WARHAMMER VERMINTIDE 2: La nostra Recensione

By x0x Shinobi x0x on 19 Marzo 2018 alle 07:45
  1. x0x Shinobi x0x

    x0x Shinobi x0x SEO WEB COPYWRITER
    Membro dello Staff A D M I N

    Registrato:
    30 Dicembre 2017
    Messaggi:
    2.214
    Ratings:
    +88
    Warhammer Vermintide è tornato con un nuovo capitolo, disponibile su Steam da qualche settimana, ed oggi vogliamo condividere con voi la nostra Recensione. Dopo la caduta della grande città, i 5 eroi di Ubersreik dovranno fronteggiare una nuova minaccia.

    [​IMG]


    Al primo avvio veniamo catapultati nella nostra prima missione, la quale funge da tutorial al fine di apprendere le meccaniche di gioco.Nei panni del soldato Markus Kruber, dovremo farci strada eliminando nemici con spade e arco, liberando i compagni di avventura da una sorta di prigione sotterranea.

    Se avete avuto modo di mettere le mani sul primo titolo della serie, riconoscerete lo stesso sistema di controllo con l’aggiunta di un’abilità speciale, attivabile solo dopo aver caricato l’apposito indicatore.

    Dopo aver ricomposto la squadra, ci ritroviamo nella fortezza di Helmgart, la quale funge da lobby alle nostre missioni, suddivise in 13 differenti mappe.

    [​IMG]

    Warhammer Vermintide 2 abbraccia nuovamente le meccaniche di gioco che hanno reso famoso il prequel, ispirato a Left4Dead ma arricchendo l’esperienza con delle novità interessanti. Partiamo dall’introduzione di 3 specializzazioni per ogni protagonista, le quali possono essere sbloccate al raggiungimento di determinati livelli di esperienza.

    Ad esempio, il Mercenario può diventare Cacciatore o Cavaliere, il Guerriero Naro da Ranger a Spaccaferro e cosi via dicendo. Ogni personaggio dispone di un’abilità passiva oltre i perk sbloccabili e differenti a seconda dell’eroe che utilizziamo.
    Come si suol dire anche l’occhio vuole la sua parte, per questo motivo gli sviluppatori hanno deciso di conferire il maggior numero di dettagli alle 13 mappe disponibili, allo scopo di renderle non solo più vaste da esplorare ma anche più originali e coinvolgenti possibili.

    [​IMG]

    Nel corso delle missioni oltre a poter esplorare l’ambiente alla ricerca di pozioni ed ogni altro oggetto utile allo scopo, non mancano le classiche ondate di nemici, accompagnate da mini boss fight, che potremmo paragonare ai tank di Left4Dead, suddivisi in varie tipologie, dal Troll della Bile ai celebri Rattogre.

    Ogni nemico è unico nel suo genere, sia in design che caratteristiche, dai punti deboli alle tipologie di attacco, costringendo la squadra a collaborare per avere la meglio, unendo le varie abilità tra loro.

    Le missioni possono essere portate a termine nei 4 livelli di difficoltà proposti: Recluta, Veterano, Campione e Leggenda.

    [​IMG]

    10 ore circa il tempo impiegato per sbloccare le classi e mappe disponibili, considerando che ogni missione ha una longevità molto generosa, data la vastità della mappa che è possibile esplorare da cima a fondo.

    Ogni qual volta si porta a termine una missione, si viene ricompensati non solo con i punti esperienza ma anche con nuove armi ed equipaggiamento per il nostro personaggio, a seconda delle azioni compiute in gioco.

    Per nostra e vostra fortuna, Warhammer Vermintide 2 non sposa la politica delle microtransazioni, permettendo ai giocatori di modificare l’equipaggiamento con gli oggetti ottenuti giocando e non acquistabili.

    [​IMG]

    Come da tradizione non poteva mancare la possibilità di fondere gli oggetti raccolti tra loro, allo scopo di dare vita a nuove armi o potenziare l’arsenale in dotazione, nonostante l’interfaccia del Crafting sia tutt’altro che amichevole.

    Sul punto di vista tecnico, Vermintide 2 sfoggia un comparto grafico dettagliato sotto ogni aspetto ed un gameplay fluido a reattivo, veloce e dinamico. Testato su un PC Desktop con processore i7 3770, 16GB di RAM e scheda Video NVIDIA GEFORCE GTX 1080, il titolo si comporta egregiamente sia durante le fasi esplorative che nei combattimenti.

    Concludiamo con i REQUISITI DI SISTEMA PC, dato che attualmente non è disponibile su console:

    Requisiti minimi
    • Processore: Intel Core i5 2300, AMD FX 4350
    • Scheda video: NVIDIA GeForce GTX 460, AMD Radeon HD 5870
    • Memoria: 6 GB di RAM
    • Hard disk: 45 GB di spazio richiesto
    • Sistema operativo: Windows 7, Windows 8, Windows 10 a 64 bit
    Requisiti consigliati
    • Processore: Intel Core i7 3770, AMD FX 8350
    • Scheda video: NVIDIA GeForce GTX 970 o 1060, ATI Radeon serie R9
    • Memoria: 8 GB di RAM
    • Hard disk: 45 GB di spazio richiesto
    • Sistema operativo: Windows 10 a 64 bit
     

Commenti

Discussione in 'MMORPGITALIA NEWS' iniziata da x0x Shinobi x0x, 19 Marzo 2018.

