Ubisoft lavora ad un sistema anti-cheat avanzato

ubisoft.jpg


Con un post su Twitter mediante l'account ufficiale di Rainbow Six Siege, Ubisoft ha affermato che la sicurezza è una parte enorme dell'anti-cheat, ed è al lavoro su un nuovo sistema vanzato che metterà i bastoni tra le ruote a coloro che ricorrono a Trucchi di ogni tipo nelle partite multiplayer.

In un lungo post condiviso su Reddit si legge:

Dall'inizio del 2021, abbiamo bandito un totale di 69.139 imbroglioni su BattlEye e sul nostro sistema interno di ban dei dati. Volevamo iniziare con questo perché, sebbene i giochi premium non possano essere paragonati a un gioco F2P, è comunque importante vedere la portata degli imbrogli nel nostro settore. È un problema a livello di settore, quindi abbiamo team dedicati che migliorano i nostri sistemi e abbattono gli imbroglioni ogni giorno.

Tuttavia, gran parte di ciò che facciamo, purtroppo, non può essere condiviso qui. La sicurezza è una parte importante dell'anti-cheat e dobbiamo garantire che non stiamo dando alcun suggerimento ai cheat maker. Anche se sappiamo che questo è frustrante sappi che abbiamo iniziative in corso già attive e in fase di sviluppo che non possiamo condividere esplicitamente.

Investimento in anti-cheat

- Il mercato degli imbrogli continua ad evolversi, quindi stiamo aumentando le nostre risorse dedicate alla lotta.

- Stiamo investendo di più nei dati e nei sistemi di rilevamento dell'apprendimento automatico per affrontare più rapidamente gli imbroglioni.

- Stiamo indagando su una maggiore portata per il Match Replay, che potrebbe aiutare a semplificare le segnalazioni di imbrogli - vogliamo che sia più facile per te segnalare i bari.

Crittografia

- Stiamo portando la lotta alla radice del problema: i cheat maker.

- Abbiamo aggiunto ulteriori livelli di crittografia al gioco e stiamo continuando ad aggiungerne ancora.

- Questo rende più difficile e costoso per i cheat maker fornire trucchi che abbiano un impatto su Siege.

- Più è difficile creare cheat aggiornati per Siege, meno incentivi hanno a continuare a sviluppare trucchi per questo.
 
Nonostante i 40 suonati, dopo averne viste di tutti i colori nei più disparati FPS (arena e co) continuo a non capire quale sia il "piacere" dietro al vincere usando i cheats. In pratica, un software fa il lavoro al posto tuo.

E' così bello vincere praticamente dimostrando di essere degli incapaci?
 
Finché non bannano pesantemente tutti coloro che utilizzano chronus e script vari, ad esempio in td2, la situazione sarà sempre terribile....
 
Quindi.. della serie

""Evviva, ho vinto.. cioè.. il PC ha vinto per me visto che sono totalmente incapace di muovermi e mirare, ma ho vinto""

Tipo così?
No, è tipo così: "Evvai! Ho vinto! Sono il più forte e OP di tutti! Nesssuno è al mio livello e godrò a vederli rosicare e prenderli in giro mentre si affannano e si struggono per cercare di raggiungermi senza riuscirci mai!"
 
No, è tipo così: "Evvai! Ho vinto! Sono il più forte e OP di tutti! Nesssuno è al mio livello e godrò a vederli rosicare e prenderli in giro mentre si affannano e si struggono per cercare di raggiungermi senza riuscirci mai!"
e anche cosi , nn importa come l'importante i vincere gli altri devono soffrire
 
Quindi.. della serie

""Evviva, ho vinto.. cioè.. il PC ha vinto per me visto che sono totalmente incapace di muovermi e mirare, ma ho vinto""

