sviluppato per mobile sarebbe stato un passatempo pazzesco. Realizzato come browser game invece.. un peccato che urla vendetta.

VOTO MMORPGITALIA 5,5

______________________________________

Sito Ufficiale Therian Saga
 
Recensione interessante, perchè anche con un voto basso mi ha fatto venir voglia di provarlo, sapendo già a cosa andrò incontro.
Ora cerco la comunità italiana e appena lo sbloccano su steam lo installo subito!
 
Consiglio server inglese. C e più vita
Si però è un gioco con tantissima narrativa ambientale e con una grande attitudine a fare roleplay. Senza RP e senza avere la pazienza di conoscerlo diventa solo un click dopo un altro click ed un altro click ancora.

Per farlo però occorre conoscere molto bene l inglese. Infatti credo che il motivo per cui gli sviluppatori abbiano inserito e continuino a mantenere tanti server ciascuno con la propria localizzazione sia proprio questo: se non conosci l inglese sul server UK non ci vai ne tantomeno ci giochi!
 
Per fortuna con l'inglese non ho problemi (solitamente setto la lingua in inglese per via delle traduzioni a volte non del tutto corrette), è solo che a volte è meglio conoscere players vicini che magari si ha anche l'occasione di trovarsi di persona, per questo volevo vedere com'è la comunità ITA.
 
Dico la mia, avevo giocato un annetto fa, lo stavo riprovando questi giorni, ma dubito proseguirò. Premesso che è un browser game, quindi tempi di attesa lunghi, qui ancora + lunghi del solito. Se questo non spaventa, andiamo avanti.

PRO: -Idea di base molto buona, vastità enorme di cose da fare.
-Da senso di vivere un rpg completo d'altri tempi.
-Vecchi player molto disponibili ad aiutare.
-Esplorare per trovare nuove postazioni, stanca ma quando si trovano da soddisfazione.

CON: -pochi player e i pochi capita non davanti allo schermo ( si mette il PG a fare qualcosa, poi si fa altro su pc ). Con steam ne stanno arrivando altri. Dureranno?
-Confusionario. Puoi fare tutto, tutti i mestieri, combat ecc. Ma non fatelo, non ci capirete + una mazza. Il gioco dovrebbe mettere qualche paletto e soprattutto guidare di più i giocatori.
Per capirci, dovrete sfruttare gli aiuti presenti sul sito per ricordarvi alcune cosa, ma soprattutto se volete fare bene, dovrete segnarvi le voi da qualche parte. Una volta mi arebbe esaltato, come una sfida, oggi non ho tempo per seguire una cosa come questa.
Ti serve una cosa per craftare? Oddio, dove la faccio pure?
Grosso difetto è che non sapete cosa c'è in un luogo ( già visitato ) senza andarci di persona. Quindi non vi ricordate dove sta un pg, o dove comprare una cosa o produrne un altra e con che bonus? O ve lo siete scritto su un foglio, o girare come matti per ritrovarlo ( non parlo di una quest, che ti dice dove andare ovviamente )
-Potrete portare con voi fino a 4 alleati ( pure animali tamati ). Ognuno ha le sue stat. In base al quello che dovrete fare ( combat/crafting/ecc ), qundi ogni volta dovrete scegliere chi prendere con voi ( nella mia abitazione ho una dozzina di npc da scegliere ) oltre a cambiare eventuali vestiti, attrezzi, ecc.ecc. Lo considerate una bella cosa? Io la considero snervante/stressante.

Che dire, un bel tentativo, ma avrebbe bisogni di correzioni. Non mi spaventano i tempi lunghi ( avendo poco tempo, mi andrebbe bene ) ma il casino per starci dietro.
Se apprezzate il genere, comunque provatelo.
 
io ci ho gicato molto volentieri per un anno e mi è piacuto tanto.Richiede pianificazione e pazienza oltre che una buona dose di inventiva perchè richiama tanto i board game. Il gioco è impegnativo, e comnfermo che il combattiment è noioso e un puro fatto di statistica, ecco perchè avere un buon equipaggiamento è fondamentale. Se ci fosse un party con cui giocare, io riprendo volentieri anche perchè non ddovrei aver perso il pg che è un fabbro che fa armi e armature molto buone. Ne ho anche un secondo pg, che fa il falegname.
 
Alto