  • Tag (etichette):
    1. cianny
      cianny
      aggiungerei che uccidere quei ratti ti da' proprio soddisfazione :) bello bello bello... non un giocone con la A magliuscolo ma tante ore di svago e divertimento
    2. Krokuss
      Krokuss
      Poveri Skaven :asd::asd::asd::asd:
      ma c'è solo la visuale in prima persona?
    3. Soledad
      Soledad
      I ratti sono veramente brutti e odiosi
    4. TrUdi
      TrUdi
      non c'è cosa che odio di piu' del combat melee in prima persona.
    5. cianny
      cianny
      gusti, a me piace parecchio, terza persona non sarebbe la stessa cosa, cmq gioco molto valido per 25 euro ragazzi oggi compri merda a 60 70 euro...
    6. Th3][r3D
      Th3][r3D
      Comprato a 19 sul pinguino.
      Scusate l'ignoranza ma Steam mi fa scaricare prima il Vermintide Closed test da 20 gb che ovviamente ho skippato e sto scaricando direttamente il client da 27 gb.
      Si ha bisogno anche del Closed test?....credo di no spero, visto che credo fosse il client per la closed beta.
    7. Th3][r3D
      Th3][r3D
      In soggettiva è soggettivo :asd:
      A me garba la prima persona...sempre in virtù del tipo di gioco che ho davanti: su un mmorpg tp, eso & co., la terza è d'obbligo.
    8. Johnthebeast
      Johnthebeast
      No, non ti serve ;)
    9. bonusax
      bonusax
      Idem, gusti a parte non può esserci quella sensazione di movimento, di slancio, di"cattiveria" che il vedere l'animazione del fendente in terza persona.

      Senza contare che non hai idea dello spazio intorno, dato che i nostri occhi non sono così limitati come le visuali dei giochi

      Comunque, che tipo di gioco è? Una sorta di dungeon crawler? O c'è un pg di esplorazione, coop, ecc ecc??
    10. Th3][r3D
    11. Born To Die
      Born To Die
      Ma mettiamo su qualcosa?
      Ho fatto una partita e a difficoltà bassa, il boss ci ha annientato come niente....senza collaborazione e cooperazione, non oso immaginare cosa saranno le robe più difficili....

      Magari creare un canale discord....così per poter fare partite più strutturate, che ne dite?
    12. OldMaster
      OldMaster
      Ti chiami Born To Die non dovrebbe essere stato un gran trauma :D :asd:
    13. mistake
      mistake
      ma è uscito su ps4?
    14. cianny
      cianny
      e' un grinding game diciamo... alla diablo.. ma in prima persona...13 mappe 15 specializzazioni.. molto meno oggetti del suddetto e build abbastanza limitate.. vedremo nel tempo , e' divertente pero'
    15. Born To Die
      Born To Die

      inizia ad esserlo invece... :asd::asd:

      troppo difficileeeee
    16. bonusax
      bonusax
      Ahhh ok quindi c'è un forte riesco di ripetitività? Mi sembrano poche 13 mappe.
      Sono abbastanza ampie?
    17. Th3][r3D
      Th3][r3D
      Il gioco ora a mio parere risulta abbastanza ripetitivo. Non più di un D3 et simila comunque. Il punto è che 13 mappe sono poche, anche se ampie e con una leggerissima quasi impercettibile componente di esplorazione che si riduce a trovare tomi e qualche pozione/bomba/munizioni. Il punto forte sembra almeno, ancora per ora, la difficoltà che impone di giocare in un gruppo ben coordinato e rodato sulle dinamiche fight/boss fight. Una patch oggi ha fixato/bilanciato un pò di cose. In ultima analisi se metteranno mano a "ampliamenti" a tutto il comparto di gioco avrà una discreta longevità e un discreto seguito, altrimenti nello stato attuale la vedo dura.
      Tecnicamente e graficamente di tutto rispetto.
      Diverte se ci si accontenta.
    18. Johnthebeast
      Johnthebeast
      Io ci ho giocato una ventina di ore più una decina in closed. Non ho ancora fatto tutte le mappe... nel senso che un conto è farle ma ben altro discorso è uscirne vivi. Il livello di sfida è molto elevato e richiede ottimo lavoro di squadra. Premetto che gioco solo con gruppi random, a livello recluta non ci son problemi a finire una mappa visto che basta semplicemente cliccare a random l'attacco veloce e si avanza in modalità tagliaerba... già da livello veterano diventa fondamentale il sapere schivare e parare i colpi con giusto timing, se si gioca come in modalità recluta muori anche contro i mob più insulsi.
      La mappe son sufficientemente grandi, un run può durare dai 20 ai 30 minuti, dipende anche dal team. In certi si avanza lentamente ragionando ogni passo... con altri più scafati praticamente passi tre quarti del tempo a correre dietro ai tuoi compagni di squadra che arano qualsiasi cosa correndo verso l'obiettivo.
      Quel che posso dire è che vale tutti i soldi spesi. E' un hack n' slash coop in prima persona, ci son ben 5 classi con 3 sotto classi ciascuna (cambia il potere speciale e l'abilità carriera) più 15 talenti per ogni classi che sono differenti.
      Quindi giocare un mappa con un eroe non sarà la stessa cosa che giocarla con un altro.
      Per meno di 30 euro è un acquisto stra consigliato se piace il genere.
    19. bonusax
      bonusax
      Fosse in terza lo avrei già preso..

      In prima non mi godo nulla del combattimento, ne la parte estetica ne le animazioni, non mi da la sensazione di movimento, vedere solo le armi che vanno su o giù non mi fa percepire quell'animositá del combat melee...

Condividi questa Pagina

  1. Questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigare tra queste pagine acconsenti implicitamente all'uso dei cookies.
    Chiudi