Tipo così?
No, è tipo così: "Evvai! Ho vinto! Sono il più forte e OP di tutti! Nesssuno è al mio livello e godrò a vederli rosicare e prenderli in giro mentre si affannano e si struggono per cercare di raggiungermi senza riuscirci mai!"
e anche cosi , nn importa come l'importante i vincere gli altri devono soffrire
me lo chiedevo nel 2007 quando persone creavano o compravano un programma che creava una lag spazio/temporale tra gioco, personaggio e altri giocatori, al fine di ucciderti perchè tu sei in pratica ancora fermo mentre loro ti hanno bello e killato e nel 2021 vedo che siamo sempre li, si è fatto poco o nulla a riguardo mentre la grafica di oggi, il vr e altre tecnologie hanno fatto passi da gigante, basti pensare che dal 2019 un ragazzo tetraplegico gioca a ffxiv con connessione cerebrale. sarà un discorso da boomer, old gen, da vecchio videogamer, ma "una volta" almeno esistevano degli umani gm che semplicemente controllando il gioco dall'interno potevano facilmente sgamare, cheaters, goldsellers e zozzerie varie. oggi si tende ad automatizzare tutto e se è un programma a decidere ci sarà sempre un altro programma che lo evade. Mi resta la sensazione che allora come oggi non si voglia veramente risolvere il problema, credo ci sia collusione o quantomeno tolleranza dei goldsellers e mano non troppo rigida coi cheaters. Alcuni individui e tra gli italiani purtroppo ne ho incontrati a bizzeffe, non concepiscono il gioco pulito fine a sè stesso, per divertirsi ma il divertimento è fottere gli altri con ogni mezzo possibile o trovare una scorciatoia, ho trovato cheaters anche in ffxiv un gioco dove vincere il pvp ha un peso minimo se non nullo nell'ottica generale. Senza contare le innumerevoli segnalazioni su innumerevoli giochi fatte con screenshots, filmati, mai ascoltate o prese in seria considerazione. A causa di tutto ciò ho perso qualsiasi interesse nei giochi pvp-based sapendo che è tempo perso a priori investirci del tempo. Forse sarebbe ora di proporre o giochi inattaccabili per goldsellers e cheaters o pensare di fare giochi realmente differenti come quelli di ruolo da tavolo, complessi ma non complicati, cooperativi senza il fine di distruggere o prevaricare gli altri (e non mi riferisco a big farm o simili).
 
me lo chiedevo nel 2007 quando persone creavano o compravano un programma che creava una lag spazio/temporale tra gioco, personaggio e altri giocatori, al fine di ucciderti perchè tu sei in pratica ancora fermo mentre loro ti hanno bello e killato e nel 2021 vedo che siamo sempre li, si è fatto poco o nulla a riguardo mentre la grafica di oggi, il vr e altre tecnologie hanno fatto passi da gigante, basti pensare che dal 2019 un ragazzo tetraplegico gioca a ffxiv con connessione cerebrale. sarà un discorso da boomer, old gen, da vecchio videogamer, ma "una volta" almeno esistevano degli umani gm che semplicemente controllando il gioco dall'interno potevano facilmente sgamare, cheaters, goldsellers e zozzerie varie. oggi si tende ad automatizzare tutto e se è un programma a decidere ci sarà sempre un altro programma che lo evade. Mi resta la sensazione che allora come oggi non si voglia veramente risolvere il problema, credo ci sia collusione o quantomeno tolleranza dei goldsellers e mano non troppo rigida coi cheaters. Alcuni individui e tra gli italiani purtroppo ne ho incontrati a bizzeffe, non concepiscono il gioco pulito fine a sè stesso, per divertirsi ma il divertimento è fottere gli altri con ogni mezzo possibile o trovare una scorciatoia, ho trovato cheaters anche in ffxiv un gioco dove vincere il pvp ha un peso minimo se non nullo nell'ottica generale. Senza contare le innumerevoli segnalazioni su innumerevoli giochi fatte con screenshots, filmati, mai ascoltate o prese in seria considerazione. A causa di tutto ciò ho perso qualsiasi interesse nei giochi pvp-based sapendo che è tempo perso a priori investirci del tempo. Forse sarebbe ora di proporre o giochi inattaccabili per goldsellers e cheaters o pensare di fare giochi realmente differenti come quelli di ruolo da tavolo, complessi ma non complicati, cooperativi senza il fine di distruggere o prevaricare gli altri (e non mi riferisco a big farm o simili).
Il gold selling non lo puoi mettere alla stregua del cheating. Quello è un altro campo e un altro ambito. Si tratta di business, perchè è (almeno in linea teorica) possibile creare business su praticamente tutto.

Il cheating è quello che ti consente di vedere la gente attraverso i muri, l'aimbot, l'auto shot, ecc... che praticamente giocano il gioco al posto tuo ma in maniera "perfetta".

Proprio come ho detto io, in stile:

"sono totalmente andicappato a giocare, non so muovermi/mirare ma il software cheat sopperisce a queste mie mancanze e quindi sono figo"

Anche se poi... il perchè uno dovrebbe essere un figo se fa così, ancora mi sfugge dato che praticamente si annuncia apertamente al mondo di essere degli incapaci ma vabbeh...
 
É una gara dura con i cheater XD Spero nella buona riuscito di questo anti-cheat avanzato per poi passarlo su tutt'altri giochi :)
Anche se poi... il perchè uno dovrebbe essere un figo se fa così, ancora mi sfugge dato che praticamente si annuncia apertamente al mondo di essere degli incapaci ma vabbeh...
Secondo me per poter giusto dire "ho vinto" della serie il fine giustifica i mezzi D:
 
me lo chiedevo nel 2007 quando persone creavano o compravano un programma che creava una lag spazio/temporale tra gioco, personaggio e altri giocatori, al fine di ucciderti perchè tu sei in pratica ancora fermo mentre loro ti hanno bello e killato e nel 2021 vedo che siamo sempre li, si è fatto poco o nulla a riguardo mentre la grafica di oggi, il vr e altre tecnologie hanno fatto passi da gigante, basti pensare che dal 2019 un ragazzo tetraplegico gioca a ffxiv con connessione cerebrale. sarà un discorso da boomer, old gen, da vecchio videogamer, ma "una volta" almeno esistevano degli umani gm che semplicemente controllando il gioco dall'interno potevano facilmente sgamare, cheaters, goldsellers e zozzerie varie. oggi si tende ad automatizzare tutto e se è un programma a decidere ci sarà sempre un altro programma che lo evade. Mi resta la sensazione che allora come oggi non si voglia veramente risolvere il problema, credo ci sia collusione o quantomeno tolleranza dei goldsellers e mano non troppo rigida coi cheaters. Alcuni individui e tra gli italiani purtroppo ne ho incontrati a bizzeffe, non concepiscono il gioco pulito fine a sè stesso, per divertirsi ma il divertimento è fottere gli altri con ogni mezzo possibile o trovare una scorciatoia, ho trovato cheaters anche in ffxiv un gioco dove vincere il pvp ha un peso minimo se non nullo nell'ottica generale. Senza contare le innumerevoli segnalazioni su innumerevoli giochi fatte con screenshots, filmati, mai ascoltate o prese in seria considerazione. A causa di tutto ciò ho perso qualsiasi interesse nei giochi pvp-based sapendo che è tempo perso a priori investirci del tempo. Forse sarebbe ora di proporre o giochi inattaccabili per goldsellers e cheaters o pensare di fare giochi realmente differenti come quelli di ruolo da tavolo, complessi ma non complicati, cooperativi senza il fine di distruggere o prevaricare gli altri (e non mi riferisco a big farm o simili).
Ciò che succede a volte in td, e si chiama lag switch.

Praticamente tu vedi il player fermo in un posto ma quello ti sta sparando;(

O come dice bryan, cose tipo script che annullano il rinculo, o che aumentano il rateo di fuoco ecc ecc
 
I peggiori cheater sono i russi: all'epoca di quando giocavo a Lineage 2, prima su vari server privati e poi nell'ufficiale europeo, erano una vera e propria piaga dalla quale non esisteva soluzione.
Di recente poi in SoulWorker pubblicato dalla merdaforge, un gioco di nicchia pve ma che aveva una ranking, veniva rovinata da questi geni: gente incapace a giocare ma che è restata impunita per 2 anni.
Centinaia di segnalazioni ma nessuna presa di posizione nè da parte degli sviluppatori nè da parte dei pubblisher, segno che non c'era nessun interesse a fermarli e quando è così c'è solo una cosa da fare: abbandonare il gioco.
 
Alto